Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Le ultime dal blog...

  • Autore: Elena Spadiliero
    Mar, 16/05/2017 - 11:30

    Quando la verità è solo un ricordo falso. “Il libro degli specchi” di E.O. ChiroviciIl libro degli specchi di E.O.Chirovici (il nome completo dell’autore è Eugen OvidiuChirovici), pubblicato da Longanesi quest’anno nella traduzione di Luca Bernardi, è un romanzo in cui la verità è deformata dal punto di vista dei singoli personaggi. Ma esiste una verità limpida e oggettiva in questa storia? O, citando Marcel Proust, «il ricordo delle cose passate non è necessariamente il ricordo di come siano state davvero»?

    Peter Katz è un agente letterario. Un giorno riceve un manoscritto firmato da un certo Richard Flynn, il quale afferma di conoscere l’identità dell’assassino del professor Wieder, un illustre docente universitario di Princeton. L’omicidio risale alla fine del 1987 e il colpevole non è mai stato identificato: Richard Flynn promette di svelare tutti i retroscena di quel tragico episodio in un libro, di cui...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 16/05/2017 - 09:30

    Anteprima «Nuovi Argomenti» – “Riunificazione del molteplice” di Giuseppe GennaÈ uscito oggi l’ultimo numero di «Nuovi Argomenti», lo storico trimestrale culturale italiano fondato nel 1953 da Alberto Carocci e Alberto Moravia e attualmente diretto da Arnaldo Colasanti, Furio Colombo, Raffaele La Capria, Raffaele Manica, Dacia Maraini e Giorgio van Straten.

    Pubblicato da Mondadori, questa nuova pubblicazione, a cura di Giancarlo Liviano D’Arcangelo e Raffaello Palumbo Mosca, s’intitola Lezioni di vero, e contiene un’ampia sezione dedicata al tema dell’autofiction.

    Proprio da questa sezione pubblichiamo in anteprima l’articolo di Giuseppe Genna:

     

    Riunificazione del molteplice

     

    Nel luglio 2015, in una prealba afosa milanese, sto ragionando sull’autofiction alla scrivania e muoio, avverto una fitta acuta e definitiva allo stomaco e mi piego morendo. Sembra di morire, che morirò. Soffro molto, la sofferenza è...

  • Autore: Maria Cianciaruso
    Mar, 16/05/2017 - 09:30

    La lezione che ci danno i bambini. “Baby boss” e la famigliaCosa pensano i bambini? Forse ce lo siamo sempre chiesti e Tom McGrath, regista di Baby Boss, ha saputo spiegarlo alla perfezione, a grandi e piccoli.

    Tutti abbiamo bisogno di credere nelle favole e Baby Boss è una favola moderna. Il film di animazione, nelle sale italiane da aprile 2017, racconta dell'arrivo di un nuovo fratellino, per una famiglia composta da mamma, papà e fratello maggiore.

    Riuscirà questo bambino a sconvolgere la vita di tutti? Assolutamente sì! Baby Boss è arrivato sulla terra con una missione ben precisa, è arrivato in incognito, nessuno sospetta niente, tutti lo credono un bambino come tanti altri, un bambino adorabile, un bambino che non fa altro che piangere... Tutti, tranne suo fratello Tim, che ha capito fin da subito che nei modi di fare di quel neonato, si nasconde una spia della Baby Corp.

    Ma quale sarà la...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 15/05/2017 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 01 al 07 maggio 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daLonganesi, Shalom e San Paolo Edizioni.

    San Paolo Edizioni è la casa editrice con più libri in top10 con quattro titoli in classifica. Tutti gli altri editori sono presenti con un solo libro.

     

    10. Vangelo della prima comunione (San Paolo Edizioni)

    ...

  • Autore: Jessica Ferro
    Lun, 15/05/2017 - 11:30

    “L'ottico di Lampedusa”, un modo diverso di guardare l'altroEmma-Jane Kirby, reporter della BBC, ne L’ottico di Lampedusa filtra le vicende degli immigrati a Lampedusa attraverso lo sguardo di un ottico, Carmine.

    Il romanzo, edito da Salani nella traduzione di Guido Calza, offre un punto di vista sicuramente diverso, e più umano, rispetto a ciò che siamo abituati a vedere in televisione. L'autrice, infatti, è stata protagonista per due anni delle tristi e sconvolgenti vicende avvenute nell'isola e ha ricevuto il premio Bayeux-Calvados per il suo reportage.

    Ognuno di noi può, e dovrebbe, rispecchiarsi in Carmine, nei suoi pensieri, nel suo dolore, ma anche nella sua forza, perché il suo modo di fare sincero e naturale ci permette di toccare quasi con mano le vite, e le non-vite, degli immigrati.

     

    Un giorno di ottobre tra luci ed ombre

    Carmine e Teresa vivono a Lampedusa, dove sembrano aver trovato quella serenità che forse mancava loro sulla...

  • Autore: Stefano Fornaro
    Lun, 15/05/2017 - 10:30

    “Milk and Honey” di Rupi Kaur, una poesia bodypainting franca, onesta e schiettaNota al pubblico social per la celebre foto scandalosa postata su Instagram più di un anno fa, laddove compariva con pantaloni macchiati di sangue per esorcizzare il tabù del ciclo mestruale, Rupi Kaur, poetessa indiana, a soli ventun anni pubblica il suo libro di poesie e diventa il nuovo fenomeno poetico degli U.S.A. e del Canada. La sua pagina Facebook presenta ad oggi 326.248 mi piace e l’account Instagram rileva 1,2 milioni di follower. Sono numeri impressionanti e con i quali, nella nostra epoca, è doveroso fare i conti. D’altronde non sono da meno quelli relativi alla vendita della sua prima raccolta poetica Milk and Honey: un milione di copie vendute attraverso il canale self publishing di Amazon e ben nove settimane di fila sulla punta della classifica del «New York Times...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.