Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

5 regole utili per lo scrittore perfetto

5 regole utili per lo scrittore perfettoNel corso degli anni, abbiamo pubblicato molti consigli di scrittura, alcuni anche di scrittori famosi. Ma cosa vuol dire essere uno scrittore perfetto? Esistono delle regole per diventarlo?

Cioè, è davvero sufficiente attenersi a indicazioni, consigli e prescrizioni elaborati da altri per scrivere il best seller del momento o per pubblicare il libro che segnerà la letteratura italiana?

La risposta, purtroppo, è negativa. Se per “scrittore perfetto” intendiamo questo, allora dobbiamo rassegnarci: non esistono regole universali valide per tutti.

 

LEGGI ANCHE – Sei uno scrittore? 11 indizi per capirlo

 

Se, invece, con “scrittore perfetto” ci riferiamo a chi si dedica alla scrittura con il rigore di un professionista e con la consapevolezza che si tratta di un lavoro che va svolto bene e con accortezza, allora qualche buona norma di comportamento possiamo anche indicarla.

 

1. Scrivi molto, tutti i giorni

5 regole utili per lo scrittore perfetto

Se vuoi essere uno scrittore, devi essere disciplinato e seguire precise abitudini di scrittura. Anche se hai un altro lavoro, se vuoi essere uno scrittore, devi considerare lo scrivere come una tua occupazione professionale. Se salti una sessione o un giorno di scrittura, vuol dire che non hai fatto il tuo lavoro. Fare ricerche, leggere testi che si occupano di scrittura, parlare di scrittura sono tutte cose interessanti e utili ma forse non necessarie. Queste non sostituiscono lo scrivere vero e proprio.

 

LEGGI ANCHE – I rituali quotidiani degli scrittori

***

2. Fai attività fisica

5 regole utili per lo scrittore perfetto

Certo, questo è un consiglio che viene spesso dai salutisti, ma serve anche agli scrittori, forse molto più a loro. Gli scrittori, infatti, lavorano molto al computer, seduti per tanto tempo, e questo, come mostrano alcuni studi, può essere deleterio per il benessere psico-fisico. E può un professionista serio non preoccuparsi del suo corpo e della sua mente?

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Per compensare i pericoli di una professione sedentaria, non serve andare in palestra due volte a settimana per stancarsi con allenamenti estenuanti né è utile aumentare il livello generale di attività fisica tutti i giorni. Basta, tra un capitolo e l’altro, alzarsi e fare un po’ di moto.

Ad esempio, potresti usare un timer in modo da alzarti a intervalli regolari e muoverti anche nella stanza per pochi minuti.

 

LEGGI ANCHE – Come scrivere un romanzo: 15 modi utili

 

Certo, questo non è il primo aspetto che viene in mente a chi cerca consigli di scrittura, ma se finisci in ospedale difficilmente potrai occuparti di quelli che ritieni più importanti.

***

3. Ignora le critiche eccessive e (soprattutto) i troll

5 regole utili per lo scrittore perfetto

Se ricevi una recensione negativa, concediti solo qualche ora di tristezza e/o per sentirti arrabbiato, poi cerca di dimenticare, o almeno concentrati solo su quegli aspetti che possono rivelarsi utili per la tua scrittura. Hai del lavoro da fare e se permetti a una recensione negativa o a un commento disattento di distrarti dal tuo lavoro, allora i tuoi critici avranno vinto.

 

LEGGI ANCHE – Il carisma ai tempi di Facebook: autorevolezza di critici e recensori nel web 2.0

 

Una nota in particolare sugli hater di Internet e i troll dei social media. Molti di questi non sono critici veri e propri ma hanno l’unico obiettivo di creare inutili discussioni per accrescere la loro visibilità, questo è ciò che gli interessa. Ignorali e lascia che la discussione muoia da sola, almeno fino a quando non troveranno nuove vittime.

***

4. Leggi molto

5 regole utili per lo scrittore perfetto

È la lettura che ti ha spinto a voler diventare scrittore, no? Se adesso ti sei allontanato dalla lettura, vuol dire che devi iniziare a ritagliarti un po’ di tempo per stare lontano da Facebook e tornare ai libri. Leggi tutto, soprattutto libri che appartengono allo stesso genere di cui ti occupi. Leggi sia per portare a termine delle ricerche sia solo per divertimento. Leggere ti renderà uno scrittore migliore e una persona più interessante con cui parlare.

 

LEGGI ANCHE – Le 12 abitudini più strane degli scrittori

***

5. Cerca il tuo percorso di scrittura, la tua voce

5 regole utili per lo scrittore perfetto

Non importa quanto siano bravi o noti gli autori, l’agente o l’editor che ti danno consigli, sappi che il tuo percorso sarà soltanto tuo. Rispetta il tuo processo di scrittura, e non importa quanto sia diverso da quello di altri scrittori. Il tuo cervello lavora nel modo in cui lavora e questo ti rende unico.

 

LEGGI ANCHE – Scrittura creativa – La voce (prima parte)

 

Lo stesso vale per la tua voce. Rispetta la composizione del tuo DNA di scrittore, fatto di speranze, sogni, esperienze, talento, abilità. Tutto questo ti rende unico. Ricorda che il tuo lavoro è quello di mostrare al mondo qualcosa di cui non sapeva di aver bisogno. Vai avanti tenendo conto di questa direzione.

 

LEGGI ANCHE – Scrittura creativa – La voce (seconda parte)

***

Esistono altre regole per diventare uno scrittore perfetto? Certo, ma queste ci sono sembrate quelle basilari per poter approcciarsi alla scrittura in modo professionale.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (6 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.