Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Tutti i contenuti di Antonello Rimaldini

  • Tipo: Blog
    Ven, 01/08/2014 - 08:18

    Agatha Christe, Corriere della SeraConsiderata dai più come la regina del giallo, Agatha Christie non è solo questo, o meglio la riflessione critica su una scrittrice così prolifica non può ridursi a una catalogazione semplicistica. Agatha Mary Clarissa Miller è, prima di tutto, la regina del sospetto, che ha scelto il genere “giallo” come modalità di espressione narrativa.

    L’occasione giusta per scoprire le ragioni di questa mia affermazione potrebbe essere la lettura, o rilettura, dei classici di Agatha Christie pubblicati, a partire da oggi e ogni venerdì, in abbinamento al «Corriere della Sera», all’interno di una collana intitolata, appunto, Agatha Christie – La regina del giallo non risparmia nessuno. Venti volumi attraverso i quali si può senz’altro arrivare alla conclusione che quel “non risparmia nessuno” non si riferisce al delitto (subìto o messo in atto), ma a qualcosa d’altro, che risulta più profondo e pericoloso. Nessuno esce indenne dalla lettura di Agatha Christie, perché la...

  • Tipo: Blog
    Mer, 18/06/2014 - 09:30

    La Matematica come un romanzoÈ possibile raccontare la matematica come fosse un romanzo? Me lo sto chiedendo da quando mi sono imbattuto nella nuova pubblicazione del «Corriere della Sera», una collana di saggi dal titolo molto assertivo, La Matematica come un romanzo, e che promette di svelare, attraverso un viaggio articolato in 24 uscite a partire da oggi, i segreti di una scienza, le cui principali scoperte vengono raccontate ricorrendo al fascino della letteratura.

    «L'essenza della matematica è la sua libertà», amava dire Georg Cantor, intendendo con questo sostenere che la matematica è la sola scienza che possa definirsi libera perché tiene «conto solo e unicamente della realtà immanente dei propri concetti e perciò non è in alcun modo tenuta a controllarne anche la realtà transiente». Detto in parole povere, una libertà che deriva non dalla dicotomia tra la realtà immanente (interna alla matematica stessa) e quella transiente (che le deriva da un riconoscimento esterno), ma dal fatto di poter...

  • Tipo: Blog
    Gio, 08/05/2014 - 12:30

    La biblioteca di Papa FrancescoCercare di capire chi sia Papa Francesco senza entrare nella sua biblioteca (cioè nel suo essere un lettore che ha saputo trarre indicazioni di vita dalle sue letture) e restando all’ombra dei servizi giornalistici o delle polemiche sarebbe un po’ come definire i confini della personalità di un uomo e di una donna analizzando solo i menu dei loro pasti, il che sarebbe limitativo, oltre che disorientante, per lo stesso Feuerbach.

    È in questa prospettiva che un’iniziativa come La biblioteca di Papa Francesco, promossa dal «Corriere della Sera» e lanciata proprio oggi, appare meritoria. L’idea di ricostruire la figura di Papa Francesco attraverso la lettura delle opere che ne starebbero ispirando il Magistero potrebbe senz’altro dire molto più sulla sua persona di quanto qualunque ricostruzione potrebbe mai fare.

    Idea che si rafforza se si pensa che quello che più colpisce di Papa Francesco...

  • Tipo: Blog
    Dom, 27/04/2014 - 16:04

    AuschwitzIn passato, ho letto di critiche mosse a Sul Romanzo per le prese di posizione di alcuni collaboratori su temi di attualità, come se un blog letterario vivesse in una torre d’avorio, senza alcun legame con la contemporaneità politica. Come se si potessero ignorare le prese di posizione di altri blog letterari italiani, basti pensare a Nazione Indiana o Il primo amore. Una visione del tutto provinciale, un modo di osservare la letteratura con spocchia, perché, secondo taluni, la letteratura se ne dovrebbe stare lontano dalla politica, dalla storia della politica, dall’attualità che ci coinvolge ogni giorno. Invece credo che un blog letterario, come anche una rivista culturale e i rispettivi profili nei social network, possano occuparsi di temi strettamente legati al presente, e perché no, anche quando quei temi hanno un rapporto diretto con nomi e cognomi dell’arena nazionale. Tutto questo ovviamente si può fare e si deve fare senza trasformare un blog letterario in un’estensione di partiti di destra o di sinistra o di centro. Avere a cuore la cultura significa anche non rinunciare a esporsi, prendendo posizione. Questo è il punto principale. Una cultura della condivisione della cultura stessa.

    ...
  • Tipo: Blog
    Dom, 16/02/2014 - 10:30

    Daria Bignardi, Alessandro Di BattistaA proposito del caso Bignardi-Di Battista tutti si sono espressi in un modo o nell’altro, tutti ben centrati sui personaggi, da Alessandro Di Battista a Daria Bignardi, passando per Rocco Casalino, fino ad Adriano Sofri. Il che è stato un modo per distrarre da una domanda che permea di sé la scena, pur restando la grande assente: che fine ha fatto il giornalismo? Perché ho l’impressione che di tutto si possa parlare tranne che di giornalismo. E sono proprio alcune dichiarazioni di Daria Bignardi, che riporterò tra poco, a lasciarmi questa sensazione.

    Mi riferisco alla ormai famosa intervista di Daria Bignardi al deputato del MoVimento 5 Stelle Alessandro Di Battista, nella puntata della trasmissione Le invasioni barbariche andata in onda su La7 il 31 gennaio 2014.

    Temo che molti interventi, come quelli apparsi su «Libero», «Il Giornale» e «Il Fatto Quotidiano», siano nati da un errore di fondo: giudicare la questione non sul piano tecnico, ma...

  • Tipo: Blog
    Dom, 09/02/2014 - 10:30

    Detrazione fiscali libri 2014, ognuno è ciò che mangiaLa detrazione fiscale dei libri è una storia che va raccontata. 5 febbraio 2014: l’Associazione Librai Italiani pubblica un comunicato stampa che critica il dietrofront del Governo sull’art. 9 del decreto Destinazione Italia, quello che afferisce alla detraibilità fiscale per l’acquisto dei libri. Riassunto. Una norma avrebbe dovuto prevedere sgravi fiscali per il 19% sulle spese sostenute per l’acquisto dei libri. Detrazione per un tetto massimo di 2000 euro a persona per anno solare (1000 per testi in generale e 1000 per testi scolastici). L’Associazione Italiana Editori muove da subito forti proteste perché dalla norma sono stati esclusi gli ebook, come se non fossero libri con un testo (anche se in un secondo momento sembra tutto risolto). A ciò vanno aggiunti i conti. Alfieri Lorenzon, direttore dell’AIE, fa notare che i 50 milioni di euro messi a disposizione dal Governo sono insufficienti per una simile manovra: «Ogni anno nel nostro Paese si...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.