Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Tutti i contenuti di Francesca Rossi

  • Tipo: Blog
    Gio, 17/12/2015 - 12:30

    Le 10 regole per scrivere un romanzo rosaLa scrittura di un romanzo, rosa o di qualunque altro genere, segue delle regole, degli schemi che, però, non devono diventare una trappola per l’autore.

    Può sembrare paradossale, invece è piuttosto ovvio: scrivere è un’attività creativa, libera, ma tale libertà possiede in sé dei codici che la plasmano, dando vita ai generi letterari che vogliamo affrontare (lasciamo da parte le contaminazioni o i flussi di coscienza, argomenti che hanno bisogno di ulteriori ed esclusivi approfondimenti). Dobbiamo, dunque, conoscere questi codici, soprattutto se abbiamo in mente di stravolgerli.

    Il romanzo, insomma, dovrebbe avere una “forma” stilistica, degli intenti che le regole aiutano, in parte, a fornire. Come già accennato, però, le indicazioni non vanno seguite pedissequamente, ma devono diventare nostre, modellarsi sulla nostra personalità, su ciò che stiamo scrivendo e non divenire gabbie che limitano la nostra fantasia.

    Immaginiamo di seguire un percorso delimitato ai lati...

  • Tipo: Blog
    Sab, 31/10/2015 - 09:30

    Edgar Allan Poe, il genio del brivido«Gli uomini mi hanno definito pazzo, sebbene non risulti ancora chiaro se la pazzia sia, o no, il grado più alto dell’intelletto e se molto di quanto dà gloria e tutto ciò che rende profondi non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione dello spirito, a spese dell’intelletto in genere».

    Da Eleonora (Racconti del Terrore, 1841)

    Qualcuno lo ha definito “autore maledetto”, ma ogni etichetta, associata a Edgar Allan Poe, non riassume nemmeno un decimo della cupa, dirompente creatività di questo genio del brivido. La critica del suo tempo non lo amava e il pubblico non si rese immediatamente conto di quanto questo scrittore ai margini di qualunque regola o canone avrebbe influenzato la letteratura.

    Edgar Allan Poe, infatti, seppe indagare l’animo umano fin nei più tenebrosi meandri, senza timore di portare alla luce manie, angosce e pulsioni ben celate in ognuno di...

  • Tipo: Blog
    Lun, 19/10/2015 - 11:30

    Il romanzo rosa. Un genere sottovalutatoIl romanzo rosa, fin dalle origini, soffre della non rara patologia di “genere sottovalutato”, nonostante il grande successo conquistato tra le lettrici di tutto il mondo.

    Le case editrici continuano a pubblicare storie romantiche, declinandole secondo varie tipologie, dalla sfumatura storica a quella paranormale, mescolandole persino e sperimentando nuovi stili in base al gusto del pubblico moderno.

    Le lettrici del Duemila, dal canto loro, dimostrano di apprezzare con entusiasmo le vicende intricate dei loro beniamini, prestando notevole attenzione alle ricostruzioni storiche, al realismo di vicende e personaggi, ma anche all’approfondimento psicologico di questi ultimi.

    Il potere dei social network e di Internet in generale ha reso il passaparola più rapido, così come lo scambio di opinioni e, dunque, anche la popolarità o il flop di un romanzo rosa; giovani blogger appassionate di questo genere sanno recensire con...

  • Tipo: Blog
    Ven, 21/08/2015 - 09:30

    La memoria degli italiani ed Emilio SalgariLa memoria degli italiani non è stata tanto indulgente con lo scrittore Emilio Salgari (1862-1911). Per dirla tutta il nostro popolo ha la strana, discutibile, tendenza a cancellare il ricordo storico di troppi personaggi ed eventi, relegandoli a un oblio che ha il sapore forte della negligenza.

    L’Italia è un Paese talmente colmo di Storia da non riuscire a farla entrare tutta nella mente dei suoi abitanti, ma è pur vero che in alcuni casi siamo noi, per svariate ragioni come il giudizio affrettato, a volerci disfare di quelli che, a torto, riteniamo “fardelli” usurati di un tempo lontano.

    È accaduto anche con Emilio Salgari. Dapprima etichettato, anzi, incastrato con noncuranza tra i nomi della letteratura per ragazzi, oggi Emilio Salgari e le sue indimenticabili opere fanno ormai parte di un passato fumoso, che le nuove generazioni a stento conoscono.

    Grazie ai bei film diretti dal compianto Sergio Sollima, due fra i più...

  • Tipo: Blog
    Mar, 18/08/2015 - 11:30

    Imparare le lingue straniere: una risorsa per il futuroImparare le lingue straniere non è solo una risorsa per l’individuo, ma un dono che questi fa all’intera comunità. Nel nostro Paese, così ricco di Storia, cultura, dunque di tracce lasciate da popoli diversi e con altrettanti idiomi, ancora si stenta a riconoscere allo studio delle lingue uno status privilegiato, tanto quanto quello che possiedono (o almeno dovrebbero possedere) la letteratura e la scienza.

    Riuscire a comunicare, scrivere, ascoltare in una lingua diversa da quella di nascita è un’abilità dal potere e dai benefici immensi, in grado di far sentire l’essere umano inserito nel tempo che gli è stato concesso di vivere, nella Storia, nella comunità nazionale e globale, rendendolo parte del mondo, tassello fondamentale della connessione reale tra uomini.

    Tuttavia lo studio linguistico andrebbe coltivato fin da giovanissimi, giorno per giorno,...

  • Tipo: Blog
    Gio, 11/06/2015 - 09:30

    “Il segreto”, “Velvet” e “Le tre rose di Eva”, dalla serie tv al libroIl segreto, Le tre rose di Eva e Velvet sono tra le serie tv più popolari in Italia. Ogni settimana tengono milioni di telespettatori incollati al teleschermo per seguire gli intrighi, le passioni, gli amori e le peripezie dei protagonisti.

    Il segreto, nato da un’idea della sceneggiatrice Aurora Guerra, che ne è anche regista, è diventato un vero e proprio fenomeno nella madrepatria Spagna e un cult in Italia, dove è trasmesso tutti i giorni su Canale 5; esiste perfino un magazine interamente dedicato a questa fiction e un’opera teatrale che narra fatti antecedenti alle storie che vediamo in televisione. I critici hanno più volte tentato di capire i motivi di tanto successo, ponendo in cima all’elenco il ritmo sostenuto e incalzante delle scene, le atmosfere d’altri tempi, i sentimenti contrastati, la capacità di proiettare lo spettatore in un mondo diverso e lontano...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.