In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

A caccia di un pericoloso serial killer insieme a “La ragazza che chiedeva vendetta”

A caccia di un pericoloso serial killer insieme a “La ragazza che chiedeva vendetta”Con La ragazza che chiedeva vendetta (La Corte Editore) Pierluigi Porazzi conclude un viaggio intrapreso anni fa con il romanzo d’esordio L’ombra del falco. Leggendo questo libro si ha come l’impressione di entrare dentro un labirinto in cui ogni direzione disorienta il lettore, lasciandogli fare mille supposizioni su quale possa essere la via da percorrere per uscire dal vicolo cieco, ma di ritrovarsi sempre confusamente al punto di partenza. Questa la sinossi dell’opera.

1994: Iris e Katia sono due sedicenni che una sera incontrano in un locale tre giovani uomini affascinanti e appartenenti alla Udine benestante, i quali invitano le ragazze a concludere la serata nella casa di Lignano di uno di loro «con la promessa di soldi e di un festino da sballo». Durante l’orgia a base di alcol e droghe qualcosa va tuttavia storto.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

2016: L’ispettore Raul Cavani indaga sul misterioso omicidio di un famoso chirurgo estetico, il Dottor De Luca, trovato morto insieme alla sua anestetista e a un’infermiera, in una camera da letto. A prima vista sembrerebbe trattarsi di una festa orgiastica conclusasi in modo drammatico, ma così non è, poiché presto vengono a galla scoperte inquietanti. Un presunto killer potrebbe infatti aver subito un intervento chirurgico di plastica facciale e aver assunto una nuova identità. Potrebbe essere diventato chiunque, un uomo o una donna, persino qualcuno apparentemente insospettabile. Ma perché? E soprattutto a quale scopo?

Dopo aver rinvenuto tra gli effetti personali del Dottor De Luca delle foto ritraenti un serial killer sul quale si indagava anni addietro, il cui nome è Azrael, (l’angelo della morte), l’ispettore Cavani decide di coinvolgere nelle indagini l’ex collega e amico Alex Nero, nemico indiscusso del famoso Azrael.

A caccia di un pericoloso serial killer insieme a “La ragazza che chiedeva vendetta”

Alex Nero «ricorda  molto bene la storia di Azrael. Sa che il suo scopo è la vendetta». È stato lui a uccidergli il padre, un pedofilo che, grazie all’abilità e all’astuzia del suo avvocato, era stato assolto da ogni accusa durante il processo. Alex non poteva tollerare l’idea che quell’uomo la passasse franca restando impunito, «così aveva deciso di fare lui giustizia, la sua, e lo aveva ucciso di notte, in un vicolo, tanti anni prima». Da allora Azrael non aveva smesso di dare la caccia ad Alex Nero per vendicare la morte del padre, pur avendo egli stesso subito violenze sessuali da parte del genitore quando era bambino.

Dopo la morte del Dottor De Luca, una serie di omicidi sospetti e cruenti cominciano ad accadere con modalità similari. Tre uomini legati tra loro da un tragico avvenimento accaduto in passato vengono assassinati. Potrebbe persino esserci un collegamento tra la loro morte e quella del Dottor De Luca. Il presunto killer sembra aver messo in atto un piano diabolico e studiato nei minimi particolari per sviare le indagini in tutti i modi. Scoprire chi è che si nasconde dietro questo assassino spietato non sarà semplice né privo d’imprevisti.

A caccia di un pericoloso serial killer insieme a “La ragazza che chiedeva vendetta”

Con questo suo nuovo romanzo che si legge tutto di un fiato, Pierluigi Porazzi riesce con bravura a illudere e a raggirare il lettore di continuo, sorprendendolo con un epilogo davvero sconvolgente. I personaggi sono tutti perfettamente delineati grazie a una serie di flashback che consentono di scoprire le loro storie passate e di capire perché al presente si comportino in un certo modo. Alex Nero, protagonista principale del romanzo, è un uomo provato dal dolore. Il Teschio, un serial killer su cui indagava anni fa, gli ha ucciso la moglie e la figlia Alice e da allora per Alex non c’è più stata pace. «La sua non è (solo) la pena di chi ha perso la famiglia, è un malessere esistenziale, un vuoto incolmabile, un male di vivere che non lo abbandonerà mai». Si rifugia nell’amato lavoro, ma è solo un diversivo che non placa i tormenti che lo attanagliano dentro.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Lo stile di Pierluigi Porazzi è chiaro, scorrevole e lineare; il ritmo coinvolgente e veloce. I dialoghi sono brevi, diretti ed essenziali. La ragazza che chiedeva vendetta è un thriller intenso, una storia di vendetta e di morte che cattura il lettore, incalzandolo a continuare fino all’ultima pagina del libro, per giungere alla verità, scoprire chi è che ha compiuto tutti questi omicidi e se il killer verrà giustiziato. Pierluigi Porazzi riesce a donare al lettore una dose di febbrile adrenalina che lo condurrà all’epilogo in uno stato di suspence e di eccitazione. Comporre questo cubo di Rubik non sarà una cosa semplice, ma l’autore riesce a farlo con grande maestria, segno che questo scrittore può indiscutibilmente essere classificato tra i migliori autori del genere thriller in Italia.


Per la prima foto, copyright: sebastiaan stam.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.