Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mar, 16/06/2020 - 12:30

    Con “Amanti e rivali” si conclude “Il volo delle aquile” di Cinzia TaniCon Amanti e rivali (Mondadori, 2020) si conclude la trilogia Il volo delle aquile che Cinzia Tani ha dedicato al XVI secolo e all’ascesa europea della dinastia degli Asburgo.

    Nei volumi precedenti Figli del segreto (2018) e Donna di spade (2019) avevamo assistito alle vicende di un’importante famiglia nobile spagnola, gli Acevedo, i cui membri si trovano a vivere nelle maggiori corti europee, e in parallelo ai principali avvenimenti di un secolo fitto di personaggi ed eventi che hanno influenzato anche i secoli successivi. In questo terzo volume, mentre in Europa cambiano regnanti e si combattono grandi battaglie, la maggior parte dei protagonisti iniziali esce di scena e vengono svelati i misteri che avevano accompagnato il lettore nel corso dei primi due romanzi.

    Ora che la...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 16/06/2020 - 10:30

    Quei sentimenti che proviamo a reprimere. “Lungo la strada” di Herman BangPuntata n. 112 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Ed ora eccola lì, sola e abbandonata. Katinka si sentì stringere il cuore e le prese le mani tra le sue, carezzandole dolcemente. A queste effusioni la vecchietta pianse ancora di più. Katinka continuò a carezzarle le mani. Le ultime candeline si erano spente e l’albero di Natale era piombato nell’oscurità più fitta.»

     

    Si resta imbrigliati dentro percorsi che ci siamo scelti senza nemmeno farci troppo caso, vite che ci appartengono da lontano, vite dentro cui ci sentiamo stretti e dalle quali spesso non possiamo staccarci. Il tempo passa veloce e quello che stava per accadere è già accaduto anche se nessuno ce l’aveva detto che lo specchio ci avrebbe restituito il primo capello bianco così in fretta, la prima ruga e la seconda e la terza; perché nessuno era stato così accorto...

  • Autore: Pierfrancesco Matarazzo
    Mar, 16/06/2020 - 10:30

    Salendo sul carro di Olga TokarczukWilliam Blake diceva che coloro che reprimono un desiderio, lo fanno perché è abbastanza debole da essere represso.

    Se avessi avuto dei dubbi sulla veridicità di questo pensiero, leggere Guida il tuo carro sulle ossa dei morti del Premio Nobel Olga Tokarczuk (riedito in Italia da Bompiani con la traduzione di Silvano De Fanti) li avrebbe dissipati. L’autrice desiderava scrivere questo romanzo, ne aveva un bisogno intenso e insopprimibile, per questo lo ha messo su carta. Allo stesso modo i lettori desidereranno leggerlo, non tanto per la storia (avverto gli amanti di thriller a base di omicidi e colpi di scena che non è questo il fulcro attorno a cui ruota la narrazione), ma per i suoi personaggi e per i temporali di dubbi e idee che da essi Olga Tokarczuk fa fluire attraverso le pagine fino alla mente del lettore.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    Il romanzo, aspramente criticato nella...

  • Autore: Alessandra Piras
    Lun, 15/06/2020 - 12:30

    “Il gioco della vita” raccontato da Mazo de la RocheIl 4 luglio 2019 usciva per la prima volta Italia pubblicato da Fazi, il primo capitolo di una saga familiare dove la vasta tenuta, sorta all’epoca del colonialismo inglese grazie a un’eredità, immersa nelle campagne dell’Ontario, in Canada, è l’indiscussa protagonista: Jalna di Mazo de la Roche (qui la nostra recensione). Dal 28 maggio in libreria per la stessa casa editrice il secondo capitolo con un titolo che racchiude il senso del romanzo stesso: Il gioco della vita (il titolo originale, Whiteoaks of Jalna fa invece riferimento al nome della famiglia che vi abita) sempre nella traduzione di Sabina Terziani, collana Le Strade.

    Il libro si apre con un grande albero genealogico. Questo consente di ripassare i personaggi che già si sono conosciuti oppure, nell'eventualità che non si sia letto il precedente volume, acquisire familiarità con loro. È passato poco più di un...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 15/06/2020 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 01 al 07 giugno 2020.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daMarsilio, Feltrinelli ed Einaudi. Marsilio, Mondadori, Feltrinelli e Adelphi sono le case editrici più presenti in top10 con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo saggio in classifica.

     

    10. Sulle ali degli amici. Una filosofia dell'incontro di Pietro Del Soldà (Marsilio)

    ...

  • Autore: Alberto Spinazzi
    Lun, 15/06/2020 - 10:30

    Una lunga stesura di misteri. “Il fantasma dei fatti” di Bruno ArpaiaIl bel libro di Bruno Arpaia, Il fantasma dei fatti (Guanda), si articola secondo due registri narrativi che sembrano correre paralleli per congiungersi solo alla fine nella ricostruzione del fantasma dei fatti: espressione presa a prestito dal prestigioso adagio di Leonardo Sciascia, contenuto ne La scomparsa di Majorana.

    Due prime persone formali sono prospettate: una narra l'incontro avvenuto nel lontano 1978 con Tom il Greco, un vecchio agente della Cia che in passato aveva prestato servizio a Roma nei primi anni Sessanta; l'altra prima persona è quella dello stesso scrittore che tratta la lunga e sofferta gestazione del romanzo in corso (trovando lo spazio per parlare di altre sue opere, compiute o incompiute). Due prime persone in una: lo scrittore che inventa il personaggio da un lato e lo scrittore che fa apertamente il narratore dall'altro. Gioco letterario non nuovo che Arpaia tratta con misura, tale da suscitare...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.