Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Tutti i contenuti di Irina Turcanu

  • Tipo: Blog
    Lun, 18/06/2018 - 09:57

    Campiello Opera Prima 2018 – Intervista a Valerio ValentiniGli 80 di Camporammaglia, edito per Laterza, non è una metafora numerica inventata da Valerio Valentini per dare il titolo alla sua opera, ma è una possibile realtà di un qualsiasi paese come ce ne sono tanti nell’entroterra abruzzese, a 800 metri d’altezza, dove le distanze si contano in minuti. Sembra che si tratti di un mondo e di un tempo lontano, confinato nella notte dei tempi, e invece certi punti di riferimento permettono di cogliere la precisa cronologia. La narrazione si dispiega con voce corale, in cui storie di coraggio e di desolazione si intrecciano per raccontare un paese e i cambiamenti che è costretto affrontare.

    In occasione dell’assegnazione del Premio Campiello Opera Prima, l’autore ha condiviso con noi alcuni retroscena del suo romanzo.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    Camporammaglia, questo paesino immaginario incastonato nell’...

  • Tipo: Blog
    Ven, 25/05/2018 - 09:37

    Quando il caso scuote le nostre vite. “Aspettando Monsieur Bellivier” di Britta RostlundIl titolo italiano ricorda un capolavoro della letteratura francese. E fa bene. Aspettando Monsieur Bellivier è un delizioso insieme di narrativa, riflessioni filosofiche sulla vita, sottigliezze, ironia e suspense. È il primo romanzo di Britta Rostlund, giornalista svedese freelance che da oltre quindici anni aggiorna i principali canali mediatici svedesi con le ultime vicende parigine in materia di politica, cultura e moda. In Italia, il romanzo è uscito per Marsilio, nella traduzione di Laura Cangemi.

    Difficile parlare del libro senza rischiare di anticipare troppo togliendo così le tante sorprese dedicate al lettore e racchiuse tra le pagine di questo frizzante romanzo. E la difficoltà è data dall’armonioso intreccio che fa nascere uno spirito da detective nel lettore, per poi giocare con lui.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito...

  • Tipo: Blog
    Ven, 18/05/2018 - 10:30

    Il difficile mondo degli adolescenti. “L’estate senza ritorno” di Viveca StenIl ritmo è incalzante. Ti intrappola. Non dà tregua. Viveca Sten non delude il suo affezionato pubblico con il nuovo romanzo, L’estate senza ritorno, edito da Marsilio, nella traduzione di Alessia Ferrari.

    Siamo a Sandham per la festa del solstizio. Il giorno più lungo dell’anno. O la notte più corta dell’anno. Punti di vista. Le barche a velo affollano un porto altrimenti desolato. Scorrono fiumi di alcol. I giovani si aggirano per il porto in preda all’euforia. E una ragazzina chiama con voce flebile Victor, il fidanzato, prima di crollare a terra.

    Si squarcia così il velo che avvolge la piccola isola nordica, e i sentimenti dei personaggi, i loro dubbi, i loro quesiti. Le loro storie. E, nel mentre, una tragedia spezza per sempre una vita. Nora Linde, che ha iniziato una storia con Jonas da poco, non intuisce nulla quando alla sera riflette sui modi diversi in cui lei e il suo nuovo compagno educano i propri figli. Wilma, la figlia...

  • Tipo: Blog
    Ven, 27/04/2018 - 10:30

    I segreti che nascondiamo a noi stessi. Intervista ad Antonella BoraleviEsce per Baldini+Castoldi il nuovo romanzo di Antonella Boralevi, La bambina nel buio, che si apre con la festa dei vent’anni di matrimonio degli Zanca. Ci troviamo in Veneto, nello sfarzo, nel mondo del privilegio. Lui, Paolo Zanca, è un imprenditore arricchito, un nouveau riche; lei, Manuela, è una paesana con il seno prosperoso e i denti bianchi da lupa. Selvaggia e affascinante. La coppia ha una figlia, Moreschina, che tradisce con inchini misurati un’educazione pretenziosa. È attorno a questi tre protagonisti, del lontano 1985, che la narrazione affonda le sue radici per poi espandersi fino al 2017.

    In occasione dell’uscita del romanzo, Antonella Boralevi ha svelato alcuni dettagli che hanno portato alla sua stesura.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    Soldi e potere: un’equazione che mette...

  • Tipo: Blog
    Gio, 19/04/2018 - 09:30

    “Il grande dio Pan” di Arthur Machen, la storia dell'orrore amata da Stephen KingPubblicato da Adiaphora Edizioni, Il grande dio Pan è un autentico capolavoro. Con testo a fronte e nella traduzione a cura di Matteo Zapparelli, è una gemma della letteratura. Ci separano due secoli dalla sua prima uscita, nel 1890, quando Arthur Machen pubblica l’opera sulla rivista «The Whirlwind», negli anni in cui Jack Lo Squartatore terrorizza le notti londinesi. È un clima che si presta per una storia che gioca con le paure degli uomini come carte da gioco, presentando un full di assi vincente.

    I contemporanei non lo avevano capito accusandolo di aver attinto allo squallore eretto poi a letteratura. Criticato al suo tempo per i temi trattati, nel 1926 viene elogiato da H.P. Lovecraft e, anni dopo, da Stephen King, che definisce Il grande dio Pan «una delle più importanti storie dell'orrore mai scritte. Forse la migliore in inglese».

    ...
  • Tipo: Blog
    Mar, 03/04/2018 - 12:30

    Giacomo Casanova, solo un libertino? Intervista a Matteo StrukulDopo il successo della tetralogia dedicata ai Medici, Matteo Strukul torna in libreria con Giacomo Casanova. La sonata dei cuori infranti, edito da Mondadori.

    Come si evince già dal titolo del libro, questa volta al centro dell’attenzione di Strukul c’è Giacomo Casanova, il celeberrimo seduttore veneziano, sulla cui figura pare ci sia ancora molto da dire.

    E proprio giocando sulle ambiguità del personaggio Casanova, sulle luci e sulle ombre che lo stesso Giacomo ha contribuito a costruire intorno alla sua immagine, Strukul costruisce un romanzo che è non solo storico ma al tempo stesso di formazione e d’avventura, mescolando dati biografici concreti a elementi di fantasia.

     

    Dai Medici a Casanova, dal potere politico a quello della seduzione? Quanto conta per lei il potere e perché ritiene così importante parlarne?

    Bella domanda. Sì, effettivamente, c’è un passaggio dal potere alla seduzione. Anche se la storia...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.