Corso online di Scrittura Creativa

Corso online di Editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Tutti i contenuti di Elena Romanello

  • Tipo: Blog
    Ven, 21/06/2013 - 11:30

    Marina Fiorato, La gemma di SienaIl romanzo storico al femminile è un genere che, bene o male, c’è sempre in libreria e biblioteca, ma che attraversa periodi di stasi, come gli ultimi anni, in cui è letto solo dalle aficionados, forse perché alcune trame hanno iniziato a stancare, o forse perché non ci sono titoli di punta come un tempo. C’è chi storce il naso considerandolo poco storico, anche se non è sempre vero, ma per far ricredere queste persone si possono cominciare a considerare i romanzi di Marina Fiorato, che veramente fanno riavvicinare a un sottogenere interessante e avvincente, che può ancora dire molto ai topi di libreria e biblioteca nostrani e non solo.

    Inglese ma di origini italiane, innamorata della Storia della nostra penisola, Marina Fiorato porta nuova verve al genere, raccontando eroine non senza macchia e senza paura e svelando pagine poco note della Storia secolare italiana, vicende che lei conosce bene, visto che, mossa dalla ricerca delle sue origini, ha studiato a fondo i fermenti italiani nel corso dei secoli e viene spesso in Italia, non solo per...

  • Tipo: Blog
    Mer, 29/05/2013 - 15:30

    Sarah McCoy, La figlia dei ricordiTutto si può dire tranne che la letteratura contemporanea abbia dimenticato la Shoah e, passata la stagione dei ricordi di prima mano e per esperienza diretta di un Primo Levi e simili, sono comunque tanti i romanzi, più o meno popolari, che rievocano quella pagina tragica e cruciale della Storia europea del Novecento.

    Uno degli ultimi in ordine di tempo, se non l’ultimo per ora, è La figlia dei ricordi di Sarah McCoy (traduzione di C. Lionetti, Editrice Nord 2013), storia tra passato e presente, attenta quindi al tema di non dimenticare i fatti di ieri, raccontata dal punto di vista di due donne, che per caso si conoscono.

    Una, Reba, è una ragazza di oggi, giornalista presso un piccolo periodico texano...

  • Tipo: Blog
    Mer, 01/05/2013 - 15:30

    Entra nella mia vita, Clara SánchezDopo il successo in contemporanea con la Spagna de Il profumo delle foglie di limone e la conferma con la pubblicazione di un romanzo di alcuni anni fa, La voce invisibile del vento, Clara Sánchez è tornata nelle librerie italiane, con la sua ultima fatica, Entra nella mia vita (trad. di Enrica Budetta, Garzanti, 2013), un’altra storia al femminile e un altro viaggio nell’animo delle donne, partendo da premesse diverse rispetto agli altri due libri.

    La protagonista è Veronica, bambina e poi ragazza, cresciuta in una famiglia segnata dalla morte, ancora in fasce, della sorella maggiore e, in seguito, dalla grave malattia che colpisce sua madre. Da ragazzina, frugando nelle carte dei genitori, scopre l’esistenza di Laura, forse la sorellina perduta, data per morta ma, in realtà, rapita ancora neonata, con la quale tenterà un contatto anni dopo per chiudere il percorso iniziato dalla mamma, con l’intento di ritrovarla e...

  • Tipo: Blog
    Mer, 10/04/2013 - 11:30

    Il giardino delle pesche e delle rose, Joanne HarrisDopo otto anni di assenza, Vianne Rocher, l’eroina di Chocolat e Le scarpe rosse, spirito libero senza radici che ha trovato una nuova famiglia su una chiatta sulla Senna a Parigi, decide di tornare a Lansquenet, richiamata da una lettera di Armande, giunta anni dopo la morte di quest’ultima e inviata dal nipote ormai adulto.

    Nel paesino francese sono cambiate diverse cose: il curato Reynaud sente la forte concorrenza di un prete più giovane che fa prediche usando tecnologie più moderne e le presentazioni in Power Point; da qualche tempo è arrivata una comunità maghrebina, con cui, passata la curiosità iniziale, la convivenza non è facile, fino a giungere ad alcuni episodi di intolleranza, anche misteriosi e mai chiariti.

    Fa piacere ritrovare un personaggio come Vianne, impegnata in una nuova avventura basata sul dialogo tra le diversità e sul trovare  basi comuni partendo dalla cucina e dalla condivisione: tra l’altro, mentre le vicende di Chocolat si svolgevano durante la Quaresima, qui l’azione è collocata nel periodo del Ramadan, il momento di digiuno...

  • Tipo: Blog
    Dom, 10/02/2013 - 13:47

    L’inverno del mondo, Ken FollettDopo essersi fatto un po’ attendere, ma del resto la mole del libro lo giustifica, è arrivato il secondo capitolo della Century Trilogy di Ken Follett, L’inverno del mondo (traduzione di Adriana Colombo, Paola Frezza Pavese, Nicoletta Lamberti, Roberta Scarabelli, Mondadori, 2012), che, ambientato negli anni tra il 1933 e il 1949, racconta le vicende dei figli e delle figlie dei protagonisti e protagoniste de La caduta dei giganti, che era incentrato sulla Rivoluzione bolscevica e la Prima Guerra Mondiale.

    Gli anni che fanno da sfondo a questo romanzo sono forse tra i più cruciali della Storia dell’ultimo secolo, non solo europea: l’avvento del Nazismo, la Guerra di Spagna, la Seconda Guerra Mondiale e l’inizio della Guerra Fredda. Come nel primo romanzo, l’autore segue in parallelo le storie di varie famiglie, presentando i diversi punti di vista, drammi e vicende di fronte agli eventi di quell’epoca, con una narrazione brillante e appassionante, anche se, vista la mole del libro (quasi mille pagine), non è facile riuscire in certi punti a tenere a mente tutte le fila della vicenda, che si svolge tra Germania, Gran Bretagna, Unione Sovietica, Russia, Francia e...

  • Tipo: Blog
    Lun, 14/01/2013 - 12:43

    La stella nera di New York, Libba BrayLibrerie e biblioteche sono invase da letteratura di genere fantastico, in parte riservata a un pubblico adolescente; spesso anche gli appassionati faticano a trovare qualcosa di valido. Libba Bray, autrice americana, era già sembrata a molti una scrittrice  da tenere d’occhio, quando, alcuni anni fa, uscì per la Elliot la trilogia di Gemma Doyle, romanzi urban fantasy di ambientazione vittoriana tutt’altro che liquidabili come narrativa superficiale per ragazzine in cerca di emozioni tra vampiri e dintorni.
    Sul finire del 2012, edita da Fazi e con la traduzione di Donatella Rizzati, esce la fatica più recente di Libba Bray, La stella nera di New York, storia tra horror e gotico, ricca di elementi interessanti, curata, interessante e non solo ascrivibile alla mera evasione a cui spesso tende il genere.

    Gli Stati Uniti negli anni Venti, all’indomani della carneficina del primo conflitto mondiale, sono una società contraddittoria e affascinante: il proibizionismo impedisce la vendita ufficiale di alcolici che sono poi disponibili ad ogni angolo; la voglia di vivere è alle stelle, ma un ragazzo di colore rischia il linciaggio se si avvicina a...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.