Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Tutti i contenuti di Domenico Ferraro

  • Tipo: Blog
    Mar, 17/12/2019 - 11:30

    Come trasformare una vittima in carnefice. “The chain” di Adrian McKintyThe chain di Adrian McKinty (Longanesi, tradotto da Alberto Pezzotta) rientra nel fortunato novero dei thriller psicologici, che negli ultimi anni stanno mietendo successi nel panorama editoriale, trovando largo consenso presso il pubblico dei lettori.

    L’autore è uno scrittore irlandese che ora vive a New York, vincitore già di vari riconoscimenti letterari, tornato alla ribalta dopo il classico “blocco” dello scrittore, grazie al supporto dell’agente e sceneggiatore Shane Salerno, che lui stesso ringrazia, tra gli altri, nella postfazione del libro. Inoltre, come si evince dalla terza di copertina, il romanzo avrà una trasposizione sul grande schermo curata dalla Paramount. The chain ha avuto l’endorsement di vari maestri del genere thriller crime quali Stephen King, Don Wislow, Lee Child, Steve Cavanagh e questo può rappresentare un...

  • Tipo: Blog
    Mer, 06/11/2019 - 11:30

    Un thriller ad altra gradazione emozionale. “Il manoscritto” di Franck ThilliezAllacciatevi le cintura prima di iniziare la lettura de Il manoscritto di Franck Thilliez (Fazi editore, traduzione di Federica Angelini), un thriller noir che prende per la gola il lettore dalla prima all’ultima delle 478 pagine di cui si compone il libro, in un ottovolante di emozioni e suspence che ne catalizzeranno sicuramente l’attenzione.

    Il quarantaseienne scrittore francese, già autore, tra gli altri, di La stanza dei morti (2007) e Foresta nera (2008), ha dato fondo a tutta la sua maestria e verve immaginifica per mettere a punto un thriller ad altra gradazione emozionale, in cui ha probabilmente riversato parte del suo background professionale (è anche un ingegnere informatico).

    Il manoscritto è un thriller “elegante” per l’abile costruzione della trama, per le ambientazioni(si svolge in parte nella Francia del nord-est e in parte in quella...

  • Tipo: Blog
    Gio, 10/10/2019 - 12:30

    Un intreccio perfetto. “Km 123” di Andrea CamilleriÈ un “lampo” questo giallo che il maestro del genere, Andrea Camilleri, ci ha donato prima di lasciarci. Km 123 (Giallo Mondadori) è infatti un romanzo breve che racchiude un ginepraio di eventi che hanno il potere di catapultare il lettore in questa storia senza soluzione di continuità.

    Le 138 pagine, attraverso cui il giallo si estrinseca, hanno quasi il sembiante di una sorta di partita a scacchi tra l’autore e il lettore, che cerca di intuire nella narrazione di Camilleri quegli elementi per arrivare alla soluzione e alla verità per la risoluzione del caso. Perché di un caso si tratta che ha come protagonisti molteplici personaggi, le cui vite s’intrecciano.

    Si entra subito in medias res nella trama che ha la peculiarità di essere imperniata prettamente su dialoghi veloci, telefonate da cellulari, sms ed e-mail tra i personaggi coinvolti, articoli di cronaca riportati da quotidiani e resoconti tecnici della polizia che indaga su un tentativo di...

  • Tipo: Blog
    Ven, 13/09/2019 - 10:30

    Un mistero tutto da svelare. “La vita segreta degli scrittori” di Guillaume MussoÈ un romanzo che si fa ricordare l’ultimo di Guillaume Musso dal titolo La vita segreta degli scrittori (La nave di Teseo, traduzione di Sergio Arecco) per il semplice motivo che è un concentrato di emozioni, suspense e colpi di scena a profusione, che lo scrittore ha magistralmente disseminato nelle 275 pagine del libro.

    Il protagonista della narrazione è Nathan Fawles che fa, o meglio faceva, lo scrittore. E pure di successo grazie ai suoi tre romanzi divenuti di “culto” prima che, nel 1999, decidesse di dare un taglio alla sua carriera, fino ad allora contraddistinta da fama e gloria.

    Sta di fatto che dopo aver letto questo libro, dai contorni di thriller-noir, probabilmente il lettore vedrà sotto un occhio diverso la professione di scrittore, magari quella stessa di Musso come rappresentante di questa categoria professionale. La vicenda si svolge nell’autunno del 2018 nell’isola di Beaumont...

  • Tipo: Blog
    Mar, 23/07/2019 - 12:30

    Un triangolo perfetto per un thriller ad alta tensione. “L’uomo dei sussurri” di Alex NorthL’uomo dei sussurri (Mondadori, traduzione di Sara Bilotti e Luca Briasco) può essere categorizzato con molteplici etichette, peculiari a diversi generi letterari: un po’ mistery, un po’ thriller psicologico, un po’ giallo. Sta di fatto che l’esordio di Alex North lascia i lettori con il fiato sospeso nel corso delle 360 pagine del romanzo, fitte di descrizioni e dialoghi degni di una sceneggiatura cinematografica.

    Dell’autore si sa poco se non che è inglese di Leeds, dove attualmente vive con moglie e un figlio. La sua formazione è legata a studi di filosofia, mentre, prima dell’ingresso nell’agone editoriale come scrittore, è stato impiegato nel dipartimento di Sociologia. Di contro, rumor colti in rete fanno anche riferimento a un noto scrittore sotto pseudonimo e di più non è dato sapere, in ogni caso restano i brividi e la suspense che ha saputo regalare in questo suo primo cimento letterario.

    ...
  • Tipo: Blog
    Lun, 01/07/2019 - 10:30

    Un thriller che vi lascerà a bocca aperta. “La paziente silenziosa” di Alex MichaelidesLa paziente silenziosa (Einaudi, traduzione di Seba Pezzani) è il primo lavoro di Alex Michaelides, scrittore e sceneggiatore cipriota, che ha studiato in Inghilterra e negli Stati Uniti, specializzandosi dapprima in Letteratura inglese esuccessivamente in Cinema.

    Un esordio letterario davvero sopra le righe per il quarantunenne autore che, nelle 340 pagine, ha saputo tenere alta la tensione narrativa e la suspence della trama, mediante un utilizzo sapiente delle tecniche di scrittura, basate sia sui dialoghi tra i personaggi sia sulle descrizioni delle situazioni. Sarà interessante ora vederlo all’opera con i futuri lavori sul medesimo genere, visto che Michaelides ha collezionato riscontri positivi per questo suo romanzo, in procinto di divenire un bestseller. Inoltre, già si parla di una trasposizione cinematografica.

    Il thriller è caratterizzato da una marcata vena psicologica considerata anche la...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.