Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Blog

Morto lo scrittore VS Naipaul. Ecco il suo discorso per il Premio Nobel per la Letteratura

Morto lo scrittore VS Naipaul. Ecco il suo discorso per il Premio Nobel per la LetteraturaÈ appena stata diffusa la notizia della morte a Londra di VS Naipaul, Premio Nobel per la Letteratura nel 2001.

Nato in India nel 1932, Naipaul è autore di opere come Il massaggiatore misticoIn uno Stato liberoLa metà di una vita e Semi magici.

Qui di seguito la traduzione del discorso pronunciato nel 2011 per il ritiro del Premio Nobel per la Letteratura.

Vita in attesa. “Berta Isla” di Javier Marías

Vita in attesa. “Berta Isla” di Javier Marías«Chi si abitua a vivere nell’attesa

non ne accetta mai del tutto la fine»

 

Tag:

La lingua italiana è davvero morta?

La lingua italiana è davvero morta?Secondo molti studiosi della lingua italiana “la morte effettiva” dell’italiano parlato e scritto è avvenuta tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta, momento storico in cui si assiste a un clamoroso ed effettivo ribaltamento di valori che in un vortice d’innovazione contestatrice ha messo in discussione le precedenti certezze comportamentali e di costume.

Tag:

“La ragazza senza pelle”, un agghiacciante noir nordico

“La ragazza senza pelle”, un agghiacciante noir nordico«Si dice che le fate nascano dalla risata dei bambini, ma probabilmente solo pochi sanno che cosa viene alla luce dalle lacrime di un angelo. Io però lo so, perché l’ho visto. Quando le lacrime di un angelo colpiscono un neonato, quel bambino diventerà molto speciale, perché l’angelo ha visto che la sua vita sarà cosí dura che ha poche speranze di sopravvivere. Perciò l’angelo trasmette col pianto la sua forza e il suo amore a quell’anima tenera, per instillarle una potenza divina d’amore. Una potenza che un giorno guiderà quella piccola persona ferita fuori della prigionia delle tenebre e dentro una vita piú serena.»

 

Tag:

Ossessione da omicidio. “Il superstite” di Massimiliano Governi

Ossessione da omicidio. “Il superstite” di Massimiliano GoverniUn uomo di provincia, accompagnato dalla figlioletta, cammina verso casa dei genitori, dove abitano anche il fratello e la sorella. Qui, nelle stanze galleggianti, scopre i cadaveri dei familiari. Risoluto, decide di non lasciar stare l’assassino, tormentato dall’idea di doverlo incontrare. Così Il superstite, tra le trame di ciò che può essere catalogato tra la non-fiction e il noir, mostrerà la storia di un uomo, un vero e proprio superstite, colui che è rimasto solo tra gli abitanti del passato e del futuro.

Tag:

Perché uscire dai social? Le ragioni di Jaron Lanier

Perché uscire dai social? Le ragioni di Jaron LanierCi sono i cani e ci sono i gatti. Secondo un’amica manager delle Human Resources le aziende sono piene di cani, desiderosi di ricevere l’apprezzamento altrui e pronti a sacrificare tutto pur di ottenerlo. Lavorano tanto, si mettono in discussione e soprattutto sono sensibili alle reazioni dei loro colleghi e dei loro capi per soddisfare quel bisogno di accettazione da parte del branco che rende i cani così “amabilmente condizionabili”. Ma ci sono anche i gatti, che scivolano leggeri per i corridoi senza curarsi di chi gli passa accanto, capaci di creare una bolla protettiva fra le loro esigenze e quelle altrui. Con loro, le lusinghe (poche) e le punizioni (tante) con cui si “guida” il comportamento dei cani non funzionano.

Quando l’ansia si fa libro. “Senti la sua paura” di Peter Swanson

Quando l’ansia si fa libro. “Senti la sua paura” di Peter SwansonDi libri ne leggo tanti, e molti sono thriller. Quando ne trovo uno che mi mette l’ansia, io esulto (nascosta nell’angolo più remoto di casa mia, naturalmente). Ecco, Senti la sua paura (Einaudi, traduzione di L. Sacchini) mi ha veramente fatto… sentire la mia paura!

Peter Swanson è un maestro del thriller psicologico, ormai lo sappiamo tutti. Già Quelli che meritano di essere uccisi (pubblicato da Einaudi nel 2017) mi aveva colpito. Ma questo nuovo romanzo, vuoi per l’ambientazione claustrofobica, vuoi per quel tocco di romanticismo che non guasta, ha qualcosa in più.

Tag:

Speciale Premio Campiello Giovani 2018 – Intervista a Vincenzo Grasso

Speciale Premio Campiello Giovani 2018 – Intervista a Vincenzo GrassoVincenzo Grasso è uno dei finalisti dell’edizione 2018 del Premio Campiello Giovani 2018.

Il suo racconto, Bestiario familiare, non è la prima creazione letteraria di Grasso che aveva già esordito con Carmen, una riscrittura post-moderna di Lolita di Nabokov.

Con lui abbiamo parlato del suo racconto, della sua formazione e di come si sta preparando alla serata finale del Campiello.

 

Il suo racconto ha un titolo molto particolare, Bestiario familiare. Cosa rappresenta per lei la famiglia dal punto di vista letterario?

I racconti della precarietà umana. “Sotto il falò” di Nickolas Butler

I racconti della precarietà umana. “Sotto il falò” di Nickolas ButlerSotto il falò, raccolta di dieci racconti scritta da Nickolas Butler e pubblicata dalla casa editrice Marsilio, mostra sin dalle prime pagine un carattere ruvido e deciso che cattura l'attenzione del lettore.

Chiunque si imbatta in questo genere di storie, tradotte egregiamente dalla bravissima Claudia Durastanti, e ne approfondisca il contenuto, noterà di sicuro quanto intense e profonde esse siano, perché Butler dà l'impressione che ogni particolare descritto e ogni parola utilizzata siano stati il prodotto di sudore e fatica misti a polvere e cuore.

Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.