In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Tutti i contenuti di Linda Mazzeo

  • Tipo: Blog
    Mer, 05/08/2020 - 10:30

    Riprendiamo in mano il nostro tempo. “Il presente di ricordare” di Filippo VignaliA volte accadono delle coincidenze che ci inducono a leggere in esse qualcosa di magico e di soprannaturale. Bivi inaspettati lungo il sentiero della vita che se troveremo il coraggio di percorrere, facendo un salto nell’ignoto, ci condurranno alla scoperta di mondi nuovi, inaspettati e soprattutto diversi da quelli che avevamo pronosticato. Così accade ad Anna, protagonista di Il presente di ricordare (Fernandel Editore) di Filippo Vignali, che dopo essersi trovata a Torino due volte in sessanta giorni, prima per una tappa forzata dovuta a un guasto del treno, poi per partecipare alla trasmissione televisiva Per un pugno di libri, decide di trasferirsi nel capoluogo piemontese. «Una semplice coincidenza, a cui sembrava pericoloso affidare una scelta così importante», eppure Anna lo fa e sceglie di completare lì gli studi universitari in architettura.

    Resasi però presto conto che il mondo accademico, troppo ancorato alle tradizioni e chiuso e diffidente nei...

  • Tipo: Blog
    Mar, 30/06/2020 - 12:30

    Morire per rinascere. “Una melanconia araba” di Abdellah TaiaCrescere in un paese come il Marocco, in cui l’omosessualità è considerata un reato, non è facile. L’articolo 489 del Codice penale marocchino “criminalizza” infatti gli atti osceni contro natura con un individuo dello stesso sesso. I “colpevoli” possono essere puniti con una pena che va dai sei mesi ai tre anni di reclusione e una multa da 120 a 1200 dirhan. In questo stato coppie dello stesso sesso non hanno alcun riconoscimento giuridico; l’omosessualità è vista come un segno di immoralità e di decadenza occidentale. Ne è perfettamente consapevole lo scrittore marocchino di lingua francese Abdellah Taia, il quale dopo aver fatto nel 2006 pubblico coming-out sulla rivista «Te quel», scandalizzando il suo paese e suscitando l’indignazione della stampa araba, è dovuto fuggire in Francia per poter esprimere liberamente se stesso. Oggi Abdellah Taia è diventato un simbolo di coraggio e di individualità per le giovani...

  • Tipo: Blog
    Gio, 25/06/2020 - 10:00

    Premio Strega 2020 – Intervista a Daniele MencarelliDopo il successo di La casa degli sguardi (Mondadori) Daniele Mencarelli torna con un romanzo edito sempre da Mondadori, Tutto chiede salvezza,vincitore del Premio Strega Giovani e nella sestina del Premio Strega 2020.

    È il 1994 e Daniele ha vent'anni, quando una sera d'estate, in seguito a un’esplosione incontrollata di rabbia, viene portato in pronto soccorso e sottoposto a sette giorni di trattamento sanitario obbligatorio. La reclusione forzata all’interno di un ospedale psichiatrico sarà un modo per il giovane protagonista per entrare in contatto con una realtà diversa, fatta di uomini segnati dalla malattia mentale coi quali instaurerà un rapporto di fratellanza, ma diventerà pure la storia di un'anima che, dopo la discesa nell'abisso più profondo, riuscirà a ritrovare se stessa e la forza per chiedere salvezza.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    ...
  • Tipo: Blog
    Ven, 19/06/2020 - 10:30

    Un viaggio alla ricerca del padre. “Azzorre” di Cecilia M. Giampaoli8 febbraio 1989. Il boeing 707 dell’Indipendent Air di Atlanta è pronto a decollare da Orio al Serio con destinazione Santo Domingo. Sono anni questi in cui viaggiare è un lusso ancora riservato a pochi, anni in cui non esistono compagnie aeree low-cost né i social network e partire per una vacanza verso un’isola tropicale è qualcosa che non tutte le persone possono permettersi di fare. E tuttavia, quella che doveva essere una vacanza spensierata si trasforma presto in tragedia. Il decollo di quest’aereo sarà infatti senza atterraggio. Il velivolo si schianterà sulla collina del Pico Alto. Avrebbe dovuto fare una sosta per scalo tecnico per il rifornimento di carburante sull’isola di Santa Maria delle Azzorre, ma qualcosa chiaramente andò storto.

    Dei 144 passeggeri a bordo, di cui sette membri dell’equipaggio, nessuno si salvò. Se fossero esistiti gli smartphone i familiari delle ...

  • Tipo: Blog
    Gio, 28/05/2020 - 10:30

    L’eredità di un padre che ha abusato di sua figliaCi sono scheletri che teniamo ben nascosti nell’armadio, segreti che influenzano inevitabilmente le nostre vite, le nostre scelte, il nostro modo di rapportarci con noi stessi e con gli altri. Nel momento in cui decidiamo di spalancare le ante di quell’armadio per mostrare agli altri quel che per lungo tempo era stato taciuto, s’incorre nel rischio di essere etichettati come bugiardi, di aver inventato tutto solo per un desiderio egoistico dell’io di essere al centro dell’attenzione. Così accade a Bergljot, protagonista del romanzo Eredità (trad. it. di Margherita Podestà Heir) della scrittrice norvegese Vigdis Hjorth. Un discusso caso letterario in Norvegia, premiato dai librai norvegesi come miglior libro dell’anno, in cima alle classifiche di vendita, tradotto in venti lingue e adesso edito in Italia da Fazi, romanzo che ha fatto raggiungere alla sua autrice la fama internazionale.

    Eredità, il cui titolo originale è Arv og miljo...

  • Tipo: Blog
    Lun, 04/05/2020 - 10:30

    Nel mondo delle madri surrogate. “La fabbrica” di Joanne RamosMadre surrogata è colei che porta a termine una gravidanza per conto di altri. La surrogazione della maternità non è una pratica consentita ovunque: vi sono Paesi in cui tale pratica è vietata (come ad esempio in Italia) e Paesi in cui, essendo la surrogazione legale, esistono agenzie che si occupano di mettere in contatto la madre surrogata con i genitori richiedenti la gestazione, nonché di stipulare il contratto tra le due parti e di ogni aspetto burocratico concernente il caso.

    I dibattiti sull’argomento sono molteplici. Ad essere contestato è principalmente lo sfruttamento di donne che vivono in difficoltà economica e che scelgono di affittare il proprio utero in cambio di denaro. La maternità surrogata rappresenta, infatti, un vero e proprio business; basti pensare che in America il costo di una gravidanza surrogata si aggira tra i 130 e i 160 mila dollari. Oggi giorno l’utero in affitto risulta essere la massima degenerazione della modernizzazione capitalistica....

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.