In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Alberto Angela racconta Cleopatra, la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità

Alberto Angela racconta Cleopatra, la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternitàÈ partito da Milano il tour di presentazione di Cleopatra (HarperCollins Italia, 2018), il nuovo libro di Alberto Angela, che lo ha raccontato ai lettori dal palcoscenico di un affollato Teatro Carcano.

Seguendo la linea collaudata nelle sue fortunate trasmissioni televisive, Angela tratteggia il ritratto di una delle figure più celebri della storia, ma di cui, in realtà, non possediamo una biografia esauriente e non conosciamo nemmeno l'aspetto fisico, al di là di vaghe descrizioni e di qualche scultura dall'attribuzione molto incerta.

In effetti, le immagini di Cleopatra più diffuse nell'immaginario collettivo sono quelle delle dive hollywoodiane che l'hanno impersonata in alcuni kolossal, anche se trucchi e abbigliamento non vengono certo da una ricerca storica ma riflettono molto i gusti degli anni in cui i film sono stati girati: vale per tutti la Cleopatra di Elizabeth Taylor, nel film omonimo diretto da Joseph Mankiewicz, in realtà un flop colossale che si ricorda solo per la nascita sul set del grande amore tra la Taylor e Richard Burton, che interpretava Antonio.

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

Ma perché Alberto Angela si è appassionato a questo personaggio? Perché Cleopatra è una dei protagonisti di un momento chiave della storia di Roma, il passaggio dalla Repubblica all'Impero, con le conseguenze che ne derivarono nei secoli successivi. Tutto comincia con l'assassinio di Giulio Cesare, nel 44 a.C., mentre Cleopatra, regina d'Egitto e sua amante, si trova a Roma. All'assassinio di Cesare sono dedicate molte pagine del libro: Angela ce lo racconta col ritmo di una serrata cronaca minuto per minuto, mostrandoci il ruolo avuto dai principali personaggi, da Cesare a Cicerone, da Bruto ad Antonio, in una concatenazione dei fatti che a volte appare quasi surreale. Come sottolinea Angela, se in quel momento alcuni personaggi avessero modificato le loro scelte, la nostra storia sarebbe stata completamente diversa.

Alberto Angela racconta Cleopatra, la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità

Pare che l'editore del libro fosse seriamente preoccupato per questo inizio, in cui si parla tanto di Cesare e poco di Cleopatra, ma la narrazione procede spedita e la regina si impossessa presto della scena. Una regina che in realtà non è affatto egiziana, e non va associata a donne celebri della storia di quel paese, come ad esempio Nefertiti, che sono vissute almeno un migliaio di anni prima di lei: Cleopatra è greca, discendente da quel Tolomeo a cui toccò il regno d'Egitto dopo la morte di Alessandro Magno e la spartizione del suo impero.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

L'Egitto del primo secolo avanti Cristo è un paese vassallo di Roma, in cui gli egiziani sono sottomessi alla classe dominante greca e alla cultura ellenistica. Cleopatra è una regina che riesce a farsi amare dalla popolazione egiziana, di cui conosce perfettamente la lingua, mentre alla sua corte si parla il greco, ma è soprattutto capace di agire in modo autonomo, spesso audace, per salvaguardare gli interessi del paese e i suoi personali, muovendosi con molta abilità in un mondo dominato dagli uomini, ma senza rinunciare ad amori e passioni.

Alberto Angela racconta Cleopatra, la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità

Come sempre, Alberto Angela offre al vasto e fedele pubblico dei suoi lettori un'opera divulgativa, frutto comunque di anni di accurate ricerche, in cui sopperisce alla mancanza di testimonianze certe riguardo a determinati avvenimenti con ricostruzioni che definisce per primo "non vere ma verosimili":non un'opera per gli studiosi, ma per chi desidera magari rinfrescare le reminiscenze scolastiche, avvicinandosi in modo agile e piacevole ai grandi personaggi storici del tempo di Cleopatra.


Per la terza foto, la fonte è qui.

Per la terza foto, la fonte è Wikipedia, autrice: Barbara Ledda.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.