Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 10/07/2017 - 09:30

    Vladímir Majakóvskij e i suoi libri per bambiniVladímir Majakóvskij non fu solo l’eclettico artista che tutti noi conosciamo come autore di una produzione letteraria e non solo dedicata a un pubblico adulto. Alcune sue opere infatti, combinando la finalità propagandistica con un’alta attenzione agli aspetti artistici, furono indirizzate direttamente ai bambini e con intenti chiaramente pedagogici.

    Il poeta, scrittore, artista, attore, sceneggiatore e regista Vladímir Majakóvskij, il più noto nel «gruppo di sperimentatori d’avanguardia emerso dall’oscurità grazie ai benefici di un appoggio statale», scrive Ainsley Morse, professore di Letteratura Russa presso l’Università di Harvard, aveva già raggiunto un buon livello di notorietà a partire dal 1917. Dopo la Rivoluzione, si gettò con tutto se stesso nella creazione di azioni e testi di propaganda a favore del Partito e «divenne la sirena del socialismo».

    Almeno all’inizio. «Col senno di poi», evidenzia Morse, è difficile osservare le carriere dei primi artisti sovietici «senza trasalire: tutti questi artisti e scrittori che sono in stretta...

  • Autore: La Redazione
    Dom, 09/07/2017 - 09:30

    Cinque giorni tra libri, arte e viaggiProsegue il nostro tour tra gli eventi culturali che provano a rendere meno torrida la caldissima e afosa estate del nostro paese. E oggi, dopo essere stati a Roma la scorsa settimana, ci trasferiamo in Toscana, e precisamente a Cortona, dove si svolgerà il Cortona Mix Festival.

    Giunto alla sesta edizione, il festival targato 2017 propone un programma che si articola tra letteratura e musica, cinema e teatro, fotografia e danza, in un mix di eventi che dunque abbracciano arti diverse a completare un’offerta per tutti i gusti.

    Promosso dal Comitato Cortona Cultura Mix Festival (composto da Comune di Cortona, Gruppo Feltrinelli, Orchestra della Toscana, Accademia degli Arditi eOfficine della Cultura) in collaborazione con Regione Toscana eCamera di Commercio di Arezzo, la manifestazione avrà luogo da mercoledì 19 a domenica 23 luglio,...

  • Autore: Claudia Castoldi
    Sab, 08/07/2017 - 11:30

    Promuovere il piacere della lettura – L’associazione Nati per LeggereIn un'epoca come la nostra parlare di lettura comporta anche un dovere: parlare della sua crisi.

    Ora a questa crisi, nel corso di anni più o meno recenti, si è cercato di rispondere soprattutto tramite attività di promozione. Ed è certamente tra queste che rientra quella operata da Nati per Leggere, programma nazionale fondato nel 1999.

    Di fronte alla domanda topica «Come incoraggiare la lettura?» Nati per Leggere (NpL)ha deciso di dare una risposta semplice: leggendo ai più piccoli.

    Per valorizzare la lettura attraverso questo programma due sole cose sono necessarie: genitori che tutelino i figli dall'impoverimento culturale partecipando con loro agli incontri e volontari che credano in questo progetto offrendo la...

  • Autore: La Redazione
    Sab, 08/07/2017 - 09:30

    Come leggere può aiutarti a fare carriera. 10 modi praticiSì, in Italia si legge poco. E ancora sì, la disoccupazione nel nostro Paese è alle stelle. Ma no, non è vero che la lettura non serva a niente e che anzi possa rappresentare un ostacolo quando cerchi lavoro o comunque quando ti relazioni con gli aspetti più pratici della vita di tutti i giorni.

    Proprio questo cattivo mito vogliamo provare a smentire oggi, indicando 10 modi o ragioni (scelte da Bustle.com) per cui leggere può essere di aiuto a fare carriera, al di là del settore in cui si decide di lavorare.

     

    1. Quasi tutti i lavori richiedono abilità di lettura

    Certo, ci sono un po’ di lavori per i quali queste abilità non sono necessarie, ma leggere comunque aiuta sempre, anche se ti limiti a leggere qualche email occasionale. Se ti piace già leggere opere di narrativa o saggistica, allora sei già qualche passo avanti quando si tratta di...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 07/07/2017 - 12:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 26 giugno al 2 luglio 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Marsilio, Giunti e Mondadori. Sempre Mondadori è la casa editrice più presente in top 10 con due titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Il silenzio della pioggia d'estate di Dinah Jefferies (Newton Compton)

    ...

  • Autore: Lavinia Palmas
    Ven, 07/07/2017 - 11:30

    Mai giudicare senza conoscere. Intervista a Mario SironiMario Sironi fu una delle figure principali del Novecento. Dopo aver aderito al Futurismo e una breve esperienza con la Metafisica, abbracciò la corrente e il pensiero politico fascista. Per tale motivo incontrò molte opposizioni nel mondo artistico dell'epoca e tutto ciò gli comportò difficoltà di affermazione.

    Di lui nel 1954 Curzio Malaparte scrisse: «In un mondo di canaglie e d’imbecilli, è cosa rara incontrare un Mario Sironi». Abbiamo voluto raggiungerlo a Tempio Pausania, in provincia di Sassari, dove il pittore nacque nel 1885.

     

    Buongiorno, signor Sironi. Per me è un enorme piacere essere qui in Sardegna. Vuole presentarsi ai nostri lettori? Ci racconti un po' di lei...

    Di me non so dire nulla. C'è un mucchietto di rifiuti qui davanti nell'orto e mi sembra la mia vita, il mio cuore, le mie speranze. Speriamo davvero che dopo tante burrasche, tante tempeste, tanto bestiale soffrire si arrivi lo stesso in un porto dove per questo misero cuore ci sia pace e...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.