Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Tutti i contenuti di Gaël Pernettaz

  • Tipo: Blog
    Mer, 21/03/2018 - 10:30

    “L’amore a vent’anni” di Giorgio Biferali, tra Truffaut e gelati all’ombra del ColosseoÈ uscito pochi giorni fa, edito da Tunué, L’amore a vent’anni, primo romanzo di Giorgio Biferali; non semplice storia d’amore, quanto piuttosto fenomenologia dell’amore nelle sue varie forme, con in sottofondo un’inedita Roma, tutta palpitante di vita.

    Giulio frequenta l’Università a Roma, facoltà di lettere, va al cinema a guardare i film di Woody Allen, ascolta musica, sta a casa fino a tardi a guardare film su Sky oppure esce con gli amici, soprattutto Eric, quell’amico speciale che la vita gli ha riservato dal secondo in cui è nato, anche se non lo sapeva fino a quando non lo ha scoperto il primo giorno di elementari seduto accanto all’unico banco vuoto, quasi che lo stesse aspettando.

    Giulio vive a Roma, con i suoi genitori; i suoi fratelli più grandi già hanno messo su famiglia e hanno lasciato il nido, che ora sembra troppo grande e vuoto per tre sole persone.

    Giulio un giorno a un...

  • Tipo: Blog
    Lun, 05/03/2018 - 11:30

    “L’insegnante” di Michal Ben-Naftali, non la solita storia sull’OlocaustoQualcuno potrebbe ancora chiedersi se e come possa essere attuale oggi, a oltre settant’anni dalla fine del secondo conflitto mondiale, l’ennesimo romanzo sulla Shoah, e se ancora ci sia qualcosa da dire su quel buio periodo.

    Quando si scrive questo articolo meno di un mese è passato dalla giornata della memoria e nel frattempo la Polonia ha promulgato una legge che vieta di dire che i polacchi hanno collaborato con i nazisti, suscitando clamore e disappunto; inoltre i crimini xenofobi del centro Italia occupano stabilmente le prime pagine di tutti i quotidiani del nostro Paese e ovunque ci si chiede se il pericolo di neofascismo sia reale o meno.

    La risposta pare quindi essere che sì, la nostra società ha ancora bisogno di un libro che le ricordi il suo passato, e che, nonostante la gran quantità di romanzi, poesie, rappresentazioni teatrali, film e saggi sull’argomento, ancora tanto ci sia da dire sull’Olocausto...

  • Tipo: Blog
    Mar, 06/02/2018 - 11:30

    Francesca Genti e le poesie per la donna del terzo millennio«Un libro di poesie molto provocatorie e ironiche, al femminile»; in questi termini ha riassunto tale raccolta Laura Donnini, Direttore Generale di Harper Collins Italia, il 13 gennaio scorso a 8 e mezzo, popolare programma televisivo di La7. Un libro peculiare, moderno, pop e decisamente non conforme, aggiungeremmo noi, colpevoli (è meglio ammetterlo sin dal principio) in quanto membri del sesso maschile di non essere il target primario di questo volume, pensato per e diretto a donne e giovani, come, oltre alla parole della stessa Donnini, suggeriscono alcuni titoli delle poesie raccolte (quali Tutte noi sentendo le canzoni o Tutte noi qualche volta andiamo) e la dedica posta in esergo al volume che recita chiaramente: A tutte noi.

    Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza è l’ultima fatica poetica di Francesca Genti, torinese per nascita e milanese di adozione, che ha raccolto qui il lavoro di tutta una vita, scegliendo e...

  • Tipo: Blog
    Ven, 12/01/2018 - 12:30

    La normalità e il suo contrario. “Confessioni di uno zero” di Giovanni Di IacovoCantava Venditti: «Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano». Così, dopo sette lunghi anni dalla pubblicazione di Tutti i poveri devono morire le traiettorie artistiche di Giovanni di Iacovo e della casa editrice Castelvecchi si intersecano nuovamente, dando vita a Confessioni di uno zero.

    Vienna è una ragazza normale, con un lavoro stabile come segretaria nelle Officine Colantonio (la ditta di famiglia), un fidanzato amorevole e di successo, sindaco di una piccola cittadina dell’Abruzzo, e una famiglia che la ama e farebbe di tutto per vederla felice. Per tale ragione tutti le sono vicini, ora che, uscita dal coma, non ricorda nulla della sua vita prima dell’incidente, come d’altronde non ricorda neppure l’incidente stesso. Così il fidanzato Pietro e la madre Laura, donna che sin dalle prime righe appare calcolatrice e spregiudicata, si impegnano a...

  • Tipo: Blog
    Mer, 13/12/2017 - 11:30

    Fra la polvere e l’oscurità in “Neghentopia” di Matteo MeschiariIl 23 novembre è uscito, presso la casa editrice Exòrma, l’ultimo romanzo di Matteo Meschiari, docente di antropologia e geografia all’Università di Palermo: Neghentopia. Un romanzo noir dove le peregrinazioni di un bambino in un mondo di acciaio, rottami e polvere, si fanno specchio della società contemporanea e del collasso che sta vivendo.

    In un futuro non troppo lontano, un bambino viaggia attraverso deserti, ghiacciai, città distrutte e taverne fatiscenti. Tutto è cambiato rispetto a come viviamo oggi; la società è collassata e dalle sue ceneri ne è sorta una nuova, in cui nuovi regni si fanno guerra uno contro l’altro, uno strano sistema di caste divide la popolazione mondiale e monaci-assassini uccidono coloro il cui tempo è giunto al termine. Proprio fra questi assassini c’è Lucius, il bambino, che nei suoi viaggi è accompagnato solamente da un passero, il suo unico compagno, alla ricerca di contratti e delle persone da uccidere.

     

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.