14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Gerardo Perrotta
    Mar, 10/04/2018 - 11:30

    Dalla mafia al Risorgimento, l’ironia non risparmia nessuno. Intervista a Isidoro MeliDopo il successo di La mafia mi rende nervoso (Frassinelli), Isidoro Meli torna a porre al centro della sua narrazione l’ironia. E lo fa con Attìa e la guerra dei gobbi, edito da Frassinelli.

    Con questa nuova fatica, Meli ci riporta nel bel mezzo del Risorgimento, e lo fa con la stessa ironia che già aveva caratterizzato il suo precedente romanzo. Questa volta siamo alle prese con un gruppo di quattro uomini che, il primo marzo del 1860, partono da Palermo per raggiungere Caprera, dove avrebbero voluto rapire la donna di Garibaldi.

    Con Isidoro Meli abbiamo chiacchierato un po’ di ironia, Sicilia, Risorgimento e del suo ultimo libro.

     

    Da La mafia mi rende nervoso, suo primo romanzo, ad Attìa e la guerra dei gobbi lei continua a scegliere l’ironia come cifra espressiva. Qual è oggi la funzione dell’ironia? C’è ancora posto per lei nella nostra società...

  • Autore: Arianna Di Sabantonio
    Mar, 10/04/2018 - 10:30

    Il flebile confine tra pittura e scrittura in Baudelaire e ZolaNella cultura popolare francese, l’arte e la letteratura si sono sempre influenzate reciprocamente, in qualche maniera. Basti pensare al rapporto di due dei più grandi romanzieri dell’Ottocento, Alexandre Dumas e Victor Hugo, con le opere di grandi pittori come Picasso, Gustave Doré e Raoul Dufy, e i dipinti La zattera della Medusa (Le Radeau de la Méduse, Théodore Géricault), di cui parlò anche Émile Zola ne L’ammazzatoio (L’assommoir, 1877), e La libertà che guida il popolo (La Liberté guidant le peuple, 1830) di EugèneDelacroix, a cui Hugo si sarebbe ispirato per realizzare il personaggio di Gavroche ne I Miserabili (Les Misérables, 1862). Questa relazione di reciprocità, in particolar modo, ha un carattere rilevante in Zola e Baudelaire.

    ...
  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 10/04/2018 - 09:30

    Il dolore della madre alla morte del figlio. “Il silenzio del sabato” di Mariantonia AvatiPuntata n. 26 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «– La sola cosa che avrei dovuto fare era restare qui… –  bisbigliò lei, inginocchiata nel fitto del buio, e protetta da un folto di arbusti. Aveva raggiunto la spianata del sepolcro e si era nascosta dalle due guardie che presidiavano la tomba. Accanto ai militi, un grande falò. Erano stati quei sacerdoti, lo stesso numero esiguo responsabile della morte del Giusto, a richiedere che il cadavere fosse vigilato, scongiurando così il rischio che qualcuno trafugasse la salma per inventare poi fandonie di resurrezione. Lei tremava dal freddo, come tremava la sua voce. Lingue di gelo risalivano dalla terra, avvinghiandole le gambe.»

    ...
  • Autore: La Redazione
    Lun, 09/04/2018 - 19:27

    Premio Strega Europeo 2018 – Ecco i cinque finalistiGiunge alla quinta edizione il Premio Strega Europeo e poco fa, Nicola Lagioia, vincitore del Premio Strega nel 2015 con La ferocia (Einaudi), e Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, hanno reso nota la lista dei libri finalisti durante un evento che ha visto la partecipazione di Giuseppe Culicchia, Fabio Geda, Martino Gozzi, Giusi Marchetta ed Elena Varvello.

     

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Ecco dunque tutti i finalisti del Premio Strega Europeo 2018:

     

    Fernando Aramburu, Patria (Guanda), tradotto da Bruno Arpaia

    ...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 09/04/2018 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 26 marzo al 01 aprile 2018.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daPiemme, Ancora e Mondadori.

    Mondadori è la casa editrice con più libri in classifica, con due titoli. Tutti gli altri editori sono presenti con un solo saggio.

     

    10. B. come Basta! di Marco Travaglio (PaperFIRST)

    ...

  • Autore: Emiliano Reali
    Lun, 09/04/2018 - 11:30

    L’amore decomposto, ma indistruttibile. “Frammenti di un discorso interrotto” di Neri PozzaAnche se ridotto in briciole, in ammasso polveroso, le cellule si riconosceranno e abbracciandosi ricostituiranno l’antico splendore: questo è l’amore. Lo stesso che danza in Frammenti di un discorso interrotto (Neri Pozza, 2018), libro postumo di Neri Pozza, curato da Angelo Colla.

    Quest’opera narra dell’amore tra Neri Pozza e Lea Quaretti, una storia la loro che si trasforma in esempio, in sprone, in guerriero di fronte a chi vorrebbe annullarla al cospetto di assurdi dettami ipocriti, quali le regole ecclesiastiche. Negli anni ’40 era inconcepibile per una donna di buona famiglia, di formazione cattolica, reduce da un matrimonio infelice non annullato dalla Sacra Rota, concedersi una nuova possibilità. Ma Lea, fin dai tempi in cui da ragazza era stata spedita a studiare dalle Orsoline, non si allinea, non china il capo, piuttosto spiega le ali per volare insieme al suo Neri. Tra sensi di...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.