Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Tutti i contenuti di Alessandra Piras

  • Tipo: Blog
    Mar, 03/12/2019 - 09:30

    Un senso nuovo all’essere donne e uomini. “Nell’antro dell’alchimista” di Angela CarterNell’antro dell’alchimista è il primo di due volumi fresco di stampa contenente la raccolta completa di racconti scritti da Angela Carter tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento, ed è la prima volta che li troviamo riuniti tutti insieme. La traduzione è di Susanna Basso e Rossella Bernascone (titolo originale Burning your boat), per la casa editrice Fazi che lo ha inserito nella collana Le strade.

    Il nome un po’ comune di quest’autrice britannica a qualcuno può non dir molto; invece di Angela Carter si può affermare tutto tranne che sia comune o banale. Basti dire che introduce il libro Salman Rushdie. Un’introduzione del 1995, molto...

  • Tipo: Blog
    Gio, 07/11/2019 - 09:30

    Finalmente ritorna in libreria “Andreas o I riuniti” di Hugo von Hofmannsthal«Mai prima Andreas si era sentito così nella natura. Quasi gli sembrava che tutto questo promanasse da lui stesso: quella forza, quell'impulso verso l'alto, quella purezza su tutto».

    Questa citazione è tratta da Andreas o I riuniti (titolo originale Andreas oder Die Vereinigten) dello scrittore austriaco Hugo von Hofmannsthal (1874-1929) che la casa editrice Del Vecchio ripubblica dopo la prima edizione uscita in Italia nel lontano 1948 per Cederna, poi ripresa da Adelphi col titolo Andrea o i ricongiunti (la cui modifica di traduzione viene spiegata, tra le altre cose, dal curatore del testo, Andrea Landolfi). Un romanzo onirico e metaforico, nel quale la natura si pone come “elemento di partenza”, rimasto per giunta incompiuto a causa della morte improvvisa dell’autore, che lo ha visto impegnato...

  • Tipo: Blog
    Mar, 05/11/2019 - 11:30

    Le donne, chiuse tra matrimonio e società. “Le mezze verità” di Elizabeth Jane HowardIl 17 ottobre scorso è uscito in libreria Le mezze verità, appartenente alla prima fase narrativa di Elizabeth Jane Howard (1923-2014). L’editore che in Italia ha permesso di conoscere la scrittrice londinese è Fazi, nella traduzione di Manuela Francescon, riesumandola da un oblio nel quale sembrava confinata, in particolare grazie alla pubblicazione della saga dei Cazalet, il cui primo dei cinque volumi risale al 2015.

    Stavolta già dal titolo notiamo subito un registro che rispetto ad altri si fa più esplicito, indicativo di mistero e ambiguità (in originale Something in disguise, ovvero “qualcosa di camuffato”) con la presenza, nell’ultima parte del libro, di connotazioni goticheggianti e dalle tinte fosche, che vanno oltre le mere descrizioni di un ambiente “da salotto...

  • Tipo: Blog
    Mer, 25/09/2019 - 12:30

    Un’Europa che deve ritrovare se stessa. “Trilogia della città di Parigi” di Virginie DespentesCosa si cela dietro la vita, all’apparenza dorata, di una rock star di successo? E cosa c’è invece dietro quella di un clochard? Com’è cambiato il modo in cui interagiamo con gli altri o di come usufruiamo di film o musica? Un libro con la sua mole ci pone davanti numerosi argomenti, dalle trasformazioni avvenute negli ultimi anni alla solitudine dell’individuo, mettendo in scena una rappresentazione umana priva di demagogia, all’interno della quale una complessa e variopinta serie di personaggi, ognuno dei quali col proprio ruolo, vagano come anime nei gironi danteschi.

    Parliamo di Trilogia della città di Parigi, (titolo originale Vernon Subutex) di Virginie Despentes edito da Bompiani nella efficace traduzione di Tiziana Lo Porto. In Francia ha avuto un grande successo e per questo è stato già trasposto in...

  • Tipo: Blog
    Mer, 07/08/2019 - 12:30

    Valentino Zeichen, un uomo libero in un mondo contraddittorio e difficileSabato, 1º luglio 2000

     

    «Ho scelto gli amici non per avere dei congiunti, ma

    perché li concepisco simili a soggetti di una comunità di persone libere.

    Affinché rispettino la libertà di vederci quando ci pare e piace.

    E alle donne applico il medesimo criterio.

    Ma se un amico pretende speciali diritti di prelievo della mia persona,

    io non ci sto.

    Preferisco la solitudine».

     

     

     

     

    Il 5 luglio 2016 Valentino Zeichen muore all’età di 78 anni in seguito alle complicanze di un ictus. Il mondo della cultura si era mobilitato per lui istituendo una raccolta fondi: c’era il rischio, al termine del percorso di riabilitazione, che non potesse più rientrare nella sua casa-baracca situata in via Flaminia a...

  • Tipo: Blog
    Gio, 04/07/2019 - 10:30

    Dopo i Cazalet e gli Aubrey, una nuova appassionante saga famigliare, “Jalna” di Mazo de la RocheL’editore Fazi ha abituato da tempo il pubblico delle librerie al potere seduttivo emanato dai romanzi seriali di respiro vittoriano. E un posto speciale se lo sono guadagnato le saghe familiari ambientate tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, ritagliandosi uno spazio autonomo e toccando le corde dei lettori. Attraverso le esistenze dei numerosi interpreti che affollano questa tipologia di narrativa – basti dire Cazalet e La famiglia Aubrey per illuminare molte menti e molti occhi – ci si immedesima, si gioisce, si soffre, si ama e si odia. Del resto ognuno di noi ha un’origine, un territorio di appartenenza, una famiglia che sia grande oppure no, ciascuna con le proprie regole e valori, se non persino disvalori. La normalità...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.