Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

A scuola ci si iscrive online

Iscrizioni scuola 2014Dallo scorso anno scolastico, le iscrizioni al primo anno della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado avvengono esclusivamente per via telematica. Il MIUR ha emanato anche quest'anno la nota di spiegazione a famiglie e scuole sulle istruzioni operative, e in televisione vengono diffusi degli spot che ricordano l'operazione. Le iscrizioni vere e proprie sono possibili dal 3 al 28 febbraio 2014, cioè per l'intero arco di tempo previsto, mentre la possibilità per le famiglie di registrazione è stata anticipata al 27 gennaio. Ad oggi un numero consistente di persone ha già provveduto all'inserimento dei propri dati e successivamente all'inoltro della domanda.

La modalità dell'iscrizione on line, obbligatoria per le scuole statali, si muove in modo aperto nel terreno della dematerializzazione della pubblica amministrazione, evitando così una parte dei materiali cartacei che da sempre affollano le segreterie scolastiche e rendendo si spera più snelle le operazioni di formazione delle classi e avvio dell'anno scolastico.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

La perplessità può essere una: e le famiglie che non hanno un pc a casa, oppure non dispongono di un collegamento internet? A questo risponde il MIUR con la nota alle scuole, in cui si chiede (o si impone) di mettere a disposizione un ambiente attrezzato e del personale addetto alle informazioni per le famiglie che ne facciano richiesta; di procedere invece all'inserimento dei dati per quelle famiglie che non dispongano neppure di un indirizzo di posta elettronica, e non si siano quindi mai registrate al sistema. La preoccupazione, legittima, mette in evidenza la doppia velocità del Paese per quanto riguarda lo sviluppo e la diffusione del digitale. È sempre stimolante discutere di scuola digitale, di lezioni via LIM o tablet, ma poi la realtà cozza contro esigenze ben più terrene.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.