In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Scrittura Creativa

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

Tutti i contenuti di Alessandra Piras

  • Tipo: Blog
    Gio, 08/10/2020 - 12:30

    Un delicato percorso nella vita. “Gli effetti invisibili del nuoto” di Alessandro CapponiIl nuoto è sinonimo di libertà, benessere, completezza, e permette di avere un rapporto simbiotico con l’acqua. Quest’ultima elemento primordiale, di cui siamo composti in percentuale variabile, nonché elemento fortemente ancestrale. L’acqua è vita per tutti noi e la sua importanza non sempre ce la ricordiamo. La diamo ormai per scontata.

    In esergo del libro di cui stiamo per parlare c’è una citazione del poeta inglese Philip Larkin che dà all’acqua un valore sacrale a tutti gli effetti.

    Il volume in questione è una silloge del giornalista e scrittore (ha esordito nel 2008) Alessandro Capponi, Gli effetti invisibili del nuoto, edito da Hacca, e sull’aggettivo contenuto nel titolo “gioca” parecchio l’intero lavoro narrativo con una resa misteriosa e allegorica ma non per questo poco realista. Inoltre, seppur si tratti di racconti, sono meno...

  • Tipo: Blog
    Lun, 21/09/2020 - 10:30

    Il valore dei libri. “L’amante di Barcellona” di Care SantosI libri che parlano di libri hanno da sempre un fascino tutto particolare con un grande seguito di pubblico per via degli intrecci d’amore e d’avventura, una struttura da classico romanzo d’appendice e con i personaggi divisi fra buoni e cattivi. Impossibile non citare, in tal senso, l’ormai compianto Carlos Ruiz Zafón scomparso di recente che, con la tetralogia del cimitero dei libri dimenticati, ha avvinto i lettori con una storia che prende il suo corso proprio da una biblioteca che viene sottratta all’oblio.

    Gli autori spagnoli si fanno notare in questo campo poiché un discorso simile, per genere e tematica, lo facciamo con L’amante di Barcellona, di un’autrice prolifica ed eclettica, Care Santos, anche lei originaria della stessa...

  • Tipo: Blog
    Gio, 13/08/2020 - 10:30

    Gli amici di Emilio Lussu raccontati da Graziella MonniIl 28 luglio scorso è uscito, per Mondadori, Gli amici di Emilio, un titolo che all’apparenza non tradisce l’ambiente e il clima della narrazione.

    A scriverlo Graziella Monni, dirigente scolastico di professione, che si affaccia alla narrativa dopo essere stata finalista al Premio Calvino nel 2000, e lo fa con un lavoro che si pone a metà strada tra la formazione giovanile e il romanzo storico.

    Siamo a Corilè, un paese immaginario dell’entroterra sardo, amministrato da Giovanni Lai che svolge il ruolo che noi ora chiamiamo sindaco e che all’epoca del fascismo prendeva il nome di podestà. Giovanni Lai è una persona coscienziosa, buona, amata da tutti, che agisce, o crede di agire in autonomia. Ma è alla dittatura che deve rispondere e a cui deve conformarsi, e comunque si sente orgoglioso del compito che deve svolgere. Quando ha avuto la nomina dal...

  • Tipo: Blog
    Mar, 07/07/2020 - 12:30

    Quando un libro non è solo un libro. “Cercando Virginia” di Elisabetta BriccaQuanto è importante la lettura e quanto questa possa renderci persone migliori nella società in cui viviamo è un argomento ancora dibattuto con diverse scuole di pensiero. Se poi volgiamo lo sguardo a secoli passati o alla situazione femminile, non certo rosea, proprio nel campo delle lettere l’argomento si fa ancora più spinoso.

    Il romanzo Cercando Virginia di Elisabetta Bricca affronta tale argomento entrando sin dalle prime pagine nel cuore del problema. Autrice romana che dopo aver esordito con Il rifugio delle ginestre nel 2017 è tornata dallo scorso maggio in libreria, sempre con Garzanti.

    L’ambientazione è precisa: il 1976. Ciascun capitolo inizia con una citazione tratta da alcune delle opere principali di...

  • Tipo: Blog
    Gio, 18/06/2020 - 10:30

    La leggenda dei giocolieri di lacrimePrendete una bella dose di realismo magico di Márquez e uniteci quello di Kafka; aggiungete centocinquant'anni di dominazione ottomana in terra magiara (a partire dall’assedio della città di Buda nel 1541 da parte di Solimano il Magnifico) che portò alla sua divisione in tre parti, e otterrete La leggenda dei giocolieri di lacrime dello scrittore ungherese László Darvasi, tradotto da Dóra Várnai per Il Saggiatore, che lo ha inserito nella collana La Cultura.

    La stessa casa editrice ha portato per prima questo autore in Italia – considerato uno dei più prolifici esponenti della letteratura mitteleuropea contemporanea – con Mattina d’inverno con cadavere, nella stessa traduzione.

    Il lavoro svolto da Darvasi affonda, e con forza, le radici nelle tradizioni religiose e mitiche di una civiltà popolata da...

  • Tipo: Blog
    Lun, 15/06/2020 - 12:30

    “Il gioco della vita” raccontato da Mazo de la RocheIl 4 luglio 2019 usciva per la prima volta Italia pubblicato da Fazi, il primo capitolo di una saga familiare dove la vasta tenuta, sorta all’epoca del colonialismo inglese grazie a un’eredità, immersa nelle campagne dell’Ontario, in Canada, è l’indiscussa protagonista: Jalna di Mazo de la Roche (qui la nostra recensione). Dal 28 maggio in libreria per la stessa casa editrice il secondo capitolo con un titolo che racchiude il senso del romanzo stesso: Il gioco della vita (il titolo originale, Whiteoaks of Jalna fa invece riferimento al nome della famiglia che vi abita) sempre nella traduzione di Sabina Terziani, collana Le Strade.

    Il libro si apre con un grande albero genealogico. Questo consente di ripassare i personaggi che già si sono conosciuti oppure, nell'eventualità che non si sia letto il precedente volume, acquisire familiarità con loro. È passato poco più di un...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.