Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Tutti i contenuti di Annamaria Trevale

  • Tipo: Blog
    Mer, 18/09/2019 - 12:30

    “Presenza oscura”, in bilico tra la vita e la morte con Wulf DornIl nuovo romanzo di Wulf Dorn, Presenza oscura (Corbaccio, traduzione di A. Petrelli), nelle librerie italiane dalla fine di agosto, sviluppa un tema che da sempre interessa buona parte dell’umanità, indipendentemente dalle convinzioni religiose e dalle possibili differenze culturali: cosa ci aspetta nel momento in cui cessiamo di vivere? E cosa c’è di autentico nelle testimonianze di quelle persone che sono state davvero a un passo dalla morte, ma sono state riportate alla vita, da cui a volte è possibile ricevere un resoconto delle sensazioni provate nel momento in cui si trovavano in bilico tra la sopravvivenza e la scomparsa definitiva?

    Nikka, la protagonista di Presenza oscura, appartiene a questa categoria di persone. È una tranquilla studentessa tedesca di sedici anni, che vive con la nonna Ella dopo la prematura scomparsa dei genitori, che non ha...

  • Tipo: Blog
    Ven, 13/09/2019 - 12:30

    "Giallo Venezia", indagine in laguna per il commissario FelliniGiallo Venezia (Fratelli Frilli Editori, 2019) di Nathan Marchetti segna il debutto nella narrativa di genere di un nuovo personaggio seriale, il commissario Enzo Fellini, romagnolo trapiantato a Venezia, città che tende spesso a rubargli la scena come coprotagonista del romanzo.

    Muovendosi tra calli e campielli, il commissario deve trovare un feroce assassino, soprannominato l'Osservatore, che semina morti a ripetizione, anche senza un motivo apparente, utilizzando con grande abilità tutta una serie di ritrovati tecnologici per tenere sotto controllo la situazione. Fellini deve ovviamente trovarlo al più presto possibile, ma al tempo stesso deve gestire un pessimo rapporto con il questore ed è costretto a difendersi da una campagna diffamatoria organizzata nei suoi confronti dal quotidiano «Venezia Notizie», il cui rampante direttore è a caccia di scoop scandalistici per...

  • Tipo: Blog
    Gio, 12/09/2019 - 10:30

    “Alle porte della notte”, intervista a Paolo Roversi per il suo nuovo romanzoÈ in libreria dal 5 settembre Alle porte della notte (Marsilio, 2019) di Paolo Roversi, settima avventura del fortunato personaggio di Enrico Radeschi, giornalista d’assalto appassionato di cronaca nera e capace di muoversi in rete con l’abilità di un hacker, anche se le sue trasgressioni informatiche sono sempre a fin di bene.

    La storia è ambientata ancora una volta a Milano, città di cui Roversi, nato a Suzzara nel basso mantovano ma trasferitosi da molti anni nel capoluogo lombardo, è palesemente innamorato: in via Montenapoleone, celebre strada del lusso e della moda, avviene una rapina in una gioielleria di alto livello. La ricostruzione dell’accaduto evidenzia subito che qualcosa non quadra nella dinamica dei fatti: le successive ricerche di Radeschi e del vicequestore Loris Sebastiani mostrano un collegamento con un’altra rapina, avvenuta in modo clamoroso quindici anni prima nel Diamond Center di Anversa, i cui autori non erano mai stati...

  • Tipo: Blog
    Gio, 29/08/2019 - 10:30

    Una “direttora” alle prese con un giallo. Intervista a Silvia VolpiÈ ambientato a Pisa Alzati e corri, direttora (Mondadori, 2019) l’esordio letterario di Silvia Volpi, che lavorando da anni in un giornale locale ha ambientato questo thriller venato di umorismo e ironia nell’immaginaria redazione di un quotidiano pisano.

    Protagonista è Elsa Guidi, la “direttora” che inizia ogni sua giornata con una seduta di corsa, un momento da dedicare tutto a se stessa, una pausa fondamentale per chi deve arrabattarsi ogni giorno tra un lavoro senza orari e la gestione di una famiglia con figli non ancora indipendenti dai genitori.

    Suo compagno di lavoro è Tommaso Morotti, giovane ma intraprendente praticante a cui Elsa affida il compito di seguire un caso di cronaca nera che si presenta interessante: un elettricista è morto cadendo da un terrazzo a pochi metri di distanza dalla sede del giornale, ma ben presto appare chiaro come aver archiviato l’accaduto come suicidio sia stato quantomeno prematuro.

    In una Pisa raccontata da chi...

  • Tipo: Blog
    Ven, 23/08/2019 - 10:30

    "La casa sull'albero", vite difficili nei racconti di Andrea CavadaLa casa sull'albero (L'Erudita, 2019) è una raccolta di diciassette racconti scritti da Andrea Cavada, giornalista romano. Si tratta di storie piuttosto brevi, che in tre o quattro pagine, a volte anche meno, ci introducono in situazioni molto differenti l’una dall'altra, popolate da personaggi appartenenti a mondi diversi, ma accomunati da un elemento costante: la necessità di affrontare un momento critico e negativo della propria vita.

    In ogni racconto, il protagonista sta vivendo, o ha vissuto in un passato più o meno recente, un'esperienza dolorosa e ingiusta che ha segnato profondamente la sua vita, e da cui non riesce a risollevarsi. C'è chi ha causato, senza volerlo, un incidente mortale e chi deve assistere alla lenta fine di una moglie malata , chi scopre un tradimento coniugale e chi...

  • Tipo: Blog
    Ven, 02/08/2019 - 10:30

    "Memorie di una donna medico", un classico del pensiero femminista araboArriva in libreria grazie alla casa editrice Fandango Memorie di una donna medico (Fandango, 2019 – traduzione di Stefania Dell'Anna) di Nawal al-Sa'dawi, figura di punta del mondo culturale egiziano:nata nel 1931 e laureatasi in medicina nel 1955, poi specializzata in psichiatria, si batte da sempre per migliorare le condizioni di vita delle donne in Egitto e in generale nel mondo arabo. In particolare, si è dedicata molto alla lotta contro la pratica delle mutilazioni genitali femminili, diffuse nel Corno d'Africa e in parte anche in Egitto e spesso attribuite erroneamente alla cultura dell'Islam, ma del tutto assenti nella maggior parte dei paesi islamici. Nawal al Sa'dawi ha ricoperto cariche pubbliche in ambito sanitario, si è scontrata più volte con i governi del suo Paese, ha conosciuto il carcere sotto la presidenza di Sadat ed è stata...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.