Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Tutti i contenuti di Carmela Parisi

  • Tipo: Blog
    Mar, 18/06/2019 - 12:30

    Quando siamo stati da loro senza aiutarli. “La casa della fame” di Dambudzo MaracheraLa casa della fame è il primo libro pubblicato dallo scrittore Dambudzo Marechera nel 1978, oggi ripubblicato da Racconti Edizioni con la traduzione di Eva Allione.

    «Quella notte mi balenarono in testa tutte le luci che avevo conosciuto in vita mia. […] La fame era diventata la stanza. C’era una tenebra densa nel posto dov’ero diretto. Era una prigione. Era l’utero. Era sangue impaludato nelle pianure foderate d’erba della mia vita. Era il cartello RISERVATO AI BIANCHI in un cesso pubblico.»

     

    Il punto focale di questa lunga novella è la Casa di fame, luogo dal quale il protagonista vuole scappare. Ed è proprio così che inizia il racconto: «Presi le mie cose e me ne andai».

    La lettura di questo libro ci porta alla scoperta di un giovane studente di colore immerso in una realtà difficile. Il fratello Peter è un uomo aggressivo e...

  • Tipo: Blog
    Lun, 20/05/2019 - 12:30

    La potenza dell’immaginazione. “Come diventai monaca” di César AiraL’ultima pubblicazione di César Aira, scrittore argentino conosciuto in tutto il mondo, è Come diventai monaca, pubblicato da Fazi Editore con la traduzione di Raul Schenardi. Il titolo, come si scopre leggendo nella nota del traduttore è solo un gioco di parole tipico della parlata popolare del Río de la Plata che comprenderemo solo alla fine. Il protagonista infatti, non diventa affatto una monaca.

    «Non so come possa piacerti quella porcheria». Mi sforzai di dirlo con una sfumatura di ammirazione.

    «A tutti piacciono i gelati» disse, livido di collera. La maschera della pazienza cadeva, e non so come mai non stessi già piangendo. «A tutti meno che a te, che sei un deficiente»

     

    La storia narrata è quella di un bambino di sei anni chiamato César ma che nei suoi monologhi si riferisce a se stesso al femminile. Trasferitosi insieme alla madre e al padre, don...

  • Tipo: Blog
    Mer, 24/04/2019 - 12:30

    Una ricerca dentro di sé. Matteo di Pascale il piano inclinato«Tutta Amsterdam sembrava un piano inclinato e loro rotolavano fianco a fianco, mentre abiti e capelli s’inzuppavano d’acqua.»

     

    Il piano inclinato è un romanzo di Matteo di Pascale pubblicato da Las Vegas edizioni. La storia è ricca di emozioni e passione, e ha per protagonista Francesco. Un giovane che ha lasciato il suo Paese e la sua città natale, Milano, per trasferirsi in Olanda e lavorare nel ramo pubblicitario. Le sue giornate corrono velocissime in un susseguirsi di lavoro, discoteche, pub e alcool. Tutto gli sembra possibile in quella capitale che corre rapida come lui, dove non c’è tempo per pensare ma solo per agire. Amsterdam è avventura, leggerezza.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    ...
  • Tipo: Blog
    Ven, 15/03/2019 - 11:30

    “Nucleus” di Rory Clements. L’eroismo degli uomini durante la Seconda guerra mondialeRory Clements è un autore inglese che dopo una carriera da giornalista si è dedicato alla scrittura di diversi thriller, i quali sono diventati ben presto dei grandi bestseller. In Italia, la Corte Editore ha pubblicato il secondo volume di una trilogia di romanzi (il primo della saga pubblicato fu Corpus) che ha per protagonista Tom Wilde ovvero Nucleus con traduzione di Marzia Vradini Scusa.

    Il romanzo si apre con l’incontro tra Tom Wilde e due importanti personaggi: Roosevelt e Dexter Flood. Questi sfruttando l’amicizia che lega Wilde a Geoff Lancing, un professore di fisica di Cambridge, gli fanno accettare lo scomodo incarico di sorvegliare gli scienziati del Cavendish affinché possa scoprire se qualcuno di loro fosse sul punto di creare una superbomba attraverso la fissione nucleare e in caso affermativo riportare a loro le informazioni. Tom ritornato a Cambridge accetta...

  • Tipo: Blog
    Mer, 20/02/2019 - 11:30

    Essere insegnanti, una vocazione più che un lavoro. “Sperando che il mondo mi chiami”Sperando che il mondo mi chiami è il titolo del nuovo romanzo di Mariafrancesca Venturo, pubblicato da Longanesi. Parla di una chiamata, quella che arriva ogni mattina agli insegnanti precari per spedirli per pochi giorni o nel migliore dei casi per qualche mese in una scuola.

    Carolina Altieri è una maestra di Roma che ogni giorno esce dalla casa dei propri genitori e, come tanti altri insegnanti, aspetta di essere convocata da parte di una scuola per una supplenza. Vive in una famiglia in cui entrambi i genitori sono stati insegnanti; per lei infatti questo è un lavoro importante, non viene visto come un posto fisso dove lo stipendio è alto e sempre assicurato, per lei insegnare è una vocazione. Durante tutto l’anno molte sono le scuole che la donna cambia e in ognuna di esse lascia la sua impronta, entra nella vita dei suoi “bambini” amandoli come una madre e aiutandoli a crescere. Tuttavia a volte è proprio lei stessa che apprende una...

  • Tipo: Blog
    Ven, 25/01/2019 - 11:30

    La vita inizia quando trovi il libro giusto. Un inno alla letteraturaUn libro può essere un amico fidato, un porto sicuro, un modo per evadere; un libro a volte può anche far trovare l’amore.

    La vita inizia quando trovi il libro giusto è un romanzo scritto da due donne, Ali Berg e Michelle Kalus, uscito per Garzanti con la traduzione di Roberta Scarabelli.

    Lasciare dei libri su un tram per le scrittrici è stato un espediente per parlare e raccontare in modo innovativo di temi come l’amicizia, l’amore e la letteratura. La protagonista di questo romanzo è Frankie, una giovane alla soglia dei trent’anni, che vede la sua vita come una nave che sta affondando. Il suo ultimo libro pubblicato ha ricevuto molte recensioni negative facendola demoralizzare e portandola a non scrivere più, mentre il suo fidanzato Ads ormai l’ha lasciata; si trova così in un periodo di cambiamento e sorretta dall’amica Cat escogitano un piano per trovarle un fidanzato che abbia i suoi stessi gusti letterari. Frankie inizia così a lasciare...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.