Corso online di editing

Corso online di scrittura creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Le ultime dal blog...

  • Autore: Eva Luna Mascolino
    Mer, 13/03/2019 - 13:30

    “Mia regina”, lo struggente romanzo di formazione di Jean-Baptiste AndreaJean-Baptiste Andrea, al suo esordio letterario nel 2018 dopo una vita trascorsa a occuparsi di cinema, è autore di Mia regina (Einaudi, trad. di S. Mambrini), uno struggente romanzo di formazione considerabile una vera e propria ode all’immaginazione. Vincitrice del Prix Femina des lycéens2017, l’opera è scritta in prima persona da un protagonista ormai adulto nei toni e nei ragionamenti, che però racconta un’estate particolarmente significativa della sua prima adolescenza con un’autenticità disarmante.

    La vicenda è ambientata in una provincia della Provenza in cui c’è spazio solo per una stazione di servizio circondata dalle montagne, una televisione in casa che assorbe spesso l’attenzione dei genitori e una scuola nella quale Shell, il personaggio principale, non si trova del tutto a proprio agio. Rispetto ai coetanei lui ha infatti qualcosa di diverso, oltre a una sorella maggiore già sposata e a strani sbalzi d’umore, un’...

  • Autore: Marcello Caccialanza
    Mer, 13/03/2019 - 11:30

    “A bocce ferme”, nuova avventura degli allegri detective di Marco MalvaldiA bocce ferme è la nuova fatica letteraria dello scrittore Marco Malvaldi, pubblicata da Sellerio.

    Questo romanzo presenta una struttura narrativa alquanto interessante, in quanto l’intera narrazione si regge con grande maestria su un cosiddetto cold case, ossia un giallo irrisolto che risale a un passato ingombrante.

    A bocce ferme vede come protagonisti assoluti dell’intera e intricata faccenda un gruppo di intraprendenti vecchietti “tutto pepe” che si autoproclamano simpaticamente detective ad honorem. E la loro indagine si può dire che parta dalla lettura del testamento di un tale Alberto Corradi, un piccolo imprenditore all’apparenza senza macchia, puro come l’indole di un bimbo appena svezzato. Alle sue ultime volontà il manager ha aggiunto, a sorpresa, un fatto assai terribile che però ha avuto luogo quarant’anni prima: ebbene sì, è stato proprio lui a uccidere il povero padre Camillo, dal...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 13/03/2019 - 11:30

    Solo l’educazione può salvare la democrazia. Intervista a Sergio LabateSalerno editore pubblica La virtù democratica. Un rimedio al populismo, un saggio di Sergio Labate, professore associato di Filosofia teoretica all'Università di Macerata, che analizza con disincanto la situazione politica attuale. Ci troviamo in un momento storico particolare, in cui i movimenti nazionalisti e populisti sembrano aver messo sotto processo il concetto stesso di democrazia rappresentativa, indicandola come la causa principale della crisi della politica, dello scollamento tra popolo ed élite e della generale sfiducia, salvo eccezioni, nei confronti delle istituzioni.

    In realtà, si tratta di analizzare e comprendere quali sono le debolezze della democrazia, perché una ricostruzione del legame indebolito tra governanti e governati può basarsi solo sull'uso corretto di tutte le forme politiche rappresentative, non su apparentemente facili scorciatoie di tipo...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 13/03/2019 - 09:30

    Quando la politica boccia la cultura. Il brutto caso di Gaspare GorresioIl legame tra cultura e classe politica in Italia è sempre stato molto altalenante, oseremmo dire addirittura problematico. Non ci riferiamo solo a noti casi di censura o vera e propria epurazione. Pensiamo invece alla riduzione di finanziamenti alla scuola pubblica o alla ricerca scientifica.

    La valutazione è sempre di natura prettamente economica (mancanza di fondi, mancato o parziale rientro dei fondi, ecc.), come se un prodotto culturale fosse un prodotto come qualsiasi altro e lo Stato un’azienda che valuta la qualità di un’opera solo dal punto di vista della sua vendibilità e del numero di copie vendute o di possibili acquirenti.

    Oggi siamo abituati a parlare di queste situazioni, perché sembrano essere all’ordine del giorno. E se ciò rientrasse in una solida tradizione del nostro Paese ben prima che questo esistesse politicamente? A fare chiarezza ci aiuta...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 12/03/2019 - 13:30

    I libri più venduti a febbraio 2019Vi presentiamo i libri più venduti nel mese di febbraio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio della sezione “saggistica” troviamo Marsilio, Mondadori ed Einaudi.

    Per la narrativa straniera, il podio è dominato da Einaudi, Salani e Adelphi.

    Per la narrativa italiana troviamo libri editi da Einaudi (in seconda e terza posizione) e Sellerio (in prima).

     

    Saggistica

     

    5. Noi, bambine ad Auschwitz. La nostra storia di sopravvissute alla Shoah di Andra e Tatiana Bucci (Mondadori)

    ...

  • Autore: Barbara Scalco
    Mar, 12/03/2019 - 11:30

    “Gente di Berlino” di Amanda Greco. Fra i mille volti della capitale tedescaDopo il trasferimento in Germania, Amanda Greco ritrova il coraggio di scrivere per se stessa e il risultato di questo lavoro è oggi nelle librerie; si intitola: Gente di Berlino, pubblicato da Ouverture Edizioni.

    Amanda Greco cresce in un paese di provincia del centro Italia, ama la scrittura e, a un certo punto della sua carriera, si ritrova a lavorare come articolista per delle testate artistiche locali; non è questo che si aspettava dalla vita.

    Ecco perché, dopo un viaggio a Berlino, qualcosa in lei cambia in maniera definitiva: trova il coraggio di andarsene e di inoltrarsi all’interno di una cittadina multiculturale, dinamica e decisamente folle. Berlino rappresenta per lei l’opportunità di ricominciare, ritrovare il coraggio di credere nelle proprie aspirazioni e convincersi del fatto che vivere (in modo autentico) è...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.