Curiosità grammaticali

Interviste a scrittori

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Tutti i contenuti di Alessandra Piras

  • Tipo: Blog
    Lun, 18/01/2021 - 11:30

    Le “Nuvole corsare” di PasoliniNell’anno appena accantonato, fra gli anniversari letterari si è ricordata la morte dello scrittore e regista Pier Paolo Pasolini, avvenuta al Lido di Ostia nella notte fra il 1º e il 2 novembre del 1975. Un evento tragico e violento che si tinge ogni volta di giallo. Tanto che a quasi mezzo secolo di distanza si profilano ancora novità o colpi di scena sull’omicidio che ha visto un unico responsabile: l’allora diciassettenne Pino Pelosi, deceduto di recente, nel 2017.

    Sono stati numerosi dunque gli omaggi e le iniziative – di cui molte necessariamente on-line – per celebrare una figura amata ma anche scomoda della cultura italiana. In questo filone si inserisce un’antologia dal titolo inequivocabile: Nuvole corsare(Caffèorchidea, 2020) pubblicato proprio nel mese della ricorrenza, a cura di Francesco Borrasso e Giuseppe Girimonti Greco.

    Si tratta di quindici racconti di altrettante penne del nostro attuale panorama narrativo le quali, ognuna...

  • Tipo: Blog
    Mer, 30/12/2020 - 11:30

    Da New York a Venezia per “Un crimine bellissimo”Un thriller che anticipa nella sua introduzione un delitto che ancora non è accaduto è quanto di meglio possa capitare nell’esperienza di lettura di tale genere narrativo. Ti chiedi tutti i quando, i come e i perché della vicenda sin dalle prime battute e non vedi l’ora di sapere il resto.

    Ed è quello che accade in Un crimine bellissimo dello scrittore americano Christopher Bollen, che dopo il successo di Orient ritorna con un nuovo libro sempre edito da Bollati Boringhieri, per la traduzione di Manuela Faimali.

    La copertina fa intuire subito un’ambientazione nostrana, ma sempre nell’efficace prologo ne viene dato un assaggio con una breve quanto semplice descrizione:

    «Fuori il sole tramonta su quella che è senza dubbio la più bella città del mondo».

    ...
  • Tipo: Blog
    Mer, 18/11/2020 - 11:30

    Un romanzo e un gioco di specchi. “Cuore di furia” di Romana PetriTorna in libreria Romana Petri, fra le autrici italiane contemporanee più apprezzate dal pubblico specialista e non, con Cuore di furia (Marsilio, 2020) dopo il precedente lavoro, sempre di quest’anno, dedicato a Jack London. All’anagrafe Romana Pezzetta, è anche critica letteraria e traduttrice dal francese, dallo spagnolo e dal portoghese, figlia dell’attore e basso-baritono Mario Petri.

    L’ambientazione è quella di una Spagna nel periodo della dittatura, senza datazioni specifiche e protagonista è “il padre di Norama Tripe”, ovvero Jorge Tripe.

    Appena diciottenne prende un colpo in testa sferratogli dai falangisti con il calcio di un fucile o, forse, è il troppo sole a rimettergli in moto «quell’ematoma antico», comunque sia, scappa da Barcellona a Siviglia su di un trattore che non era nemmeno suo e che non sapeva guidare, abbandonando una moglie e una...

  • Tipo: Blog
    Gio, 08/10/2020 - 12:30

    Un delicato percorso nella vita. “Gli effetti invisibili del nuoto” di Alessandro CapponiIl nuoto è sinonimo di libertà, benessere, completezza, e permette di avere un rapporto simbiotico con l’acqua. Quest’ultima elemento primordiale, di cui siamo composti in percentuale variabile, nonché elemento fortemente ancestrale. L’acqua è vita per tutti noi e la sua importanza non sempre ce la ricordiamo. La diamo ormai per scontata.

    In esergo del libro di cui stiamo per parlare c’è una citazione del poeta inglese Philip Larkin che dà all’acqua un valore sacrale a tutti gli effetti.

    Il volume in questione è una silloge del giornalista e scrittore (ha esordito nel 2008) Alessandro Capponi, Gli effetti invisibili del nuoto, edito da Hacca, e sull’aggettivo contenuto nel titolo “gioca” parecchio l’intero lavoro narrativo con una resa misteriosa e allegorica ma non per questo poco realista. Inoltre, seppur si tratti di racconti, sono meno...

  • Tipo: Blog
    Lun, 21/09/2020 - 10:30

    Il valore dei libri. “L’amante di Barcellona” di Care SantosI libri che parlano di libri hanno da sempre un fascino tutto particolare con un grande seguito di pubblico per via degli intrecci d’amore e d’avventura, una struttura da classico romanzo d’appendice e con i personaggi divisi fra buoni e cattivi. Impossibile non citare, in tal senso, l’ormai compianto Carlos Ruiz Zafón scomparso di recente che, con la tetralogia del cimitero dei libri dimenticati, ha avvinto i lettori con una storia che prende il suo corso proprio da una biblioteca che viene sottratta all’oblio.

    Gli autori spagnoli si fanno notare in questo campo poiché un discorso simile, per genere e tematica, lo facciamo con L’amante di Barcellona, di un’autrice prolifica ed eclettica, Care Santos, anche lei originaria della stessa...

  • Tipo: Blog
    Gio, 13/08/2020 - 10:30

    Gli amici di Emilio Lussu raccontati da Graziella MonniIl 28 luglio scorso è uscito, per Mondadori, Gli amici di Emilio, un titolo che all’apparenza non tradisce l’ambiente e il clima della narrazione.

    A scriverlo Graziella Monni, dirigente scolastico di professione, che si affaccia alla narrativa dopo essere stata finalista al Premio Calvino nel 2000, e lo fa con un lavoro che si pone a metà strada tra la formazione giovanile e il romanzo storico.

    Siamo a Corilè, un paese immaginario dell’entroterra sardo, amministrato da Giovanni Lai che svolge il ruolo che noi ora chiamiamo sindaco e che all’epoca del fascismo prendeva il nome di podestà. Giovanni Lai è una persona coscienziosa, buona, amata da tutti, che agisce, o crede di agire in autonomia. Ma è alla dittatura che deve rispondere e a cui deve conformarsi, e comunque si sente orgoglioso del compito che deve svolgere. Quando ha avuto la nomina dal...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.