In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Tutti i contenuti di Martino Baldi

  • Tipo: Blog
    Mer, 13/06/2018 - 09:39

    [1-3-1] Nel cuore della Maremma insieme a Sacha NaspiniPuntata n. 2 della rubrica 1-3-1

     

    Fa un grande lavoro architettonico Sacha Naspini per mettere a punto quella che, da una parte, ha l'apparenza di una maestosa summa aneddotica, in un certo senso orizzontale, ricavata mettendo in fila le decine e decine di voci e vicende di Le Case, una piccola Macondo maremmana in cui realtà e finzione si incontrano, ma che, dall’altra parte, è anche una discesa nelle verità profonde di una certa aspra, e maligna, anima loci della Toscana contadina.

    La struttura è allo stesso tempo semplice, per i principi, e complessa, per la ricchezza. Gli abitanti di Le Case prendono voce a turno e i loro racconti si intrecciano componendo un albero narrativo il cui tronco principale è il ritorno improvviso in paese di Samuele, il giovane e bel nipote dell'Esedra, additato come “mostro” per essere stato il principale accusato di un femminicidio in un processo che però è stato sospeso. Il suo ritorno semina scompiglio e dà il via al racconto...

  • Tipo: Blog
    Gio, 03/05/2018 - 11:30

    [1-3-1] Rileggere la Rivoluzione d'ottobre insieme a Davide OrecchioPrima puntata della rubrica 1-3-1

     

    Gli anniversari, diceva Julio Cortázar, sono le grandi porte dell’imbecillità. E questo molte volte è vero. Ma se ci sono molteplici esempi della verità contraria, ovvero che un anniversario può essere anche l'occasione per un’operazione di feconda intelligenza, allora tra quegli esempi possiamo annoverare Mio padre la rivoluzione, opera realizzata da Davide Orecchio in occasione del centenario della Rivoluzione d'ottobre, di concerto con minimum fax, in cui lo scrittore sottopone avventure, disavventure, protagonisti e vittime di un secolo di spirito rivoluzionario a un’ambiziosa rilettura, con gli strumenti di una sorta di metodo sperimentale della scrittura.

    Il libro è costruito sullo scheletro di alcuni racconti già pubblicati in rivista o volumi collettanei, riscritti e rielaborati, arricchito da altri composti per l’occasione. Il montaggio è sinfonico, con una serie di motivi che scivolano l’uno...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.