Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Tutti i contenuti di Giovanna Nappi

  • Tipo: Blog
    Mar, 25/02/2020 - 11:30

    Nel cuore dei giovanissimi con Alessio ForgioneDopo l’esordio di successo di Napoli mon amour, Alessio Forgione torna in libreria con Giovanissimi, confermando NN Editore per la pubblicazione. Marocco, all’anagrafe Marco, è un ragazzino come molti, scostante a scuola, con qualche vizio e una situazione familiare complessa. Fa infatti i conti da sempre con l’assenza di sua madre e vive con il padre attraverso non detti ma sguardi in grado di dire più di mille parole.

    Con Alessio Forgione abbiamo avuto il piacere di chiacchierare a proposito di Giovanissimi, del mondo dei ragazzini, ma anche di solitudine, di Napoli e di progetti futuri.

     

    La prima cosa che vorrei chiederle riguarda la scelta di rendere protagonista un ragazzino. Le va di spiegarci come mai hai scelto proprio Marco?

    Certo. Mi piacciono moltissimo le storie che trattano l’adolescenza. È una fase della vita che, con la sua irruenza e l’irrazionalità che la contraddistingue, mi affascina molto. Mi affascina molto che per un...

  • Tipo: Blog
    Mar, 11/02/2020 - 11:30

    I legami al di là del sangue. “Il bambino nascosto” di Roberto AndòCon Il bambino nascosto Roberto Andò si erge ufficialmente, agli occhi di noi lettori, nel novero degli scrittori di valore. Il significato del romanzo, edito La nave di Teseo nel 2020, sembrerebbe racchiuso tutto in quel titolo, ma sarebbe riduttivo.

    Gabriele Santoro è un uomo solitario, dedito alla musica, che insegna al Conservatorio di Napoli come maestro di pianoforte. È un uomo che ha scandito l’intera esistenza sulla metrica degli spartiti che ha interiorizzato prima come pianista, poi come insegnante. È un uomo dal carattere riservato, poco avvezzo alla chiacchiera, qualcuno insomma che difficilmente si ferma a scambiare convenevoli sul pianerottolo.

    In una mattina come le altre, mentre si rade, qualcuno suona: il postino deve consegnargli uno spartito. Gabriele Santoro lascia quindi la porta di casa aperta, in attesa che questi salga, il...

  • Tipo: Blog
    Gio, 06/02/2020 - 09:30

    L’afflato amoroso di Berger. “E i nostri volti, amore mio, leggeri come foto”John Berger torna in libreria nella nuova edizione di E i nostri volti, amore mio, leggeri come foto, nelle mani de Il Saggiatore, che conferma la traduzione a cura di Maria Nadotti. L’opera si aggiunge a quelle già pubblicate dall’editore: Questione di sguardi, Perché guardiamo gli animali?, Smoke, Sul guardare, Sul disegnare, Ritratti e Paesaggi.

    In libreria da oggi, E i nostri volti, amore mio, leggeri come foto è, perlomeno in fase embrionale, una lunga lettera d’amore che l’autore rivolge e indirizza alla donna amata. Al suo interno, confluisce l’animo stesso di un uomo che è stato giornalista, pittore, scrittore, pensatore potremmo aggiungere, da quanto si evince dal testo. Scritto nel 1984, questo libro potrebbe...

  • Tipo: Blog
    Lun, 23/12/2019 - 09:30

    L’eterna opposizione tra uomo e natura. “I pesci non piangono” di Abe NatsumaruSe è vero che il posto in cui nasci e cresci forma la tua persona, è sicuramente il caso del libro I pesci non piangono di Abe Natsumaru, edito Atmosphere libri a cura di Maria Elena Tisi.

    Una raccolta di tre racconti compone questo libro, ambientato nelle zone lungo il fiume Yahagi, nella prefettura di Aichi in Giappone. Il territorio è il protagonista principale delle tre storie che l’autore sceglie di raccontare. Un territorio che rivela una natura non più incontaminata ma che già presenta gli effetti inesorabili della mano dell’uomo che l’ha prima conquistata, poi quasi stravolta. A guardare gli effetti di quello che a ragion veduta l’autore concepisce come un processo degenerativo, un giovane ragazzo, dell’età intorno ai dodici anni, che – pur...

  • Tipo: Blog
    Ven, 15/11/2019 - 11:30

    Storia di un corpo di donna. “Permafrost” di Eva BaltasarUna voce femminile è al centro di Permafrost, il romanzo di Eva Baltasar, già vincitore nel 2018 del Premio Librai Catalani, pubblicato in Italia da Nottetempo con la traduzione di Amaranta Sbardella.

    Il Permafrost è comunemente identificato come un terreno tipico dell’America del nord, della Siberia, dell’estremo nord Europa, completamente ghiacciato. Baltasar trasla il concetto per adattarlo alla fisicità del corpo femminile: un corpo di donna diventato teatro di ossessioni e conferme, piaceri e patimenti, godimenti e sofferenze.

    L’esistenza di questo corpo è raccontata in prima persona dalla protagonista, da colei che lo abita e possiede, una donna sui quarant’anni, dalle numerose ossessioni – il sesso, la morte, le donne, la famiglia. In questa breve ma intensa narrazione di Baltasar sono ripercorsi i momenti...

  • Tipo: Blog
    Mer, 16/10/2019 - 12:30

    “Insonnia” di Tahar Ben Jelloun. Si può morire per mancanza di sonno?«La ricerca disperata del sonno può essere mortale»: queste le parole pronunciate dal protagonista di Insonnia di Tahar Ben Jelloun, edito da La Nave di Teseo nella traduzione di Anna Maria Lorusso.

    Uno sceneggiatore di Tangeri soffre di insonnia, un’insonnia disperata e incontrollabile, che lo devasta al tal punto sia nella mente che nel corpo da spingerlo a cercare una soluzione drastica, senza via di ritorno, a superamento del problema. Una risoluzione macabra: scopre infatti che porre fine alla vita altrui è l’unica strategia per sconfiggere l’insonnia.

    La prima vittima è sua madre. È così che veniamo calati all’interno della narrazione dai tratti noir di Jelloun, che ci racconta di un uomo a volte estremamente lucido, in un contrasto sorprendente tra l’accuratezza del dettaglio nel...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.