In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di scrittura creativa

Corso online di editing

Tutti i contenuti di Viviana Filippini

  • Tipo: Blog
    Ven, 03/05/2019 - 10:30

    Una storia di onore e di rinascita. Intervista a Franco FaggianiDopo La manutenzione dei sensi, Franco Faggiani torna in libreria con Il guardiano della collina dei ciliegi edito da Fazi. Il romanzo di ispira alla vera storia di Shizo Kanakuri, il maratoneta olimpico che rappresentò il Giappone alle Olimpiadi di Stoccolma nel 1912. La narrazione non racconta solo la gara, ma è un vero e proprio viaggio nell’avventurosa esistenza di un uomo che prima che correre per sport, correva immerso nei boschi per trovare la sua pace esistenziale in rapporto con la natura e con l’universo. Quello di Kanakuri sarà un correre che troverà il traguardo ideale nell’affasciante collina di Yamazakura: il ciliegio selvatico delle montagne. Ne abbiamo parlato con l’autore.

     

    Come è nata l’idea di scrivere un romanzo dedicato alla figura di Shizo Kanakuri?

    ...
  • Tipo: Blog
    Lun, 29/04/2019 - 12:30

    Venti racconti al limite del reale. “Il buio a luci accese” di David HaydenIl buio a luci accese è il libro di David Hayden, autore irlandese pubblicato in Italia da Safarà. Il volume non è un romanzo. Sono tante piccole storie di vita messe assieme che vanno a comporre una raccolta di racconti dall’atmosfera tra il sognante, lirico e surreale, capaci di andare oltre la dimensione spazio-temporale della realtà.

    L’album narrativo di Hayden è come un grande puzzle umano, nel quale ognuno dei racconti è un tassello che tende a dare forma a una raccolta umana che assomiglia più a un bestiario che affronta i conflitti dell’io con la realtà e l’interiore disarmonia presente nell’individuo.

    Per esempio nel primo racconto – La sortita – il protagonista racconta di sé, del suo lavoro,...

  • Tipo: Blog
    Gio, 04/04/2019 - 12:30

    Un viaggio nella suburra delle periferie romaneCani da rapina. Storia criminale di Ostia e della Suburra romana è il romanzo di Luca Moretti edito da Red Press Star, ambientato nelle viscere delle periferie romane. Protagonisti sono un gruppo di squattrinati giovani (ragazzi e ragazze) che tra un rave illegale e diverse risse allo stadio fanno un ritrovamento sensazionale (per loro). Il gruppo, fortuna la distrazione di due corrieri della droga in arrivo dall’Andalusia, ritrova un pallone, ed è al suo interno un tesoro che tutti i protagonisti osservano come se fosse il loro Eldorado. La palla nasconde un ripieno (droga) con il quale la ciurma di amici pensa di poter fare soldi, sempre nel rispetto massimo del boss che controlla i quartieri dove vivono.

    L’immagine della Roma di Moretti non è quella dei bei monumenti o della via dello shopping. Eh no. La Roma dello scrittore ostiense è quella cupa e inquietante dei quartieri periferici, dove aleggiano bande di delinquenti emergenti, dove il Tevere Zozzo dalle acque...

  • Tipo: Blog
    Mer, 27/02/2019 - 13:30

    Quando la Storia incontra il quotidiano. “Un giorno verrà” di Giulia CaminitoUn giorno verrà è il nuovo romanzo di Giulia Caminito, ambientato nelle Marche a Serra de’ Conti, località in provincia di Ancona. Fin dalle prime pagine, quel giorno che deve arrivare è l’avviso di una scelta, di una rivelazione importante per i due protagonisti – Nicola e Lupo – e per i loro comprimari.

    Il libro di Caminito, edito da Bompiani, è un viaggio nel passato, all’inizio del Novecento, in un mondo dove la gente si divide tra vita quotidiana e attività politica, compresa quell’anarchica presente pure nella famiglia Ceresa, nella figura del nonno Giuseppe e poi nel nipote Lupo. Sì, perché oltre alle catastrofiche vicende – e sono molte – che toccano da vicino il focolare domestico dei protagonisti, attorno a loro si sviluppa un universo...

  • Tipo: Blog
    Ven, 15/02/2019 - 11:30

    Quei segreti di famiglia che non vediamo. “Foschia” di Anna Luisa PignatelliFoschia è il nuovo romanzo di Anna Luisa Pignatelli. La storia è ambientata in Toscana, dove aleggiano e dominano intricati e ambigui rapporti familiari. Marta è una donna adulta e, scoperto il male che l’affligge, decide di lasciare per la figlia – e per noi lettori – una sorta di testamento, di diario di bordo, nel quale racconta la sua vita nel casolare la Lupaia in Toscana, con un padre concentrato sul proprio successo, un fratello indolente e una madre con seri problemi di depressione ed esaurimento nervoso.

    La narrazione ricostruisce la sua esistenza e quella della sua famiglia, proprio per dipanare quella foschia...

  • Tipo: Blog
    Mer, 23/01/2019 - 09:30

    Quella foschia che ci impedisce di vivere. Intervista ad Anna Luisa PignatelliMarta è una donna adulta che decide di fare i conti con il passato. Marta è la protagonista di Foschia, il nuovo romanzo di Anna Luisa Pignatelli, pubblicato da Fazi. Madre malata e con poco tempo ancora da vivere, decide di scrivere un libro testamento per la figlia. L’intento è quello di raccontarle il passato e le radici dalla quali le loro esistenze hanno preso forma. Il risultato sarà un toccante e doloroso viaggio indietro nel tempo, durante il quale scopriremo l’infanzia di Marta nel casolare toscano della Lupaia, il rapporto di attrazione di una figlia per il padre storico dell’arte e le incomprensioni con la madre. Il tutto in un cammino di riscoperta delle proprie radici e di comprensione di quello che l’immatura foschia dell’adolescenza aveva impedito alla protagonista di capire.

     

    Cosa o chi le ha ispirato la storia di Foschia?

    Mi ha ispirato la storia di ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.