Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di scrittura creativa

Tutti i contenuti di Francesca Turco

  • Tipo: Blog
    Sab, 30/03/2019 - 11:30

    Un patto d’amicizia inviolabile. “Piccola italiana” di Giacomo CacciatoreNel quadro di una spaventosa Italia fascista, assistiamo alla crescita turbolenta di una strana bambina e allo sviluppo di un’inaspettata amicizia, il tutto condito da una scrittura alquanto criptica: Piccola italiana di Giacomo Cacciatore (Fernandel) è un libro tanto enigmatico quanto ambizioso, una lettura che non è per tutti i gusti, ma che si rivela a ogni pagina carica di spunti brillanti.

    La vicenda è ambientata nei tristi anni del fascismo italiano, atmosfera che il lettore interiorizza senza accorgersene, grazie alla viva rappresentazione che si fa strada fra i discorsi e i pensieri dei protagonisti. Un fagottino nero viene lasciato davanti alla porta di un convento e viene trovato da una delle suore assieme a una lettera straziante contenente il grido di una madre disperata, costretta ad abbandonare la sua bambina. La neonata è Agata Amodio e il suo cognome racchiude in sé il suo...

  • Tipo: Blog
    Lun, 11/03/2019 - 09:30

    La sottile speranza di ritrovare se stessi. “Piove deserto” di Ciro Auriemma e Renato TroffaGrazie a un’ormai collaudata collaborazione, Ciro Auriemma e Renato Troffa offrono al pubblico di lettori Piove deserto (DeA Planeta editore), un racconto drammatico che lascia però respirare un sottile anelito di coriacea e originaria speranza, quella di ritrovare se stessi. Piove deserto è un romanzo che riesce ad amalgamare accortamente la suspense e la scorrevolezza da noir intrigante, uno sguardo acceso sulla crisi di alcune aziende sarde e un doloroso monologo interiore del protagonista, inerte osservatore della sua vita.

    Ci troviamo nell’isoletta sarda di Carloforte, paradiso naturale dove tutti gli abitanti si conoscono, dove il passato rimane come potente e immutabile marchio, dove i ricordi non svaniscono, ma restano aggrappati al presente e si espandono....

  • Tipo: Blog
    Mer, 30/01/2019 - 13:30

    Dall’abisso del cancro alla luce, “La vita in più. Una storia vera” di Fabio RizzoliLe reazioni interiori conseguenti agli eventi drammatici che la vita ci mette sul piatto sono talvolta le meno scontate… Il personalissimo romanzo La vita in più. Una storia vera permette a Fabio Rizzoli di sviscerare con un realismo impressionante e sostenere con forza sincera quello che a molti può sembrare solo retorica: è proprio a partire dalle proprie ceneri che si può risorgere, è solo attraverso la sofferenza che s’impara a riconoscere la verità, è grazie al buio dell’abisso che si scorge la luce.

    In questo racconto della sua storia, in cui molte parti sono però romanzate, Fabio Rizzoli fa emergere tutta la sconcertante limpidezza della verità del cuore di un uomo messo a nudo davanti al lettore. Non è un racconto fantastico, non è una vicenda strappalacrime: è la semplice esperienza viva di quest’uomo, che impariamo a conoscere e a capire man mano che egli ci parla di sé. Un uomo che non è né meglio né peggio di altri, che non è “speciale” solo in...

  • Tipo: Blog
    Ven, 04/01/2019 - 09:30

    Il terribile viaggio dei migranti. “Tropico dei perdenti” di Roberto ParodiCon il suo nuovo romanzo, Tropico dei perdenti (TEA), Roberto Parodi esplora delle tematiche scottanti attraverso l’impiego di una narrazione leggera e scorrevole. Il lettore entra a diretto contatto con la vita dei profughi africani che tentano il tutto per tutto per raggiungere l’Europa, intraprendendo un viaggio disperato a partire da vari Paesi colpiti da guerre e povertà.

    Riprendendo il filo conduttore di tre romanzi precedenti (Scheggia, Controsole e Chiedi alla strada), lo scrittore ci presenta immediatamente Scheggia, protagonista dall’indole impulsiva e scherzosa, in sella alla sua immancabile compagna di viaggio, la sua Harley-Davidson. A seguito di precedenti peripezie egli si ritrova nel bel mezzo del deserto del Sahara con un chiaro obiettivo: aiutare la bellissima Ashanti. La giovane...

  • Tipo: Blog
    Ven, 14/12/2018 - 11:30

    “People watching in Rete” di Alice Avallone, una guida all’etnografia digitaleCosa si può scoprire osservando il comportamento, le parole e le emozioni di altre persone in Rete, restando ben mimetizzati all’interno di un gruppo? Quali linee guida sull’umano si possono rintracciare e che uso ne possiamo fare?

    Benvenuti nel mondo dell’etnografia digitale, una disciplina che ci viene presentata con lucida esposizione da Alice Avallone nel suo libro People watching in Rete (Franco Cesati Editore), permettendoci di imparare a ricercare, osservare e descrivere l’insorgenza di alcuni atteggiamenti sul web.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Ci sono molte vie per comprendere e analizzare il comportamento umano, così come contesti differenti possono essere spia di determinate tendenze. L’etnografia digitale predilige,...

  • Tipo: Blog
    Ven, 07/12/2018 - 11:30

    Un omicidio in periferia a Torino. “La vita è un cicles” di Margherita OggeroTratteggiando un quadro poco confortante e piuttosto degradato, con La vita è un cicles (Mondadori) Margherita Oggero ci mostra uno dei volti meno piacevoli di Torino, quello delle periferie governate da criminalità, clandestinità ed evasione fiscale. Eccoci a fare i conti con un giallo pieno di voci, ma con scarse certezze: il corpo di un uomo irriconoscibile, per via della testa spappolata da un proiettile, ritrovato in uno dei peggiori bar della città piemontese, l’Acapulco’s, è il motore che dà avvio alle indagini. La squadra investigativa procede a tentoni, brancolando nel buio e cercando di arrabattarsi orientandosi tra le parole del proprietario del bar, del suo piuttosto ignorante figlio Gerry e del loro pressoché geniale “dipendente”, Massimo. Giovane brillante laureato in Lettere, Massimo è costretto a sbarcare il lunario facendo delle ripetizioni e lavorando in nero prima per l’...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.