In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Tutti i contenuti di Irina Turcanu

  • Tipo: Blog
    Ven, 12/10/2018 - 12:30

    Nella vita di un trentenne disoccupato. Intervista ad Alessio ForgioneSiamo a Napoli, di sera, ma anche di mattino, qualche volta, e di notte, il più delle volte. Spesso nemmeno in mezzo a una via, ma dentro i sentimenti, i pensieri, le sensazioni, le paure, i tormenti, le domande e le risposte di Amoresano, un trentenne disoccupato sebbene non gli manchino studi universitari, un lavoro – e relativa carriera e capacità di parlare più di una lingua straniera – e anche la voglia di cercare un nuovo impiego.

    Nella sua essenza, Napoli mon amour di Alessio Forgione, edito da NN Edizioni, è un romanzo di formazione, un viaggio dentro se stessi guidati da alcune guide, come l’amico, Russo, o la ragazza, Lola, per iniziare.

    In occasione dell’uscita di Napoli mon amour, Alessio Forgione racconta qualche dettaglio che si cela dietro la nascita del romanzo.

     

    Com’è nata l’idea del romanzo?...

  • Tipo: Blog
    Ven, 28/09/2018 - 12:30

    Di amore e scoiattoli parlanti. Intervista a Elizabeth McKenzieEsistono libri che si rivelano essere specchi in cui riflettersi, con il vantaggio di mantenersi a una certa distanza di sicurezza mentre si scruta dentro angoli remoti di se stessi. L’amore ai tempi degli scoiattoli di Elizabeth McKenzie, nella traduzione di Stefano Massaron, è l’esempio di un simile romanzo. Uscito per Marsilio, il libro conquista grazie all’ironia nascosta tra le pagine, le vite di Verblen e Paul, le rispettive famiglie, i sogni di ciascuno, e il progetto che li accomuna.

    Sono mondi in collisione, o in evidente riavvicinamento, se vogliamo, quello di Verblen e quello di Paul. Lui le ha chiesto di sposarlo, lei ha risposto di sì. E, da qual momento in poi, le cose, anzi alcuni dettagli, iniziano a prendere altre forme. Si mascherano in dubbi. Lei vorrebbe che a lui piacesse sua madre. Così com’è. Lui vorrebbe che lei sentisse i suoi stessi sentimenti nei confronti della famiglia d’origine, e del fratello più grande e problematico.

     

    ...
  • Tipo: Blog
    Mer, 19/09/2018 - 12:30

    Alla scoperta di Leonardo e Michelangelo. “Il secolo dei giganti. Il cavallo di bronzo” di Antonio ForcellinoCi sono romanzi e personaggi che stentano ad andarsene dalla testa una volta completata la lettura, resistono per giorni, si aggirano per i cunicoli della mente, perché hanno ancora qualcosa da dire. È quello che succede con Il secolo dei giganti. Il cavallo di bronzo di Antonio Forcellino, edito da HarperCollins Italia.

    È soprattutto la storia di Leonardo da Vinci, di Lorenzo de’ Medici, di Michelangelo Buonarroti, del papa Borgia e di tutti gli intrighi politici avvenuti negli anni a cavallo tra il 1400 e il 1500. Si ha la sensazione di spiare il piccolo Leonardo, di cogliere i suoi vuoti e i suoi capricci, mentre si cerca di mettere a frutto le informazioni apprese durante le lezioni di storia dell’arte. Vi è poco dell’arida manualistica, perché il romanzo parla di esseri umani, eccezionali, senz’altro, ma esseri umani, soggetti a relazioni, a debolezze, a...

  • Tipo: Blog
    Mar, 18/09/2018 - 10:30

    Sentire il mondo e provarne fastidio. Intervista a Claudia De Lillo alias ElastiÈ un frammento di vita quello raccontato da Claudia De Lillo alias Elasti nel suo ultimo romanzo uscito per Mondadori. Nina sente s’intitola. Sente, come sinonimo di udire. Nina sente soprattutto le conversazioni dei suoi clienti che scarrozza in giro per Milano sul sedile posteriore dell’auto, il più delle volte in seguito a una chiamata partita dalla reception di Banca Sempre. Sente, come sinonimo di percezione olfattiva. Ha un disturbo Nina. O il mondo disturba Nina – una sottile questione di prospettive – attraverso i suoi odori che quasi le permettono di intuire il futuro prossimo. Cuoio e borotalco, ylang-ylang, tabacco. Prima ancora di incontrarli, Nina sa chi si avvicina e, certe volte, chi ha appena lasciato un posto.

    E in mezzo a tutto questo, ci sono esistenze che s’intrecciano, si allontanano, si sfiorano, e altre ancora che giocano machiavelliche con i numeri, con le parole, con gli altri dando vita a un mondo – pieno di odori – che vortica intorno a Nina....

  • Tipo: Blog
    Mer, 05/09/2018 - 12:30

    “Tutto il resto è provvisorio”, il giallo ribelle di Guido BarbujaniÈ uscito per Bompiani l’ultimo romanzo di Guido Barbujani, Tutto il resto è provvisorio, una storia travolgente e piena di sorprese sin dal primo capitolo, appena incontrato un certo Gianni Schuft.

    È padovano il protagonista e voce narrante di questa vicenda che ha dello straordinario, ma anche del perfettamente normale, possibile, quasi inevitabile. Schuft ha cinquant’anni, una moglie e un negozio-bottega che va a gonfie vele. Con lui lavorano Pacia, Frigo e Biasin. Uomini fidati, o comunque che non hanno mai dato motivi per non fidarsi di loro. Pancia e Frigo sono i tipi dall’intuito giusto, che scendono in campo e negoziano per una panca, un vecchio letto, un certo lampadario impolverato e dismesso. Loro li comprano, per conto di Schuft, poi li portano da Biasin, che dà nuova vita a questi oggetti dimenticati. Gli affari vanno davvero bene e Schuft non ha di che lamentarsi. Anche con la moglie le cose vanno bene, vanno per inerzia, ma non c’è da lamentarsi nemmeno di lei. Non hanno...

  • Tipo: Blog
    Sab, 28/07/2018 - 10:30

    “La maledizione della croce sulle labbra”, il medical noir di Edoardo Rosati e Danilo AronaTutto ha inizio in un luogo lontano, in un’isola sperduta del Sud America, ma La maledizione della croce sulle labbra è una storia profondamente mondiale e, per certi versi, italiana. Edito da Ink Edizioni, il romanzo di Edoardo Rosati e Danilo Arona è un’esplosiva corsa contro il tempo, contro un’infezione mortale che intende impossessarsi di Milano e, poi, forse, del mondo intero. A contrastare l’epidemia, ci lavora Alejandro, un infettivologo e non solo. Infatti, l’epidemia non è soltanto una questione di virus letali, ma anche di trame più fitte, più umane e, forse, ancor più pericolose.

    In occasione dell’uscita di La maledizione della croce sulle labbra i due autori hanno svelato alcuni retroscena del romanzo. 

     

    È una storia surreale eppure nulla di più realistico, come nasce l’idea?

    Arona –Surreale no. Perché, dal...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.