Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Tutti i contenuti di Gerardo Perrotta

  • Tipo: Blog
    Mer, 18/03/2020 - 11:30

    Una visita a Londra in compagnia di Sherlock HolmesS’intitola A Londra con Sherlock Holmes l’ultimo libro di Enrico Franceschini (Giulio Perrone Editore) e propone un intinerario molto particolare nella capitale del Regno Unito in compagnia di uno dei più noti detective letterari di tutti i tempi, quello nato appunto dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle.

    Un viaggio che attraversa i luoghi in cui Holmes è vissuto, ha passeggiato e ha investigato, senza lesinare curiosità sulla Londra del tempo e su quella attuale, cogliendo anche qualche somiglianza oltre alle tante inevitabili differenze. E proprio queste sono state in parte oggetto della nostra conversazione con Enrico Franceschini.

     

    Da dove nasce questa sua passione per Sherlock Holmes? E cosa l’affascina in particolare di questo personaggio?

    Nasce innanzi tutto dalla lettura, quando ero ragazzo, dei romanzi che lo hanno per protagonista: li ho divorati e mai più dimenticati. Rimasi colpito dalla sua straordinaria capacità di deduzione, la capacità di osservare attentamente le...

  • Tipo: Blog
    Mer, 11/03/2020 - 09:30

    Gli uomini e la zona buia delle donne. Intervista a Marida Lomdardo PijolaL’imperfezione delle madri, ultimo romanzo di Maria Lombardo Pijola da poco edito da La nave di Teseo, pone al centro della narrazione la storia di tre donne, Agata, Angela e Azzurra, rispettivamente nonna, madre e figlia/nipote, indagando non solo le loro imperfezioni, come recita il titolo, ma anche le loro perfezioni, le origini dei loro dolori e la capacità di opporvi una forte dose di resilienza.

     

    Di questo abbiamo parlato con l’autrice per mettere in evidenza luci e ombre delle donne, ma anche degli uomini e della società nella sua interezza.

     

    Perché un romanzo sull’imperfezione delle madri? Quale valore e importanza possiamo attribuire a tale imperfezione una volta riconosciuta e accettata?

    Per molti anni, mentre cercavo di capire e raccontare la famiglia, le sue risorse e le sue trappole infernali, mi sono chiesta da cosa tragga origine quella complicata trama di emozioni così...

  • Tipo: Blog
    Mer, 04/03/2020 - 11:30

    Il romanzo rosa oltre i vecchi stereotipi. Intervista ad Anna PremoliAnna Premoli, una delle principali esponenti del romanzo rosa e chick-lit in Italia, è da pochi giorni in libreria con il suo nuovo romanzo, Molto amore per nulla, edito da Newton Compton.

    Viola Brunello, protagonista del libro e avvocato d’affari con uno studio in fase di avviamento, ha deciso di mettere da parte i suoi sogni romantici e concentrarsi esclusivamente sul lavoro. Ha scritto una lista di obiettivi da perseguire e su questi intende lavorare, senza lasciarsi distrarre da niente e da nessuno. Fino a quando nella sua vita non arriva Lorenzo e allora tutto potrebbe prendere un’altra piega.

    Con Anna Premoli abbiamo provato a fare il punto sullo stato del romanzo rosa e su quanto e perché possa essere importante che anche i lettori di sesso maschile si avvicinino a questo genere.

     

    Lei parla spesso d’amore. Com’è cambiato, nel corso degli anni, il suo approccio al racconto di questo sentimento?

    ...

  • Tipo: Blog
    Mar, 03/03/2020 - 14:05

    Facciamo parlare le donne dell’Odissea. Intervista a Marilù OlivaS’intitola L’Odissea racconta da Penelope, Circe, Calipso e le altre (Solferino) ed è un vero e proprio esperimento letterario realizzato da Marilù Oliva, che per un attimo abbandona la sua usuale veste di autrice per dedicarsi a una sua “antica” passione, l’Odissea appunto.

    L’approccio al testo omerico però segue una strada diversa dal solito. Marilù Oliva riesce, attraverso una vera e propria operazione di scavo nel poema, a dare voce alle donne dell’Odissea, permettendo loro di raccontarsi e raccontare la propria verità in prima persona.

     

    Il suo, più che una riscrittura dell’Odissea, mi sembra un lavoro di scavo nell’opera attraverso i personaggi femminili a cui ha dato voce per permettergli di raccontare la loro storia e il loro Ulisse in prima persona. Come ha lavorato a quest’operazione? A quali aspetti ha prestato maggiore attenzione e su quali ha incontrato più difficoltà?

    Ho seguito la traccia omerica avvalendomi delle...

  • Tipo: Blog
    Mer, 12/02/2020 - 09:30

    Quando l’amore è brama inappagabile. Intervista a Ilaria PalombaS’intitola Brama (Giulio Perrone Editore), il nuovo romanzo di Ilaria Palomba, già autrice di Disturbi di luminosità (Gaffi editore). Al centro del romanzo ci sono Bianca e Carlo e la loro relazione finite che per Bianca diventa brama di possesso, al punto che forse il vero centro nevralgico del romanzo è proprio questa pulsione dell’animo umano.

    E proprio da qui siamo partiti per la nostra intervista a Ilaria Palomba.

     

    Brama fa riferimento sia al cognome del protagonista maschile sia al sostantivo femminile. Mi soffermerei per ora su questo secondo aspetto. Che cos’è per lei la brama e in cosa si differenzia dal desiderio?

    La brama è un desiderio che non può essere placato né sublimato, è un bisogno viscerale ma anche metafisico. Quando una persona che amiamo e che ci ha ricambiati non ci...

  • Tipo: Blog
    Mer, 05/02/2020 - 11:30

    Cosa resta alla fine della famiglia? Intervista a Claudio LagomarsiniCon Ai sopravvissuti spareremo ancora(Fazi editore), Claudio Lagomarsini ha saputo costruire una storia famigliare che si dipana lungo i binari della malinconia ma anche della speranza, delle contrapposizioni così come dei ricongiungimenti seppure a distanza, in un incontro tra fratelli che è prima di tutto una scoperta e una riscoperta a partire da ciò che di tutta una famiglia è rimasto.

    E proprio da qui abbiamo iniziato questa nostra intervista con Claudio Lagomarsini.

     

    Che cos’è per lei la famiglia? E cosa rappresenta all’interno di Ai sopravvissuti spareremo ancora?

    Sono cresciuto in una famiglia divisa e non ho ancora “messo su”, come si dice, una famiglia mia. Per questo e nonostante questo ho sempre idealizzato la famiglia come luogo degli affetti incondizionati, come riparo dal mondo, come nocciolo, radice e fittone da cui tutto è cominciato. Questa visione insieme pessimistica e idealistica (in...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.