Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Tutti i contenuti di Marcello Caccialanza

  • Tipo: Blog
    Ven, 08/02/2019 - 11:30

    L’amore, nonostante tutto. “La donna dei miei sogni” di Nicolas BarreauLo scrittore Nicolas Barreau offre nella sua ultima e strepitosa fatica letteraria dal titolo La donna dei miei sogni, una ghiotta occasione di riflessione per tutti quei lettori che, nonostante l’era digitale, credono ancora nella possibilità di un incontro fortuito con la propria anima gemella. Colui che è un romantico, per vocazione o più semplicemente per convinzione, farà di tutto per conquistarla e tenerla stretta a sé. È questodunque il punto di partenza di un romanzo divertente e accattivante. La donna dei miei sogni è edito dalla Feltrinelli nella traduzione di Monica Pesetti.

    Il protagonista assoluto di questa rocambolesca vicenda rosa, ambientata, con gran dovizia di particolari, nella capitale francese, è il giovane e curioso Antoine, un intraprendente e alquanto belloccio proprietario di una prestigiosa libreria sita a Saint- Germain- des- Prés.

     

    ...

  • Tipo: Blog
    Mer, 19/12/2018 - 13:30

    “Dove il destino non muore”, il nuovo avvincente romanzo di Elisabetta CamettiK. Dove il destino non muore è l’ultima pregevole fatica della scrittrice Elisabetta Cametti, pubblicato dalla casa editrice Cairo.

    Terzo capitolo di una saga assai appassionante e coinvolgente, il romanzo è in grado di suscitare nei lettori più avvezzi sensazioni ed emozioni, capaci di creare un pathos sopraffino. Quindi merita di essere letto, apprezzato, ma soprattutto vissuto con il cuore e con la mente.

    La storia prende il via nel momento in cui la meravigliosa Katherine Sinclaire, affascinante manager dell’editoria, viene coinvolta, non per sua espressa volontà, nell’ennesimo “gustoso” intrigo archeologico. La causa scatenante di questa nuova avventura è da rintracciare nella superficialità di un guardiano dei Musei nazionali delle residenze napoleoniche. Il quale è in possesso di un prestigioso reperto di Napoleone Bonaparte, che, neanche a farlo apposta, ingolosisce i membri di una fantomatica e misteriosa...

  • Tipo: Blog
    Mer, 31/10/2018 - 13:30

    Il mistero della Madonna ritornata sulla Terra. “I figli di Dio” di Glenn CooperL’avvincente romanzo I figli di Dio, scritto da Glenn Cooper e pubblicato dalla casa editrice Nord nella traduzione di Barbara Ronca, è il terzo capolavoro che chiude la trilogia avviata con Il segno della croce e proseguita con Il debito.

    Si tratta di un appassionato incastro letterario ben confezionato che narra una presunta triplice immacolata concezione che va a scuotere – con intrighi e misteri – le viscere più profonde che turbano le stanze del Vaticano.

    Tre sedicenni che portano il nome di Maria vivono e agiscono in tre luoghi diversi del mondo. Le ragazze rimangono in dolce attesa tutte e tre nello stesso momento storico, nonostante la loro verginità conclamata.

    Questo è dunque l’inizio dell’affascinante romanzo di Glen Cooper, che ha il merito di accompagnare il lettore in una dimensione quasi aulica, dove mistero, analogie e simbolismo si sposano in maniera...

  • Tipo: Blog
    Ven, 05/10/2018 - 10:30

    Una Danzica mai vista. “Non esistono buone intenzioni” di Katarzyna BondaA Katarzyna Bonda la sua ultima fatica letteraria dal titolo Non esistono buone intenzioni, edito da Piemme nella traduzione di W. Da Soller e L. Resco, ha quasi rischiato di rovinare in qualche modo la carriera, causa le tematiche trattate con audacia e cattiveria, quali un amore molto sentito andato allo sfascio e una subdola dipendenza dall’ alcol.

    Protagonista assoluta di questa assai interessante e intrigante vicenda a tinte gialle dell’autrice polacca è senza ombra di dubbio la poliziotta dal fiuto fine, Sasza Zaluska, una piacente e seducente donna di circa 36 anni, dai capelli rosso fuoco che, nonostante la sua fragilità emotiva, ha la straordinaria capacità di correggere il tiro e di riportarsi sulla retta via, come in una sorta di insperato miracolo di un Natale che avvolge il suo cuore sincero.

    E così, come l’eroina di una tragedia greca ben riuscita, prende tutte le sue forze e si impone, come in un mantra assoluto, di ripudiare quell’ultima...

  • Tipo: Blog
    Sab, 08/09/2018 - 12:30

    Picasso e il suo amore per la giovane OndineLa ragazza che amava Picasso, romanzo d’esordio di Camille Aubray, edito dalla casa editrice Piemme nella traduzione di Elena Cantoni, rappresenta in un certo senso un amore appassionato e appassionante per la Costa Azzurra e per l’arte in ogni sua forma e bellezza. L’autrice stessa sceglie di descrivere dunque un momento assai particolare dell’intensa vita del genio spagnolo; che del resto è stato anche un grandissimo amatore.

    La frenesia creativa, che Picasso ha incanalato con estrema dolcezza e delicatezza nelle sue molte pitture e sculture, è andata sempre alla pari con le numerose e documentate vicissitudini sentimentali. Le sue varie relazioni amorose sono state estremamente complesse e assai travagliate: da quella con la prima moglie Olga Korlova, la giovane danzatrice che ha dato alla luce il piccolo Paulo; a quella con l’ingenua modella Marie-Thérése Walter, dalla quale il maestro ha ricevuto in dono la figlia Maya, dalla...

  • Tipo: Blog
    Gio, 09/08/2018 - 12:30

    La lingua italiana è davvero morta?Secondo molti studiosi della lingua italiana “la morte effettiva” dell’italiano parlato e scritto è avvenuta tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta, momento storico in cui si assiste a un clamoroso ed effettivo ribaltamento di valori che in un vortice d’innovazione contestatrice ha messo in discussione le precedenti certezze comportamentali e di costume.

    Innanzitutto si è partiti con il non difendere più a spada tratta l’esclusiva dell’italiano come lingua sovrana della comunicazione famigliare e forbita; infatti l’estrema americanizzazione del nostro idioma ha contribuito in un modo alquanto subdolo alla creazione di neologismi che fino a quel momento era davvero inimmaginabile il solo pensarli. E soprattutto la ribellione giovanile di quegli anni di grande fermento, in materia di musica, letteratura e pensiero politico e sociale, ha fatto in modo – secondo molti storici linguistici e di costume – di dare il colpo di grazia alla nobiltà della nostra stressa lingua. È di questo periodo storico anche il fenomeno della sovrapposizione del dialetto alla lingua nazionale, operazione linguistica...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.