Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Le ultime dal blog...

  • Autore: Dario D'Ubaldo
    Mar, 11/09/2018 - 12:30

    Scrivere come i grandi. “Lolita” e i giochi di paroleLolita (1955) di Vladimir Nabokov, maestro dei giochi di parole, non ha bisogno di presentazioni. È impossibile non conoscerlo, fosse anche solo per l’incipit. Che lo si sia letto o meno in quest’articolo si parlerà di un brano tratto dal capitolo 18, perciò ci saranno degli spoiler della trama. Fortunatamente il lettore avveduto sa che un bel romanzo, a differenza del racconto, si affida in minima parte ai colpi di scena. Il romanzo si concentra sui dettagli, nell’accumulare scene per creare situazioni. Se un romanzo (o anche un film) ci piace molto non esistiamo a rileggerlo. Ora che si è superata la diatriba e la paura degli spoiler procediamo con un breve riepilogo del romanzo in questione: Lolita è un romanzo in lingua inglese pubblicato a Parigi da parte di uno scrittore russo. È il racconto, in prima persona, di un pedofilo (immaginario) europeo emigrato in America, scritto in carcere poco prima della sua morte improvvisa per cause naturali. Humbert Humbert, rinchiuso in...

  • Autore: Francesco Pio Bernardi
    Mar, 11/09/2018 - 10:30

    Due giovani alle prese con la loro mediocrità. “Le ambizioni sbagliate” di Alberto MoraviaAll’interno della produzione narrativa moraviana Le ambizioni sbagliate rappresenta una voce fuori dal coro, come testimoniato dalla critica, rimasta indifferente al lavoro nonostante la grande accoglienza riservata a Gli indifferenti, e dallo stesso autore, che ha sempre rivelato una certa riluttanza nel parlare di questo insolito romanzo psicologico di matrice dostoevskiana.

    Pubblicato nel 1935, dunque sotto la piena egida fascista, Le ambizioni sbagliate appartiene alla corrente del nuovo realismo per il taglio descrittivo ed estraneo alla materia narrata che contraddistingue non solo l’opera, ma l’intera produzione del...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mar, 11/09/2018 - 10:30

    "Si moriva dal caldo", quella memorabile estate del 1974Si moriva dal caldo (Intrecci, 2018) è il piacevole romanzo d'esordio di Mirco Giulietti, giornalista e webmaster, attualmente in forze all'azienda sanitaria regionale delle Marche.

    Cos'aveva di speciale l'estate del 1974, durante la quale si svolge la vicenda che ci viene raccontata in prima persona dal giovanissimo protagonista, trasparente alter ego coetaneo dell'autore?

    Molte cose, almeno per un bambino di dieci anni apppassionato di calcio e di altri sport: mentre ai mondiali di calcio in Germania, da cui l'Italia viene eliminata al primo turno, si fa strada l'Olanda di Cruijff e del "calcio totale", sul fronte del ciclismo c'è Eddy Merckx che vince il Tour, e che...

  • Autore: Alberto Spinazzi
    Lun, 10/09/2018 - 12:30

    Il racconto di una violenza atroce. “Le acque del nord” di Ian McGuireLe acque del nord di Ian McGuire (Einaudi, traduzione di Andrea Sirotti) riprende i grandi romanzi d’avventura dell’Ottocento come Moby Dick di Melville, Gordon Pym di Poe, L’isola del tesoro di Stevenson e tanti altri. La novità rispetto ai modelli sta nella violenta descrizione dei personaggi principali. Fin dal primo capitolo ci si immerge in quello che sarà il tema del romanzo, gli elementi strutturali e contenutistici si delineano forse con troppa premeditazione: la taverna, il mare cupo, la baleniera fatiscente, i marinai assunti sbrigativamente, l'umanità reietta… L'autore ha di sicuro strizzato l'occhio al mercato e ai topos dell’Ottocento.

    È soprattutto Moby Dick il modello ispiratore della nostra storia, il viaggio della Volonteer, baleniera...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 10/09/2018 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 27 agosto al 2 settembre 2018.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daSan Paolo Edizion, Il Mulino e Bompiani. Rizzoli e Bompiani solo le case editrici più presenti in classifica con due titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo saggio in top 10.

     

    10. Gaudete et exsultate. Esortazione apostolica sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo di Papa (Paoline Editoriale Libri)

    ...

  • Autore: Vittoria Gravina
    Lun, 10/09/2018 - 10:30

    Rientro dalle vacanze – Come ritrovare la motivazioneRientrati dalle vacanze non è facile ritrovare la giusta motivazione per tornare alla vita di tutti i giorni e al lavoro.

    Se avete passato l’estate con i nostri suggerimenti di lettura (se non l’hai fatto, qui il link), lascia che ti dia qualche consiglio su quale libro leggere per rimetterti a lavoro.

    Innanzitutto, a prescindere dal lavoro che fai, ricordati che «sentirsi realizzati è un diritto, non un privilegio». Non sono io a dirlo ma Simone Sinek, noto motivatore che, insieme ai suoi due collaboratori David Mead e Peter Docker, in Trova il tuo perché  spiega l’importanza di scoprire le nostre motivazioni dietro il lavoro che facciamo...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.