Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Sab, 04/11/2017 - 09:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 23 al 29 ottobre 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Mondadori (in prima e terza posizione) e Sperling&Kupfer (in seconda posizione). Einaudi è la casa editrice più presente in top 10 con cinque titoli, seguita da Mondadori con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. L'uomo di neve di Jo Nesbø (Einaudi)

    ...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 03/11/2017 - 12:30

    Ecco perché l’autunno è la migliore stagione per leggereSiamo in pieno autunno, anche se il tempo ci sta ancora regalando un po’ di sole, e diciamolo francamente: questa è la stagione migliore per leggere. Perché? Beh ce lo spiega Bustle.com, indicando ben sette ragioni che spiegano perché l’autunno sia la stagione migliore per leggere.

     

    1. Si presta alla lettura

    Man mano che le temperature iniziano a diminuire, puoi attenuare le luci e leggere a lume di candela, preferibilmente indossando un maglione fatto a mano e le calze fino al ginocchio. In autunno, tutti somigliamo un po’ a quelle foto su Instagram…

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    2. Le temperature sono ancora miti

    Leggere all’aria aperta ha qualcosa di magico, e in autunno fa ancora abbastanza caldo per potersi dedicare a quest’...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Ven, 03/11/2017 - 11:30

    "La donna che pensava di essere triste", una lieve fiaba contemporaneaMarita Bartolazzi, consulente editoriale romana, dopo aver scritto libri d'altro genere esordisce nella narrativa con La donna che pensava di essere triste (Exòrma, 2017), un romanzo che non è facile inquadrare in un genere preciso, perché si presenta al lettore come una combinazione tra lo schema classico di un viaggio iniziatico e la pura divagazione onirica. Un viaggio, insomma, che si svolge nel mondo dei sogni di una donna, di cui noi conosciamo pochissimo, ma che vediamo muoversi in una sia pur deformata realtà contemporanea.

    In una città senza nome seguiamo quindi le vicende di una protagonista destinata a restare senza nome, di cui sappiamo solo che "pensava di essere triste", definizione che viene ripetuta ogni volta come un mantra.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    ...
  • Autore: La Redazione
    Ven, 03/11/2017 - 10:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 23 al 29 ottobre 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Sperling&Kupfer, Einaudi e Feltrinelli. Einaudi è la casa editrice con più libri in top 10 con tre titoli, seguita da Feltrinelli e Sellerio con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo libro in classifica.

     

    10. Pulvis et umbra di Antonio Manzini (Sellerio)

    ...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 03/11/2017 - 09:30

    Editoria e crowdfunding, l’interessante progetto di Papero EditoreIl rapporto tra editoria e crowdfunding sembra destinato a diventare sempre più solido. Non sono poche le case editrici che decidono di utilizzare questa strategia per creare un legame più diretto con i lettori che da semplici acquirenti di libri possono diventare finanziatori e animatori di un progetto.

    Qualche giorno fa abbiamo visto con Bookabook come il crowdfunding possa essere usato anche per scegliere, da una rosa già selezionata dagli editor della casa editrice, su quali libri puntare in vista della pubblicazione grazie al gradimento espresso da una comunità online di oltre 40 mila lettori.

    Oggi vi presentiamo invece il progetto di Papero Editore, realtà piacentina nata dall’idea degli scrittori Gabriele Dadati e Davide Piacenza, che ha deciso di impegnarsi attivamente nella...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 02/11/2017 - 14:31

    Perché viviamo? La straordinaria risposta di EinsteinNel 1951, una giovane donna, Marion Block Anderson, all’epoca matricola all’Oberlin College, scrisse una breve lettera ad Albert Einstein per chiedergli: «Perché viviamo?»

     

    In seguito la donna raccontò a suo figlio Dave le ragioni che la spinsero a inviare la lettera:

    Passavamo da una guerra all’altra, prima ci fu la prima guerra mondiale, poi la seconda e non riuscivo a vedere a cosa servisse tutto questo. Così gli scrissi una lettera e gli dissi: «A che serve vivere con quello che stiamo passando qui, da una guerra all’altra?»

    Perché viviamo? La straordinaria risposta di Einstein

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.