Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Tutti i contenuti di Gaël Pernettaz

  • Tipo: Blog
    Gio, 16/01/2020 - 09:30

    Credo quindi sono. “Vivere con gli dèi” di Neil MacGregor«Nell’arte, il significato e la bellezza sono cose su cui bisogna trovare un terreno comune. La gente costruisce delle narrazioni a partire dalle mie opere – o da quelle di chiunque altro – ed è un vero e proprio investimento. La religione è strettamente legata ai bisogni emotivi delle società, e l’arte si fonda su un investimento emotivo nell’opera e non su tutto quello che all'opera ruota intorno. Su ogni immagine che osserviamo tutti noi proiettiamo la nostra storia e le nostre esperienze. Così religione e arte sono in realtà delle trattative. Alcuni vogliono sapere esattamente cosa dovrebbero provare. Vogliono essere condotti per mano da una narrazione, in modo che la storia manipoli le loro emozioni e loro si sentano nel giusto. Altri si accontentano di avere una reazione spontanea, amorfa – una reazione sensoriale. Per me l’arte è la costruzione di un significato. È cercare di offrire un qualche fragile appiglio momentaneo, in mezzo al caos della vita.»

     

    Queste parole, pronunciate dall’artista Greyson Perry e...

  • Tipo: Blog
    Mer, 04/12/2019 - 11:30

    Con la famiglia alle origini del dolore. “La vita gioca con me” di David GrossmanLe famiglie, si sa, vivono della contraddizione massima di essere il legame più forte che ogni uomo abbia e al contempo reggersi su un precario equilibrio di passioni e affetti. Equilibrio tanto facile da spezzare; basta una piccola scossa, una minima spinta perché tutto crolli.

    In questa massima della cultura popolare si racchiude il nucleo dell’ultimo romanzo di David Grossman, La vita gioca con me, edito da Mondadori nella traduzione di Alessandra Shomroni.

    Ghili è una ragazza di ventisette anni, con un tentato suicidio alle spalle. Esperta videomaker – passione ereditata dal padre Rafael – , non trovando lavoro nel campo cinematografico ha una piccola attività semi-illegale di pompe funebri per animali domestici che gestisce con il fidanzato, con cui è in profonda crisi. Grande certezza e porto sicuro di Ghili è invece la famiglia, soprattutto l’amorevole padre Rafael – ma da tutti, compresa la figlia...

  • Tipo: Blog
    Mer, 30/10/2019 - 11:30

    La morte, l’amore, la memoria, Andreotti. “Il regno dei fossili” di Davide OrecchioQuesto libro parla di Giulio Andreotti, anche se non lo si capisce subito. Questo libro parla di molto altro, anche se non si capisce che cosa. Questo libro ha una trama lineare e semplice, ma per capirlo fino in fondo non basterebbero cinque riletture.

    Questo libro è Il regno dei fossili, secondo romanzo (dopo Stato di grazia) di Davide Orecchio, uscito questo mese presso il Saggiatore.

    Giulio è orfano di entrambi i genitori ed è ossessionato dalla morte perché la conosce bene. Nei primi anni di vita cerca di scoprire la vita e lo fa in Dio, di cui «il suo zaino è sempre pieno».

    Giulio crescerà nelle pagine sino a diventare Andreotti, l’uomo più importante d’Italia, il più potente, tanto da trasformarsi in ipostasi del potere. Dietro al potente uomo di Stato, che conserva segreti di cui nessuno può immaginare l’imponenza, è però ben presente il piccolo Giulio che con ansia e paura si interroga,...

  • Tipo: Blog
    Lun, 07/10/2019 - 12:30

    Le vita del Garcia Marquez del pugilato. “L’oro e l’oscurità” di Alberto Salcedo RamosSarei curioso di scoprire chi, fra quanti stanno leggendo queste righe conosce Kid Pambélé. Su cento, forse un paio… Sicuramente meno di cinque. Fortunatamente, dal 5 ottobre sarà possibile rimediare a questa lacuna, grazie al libro di Alberto Salcedo Ramos L’oro e l’oscurità. La vita gloriosa e tragica di Kid Pambélé, pubblicato da Alessandro Polidoro editore nella traduzione di Alberto Bile.

    Di questo libro non ci sarebbe stato bisogno in Colombia. Lì ancora se lo ricordano bene Pambélé, quel giovane pugile nero, arrivato dal nulla che, passando per il Venezuela, per primo portò la cintura dei pesi welter junior nel paese sudamericano.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    L’intera nazione era sulle sue spalle, come ricorda...

  • Tipo: Blog
    Mer, 02/10/2019 - 10:30

    Una ola per la nostra sopravvivenza. “Possiamo salvare il mondo, prima di cena” di Jonathan Safran FoerÈ uscito il 26 agosto scorso, edito da Guanda nella traduzione di Irene Abigail Piccinini, l’ultimo libro dello scrittore americano Jonathan Safran Foer: Possiamo salvare il mondo, prima di cena. Dopo dieci anni dall’ultimo saggio sul tema – Se niente importal’autore ritorna sul mondo degli allevamenti intensivi, cambiando prospettiva. Se nel primo saggio motivava la sua scelta di aderire a un regime vegetariano illustrando le condizioni di vita disumane degli animali, in questo libro l’attenzione si concentra invece sull’impatto che l’allevamento industriale, allo stato attuale, ha sul nostro pianeta in termini di inquinamento.

    Possiamo salvare il mondo, prima di cena – dal più perentorio originale We are the weather. Saving the planet begins at breakfast –...

  • Tipo: Blog
    Mer, 07/08/2019 - 12:30

    Vi racconto la mafia del Gargano. “Ti mangio il cuore” di Carlo Bonini e Giuliano FoschiniEdito da Feltrinelli, in libreria dal 30 maggio scorso, Ti mangio il cuore è un libro (di 224 pagine, ma che si fa leggere in un giorno, tanto ti tiene incollato alla pagina) coraggioso con un ambizioso fine: gettare luce su una delle organizzazioni mafiose meno conosciute della nostra Penisola, vale a dire “la società” come la chiamano a Foggia, o “la mafia dei montanari”, come è chiamata sul promontorio del Gargano.

    Partendo dagli atti giudiziari, dalle interviste con i protagonisti e dai fatti di cronaca che hanno insanguinato il tacco dello Stivale, i due autori ricostruiscono la storia ai più sconosciuta di un’organizzazione a delinquere dalle caratteristiche uniche. Decisamente diversa dalla corregionale Sacra Corona Unita – situata questa nella zona più meridionale della Puglia – e dalle altre mafie italiane,...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.