Come migliorare la tua scrittura – 7 consigli utili

"Il maestro delle ombre", l'inquietante Roma al buio di Donato Carrisi

I 20 consigli di scrittura di Stephen King

Le 14 caratteristiche del fascismo secondo Umberto Eco

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/01/2017 - 09:30

    [Anteprima] “Il Protettore del tempo” di Simona CantelmiSarà in libreria dal 18 gennaio prossimo il romanzo d’esordio di Simona Cantelmi, Il Protettore del tempo, edito da L’Erudita (marchio di Giulio Perrone Editore).

    Due cugini, uniti anche da profondo legame di amicizia, sono al centro di questo romanzo pensato per giovani adulti: Lorenzo Belletti e Leonardo. Due personalità e due temperamenti completamente diversi: vivace ed estroverso Leonardo; riflessivo e taciturno Lorenzo, che ha pure un hobby molto particolare per la sua età: adora smontare e rimontare orologi. Tutto procede normalmente nelle loro vite, inclusi i primi amori giovanili, fino a quando la città non viene conquistata dai membri del Regno Oscuro guidati da Re Osibos. E sarà proprio Lorenzo, insieme alla sua amica Martina, a farsi carico di una lotta senza quartiere contro i nuovi occupanti.

    Qui di seguito vi presentiamo in anteprima il primo capitolo di Il Protettore del tempo di Simona Cantelmi.

    ...
  • Autore: La Redazione
    Gio, 12/01/2017 - 12:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 2 all’8 gennaio 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Mondadori, Feltrinelli e Longanesi. Le case editrici con più libri tra le prime dieci posizioni sono Einaudi e Newton Compton con tre titoli a testa.

     

    10. L'amica geniale di Elena Ferrante (Edizioni E/O)

    ...

  • Autore: Lavinia Palmas
    Gio, 12/01/2017 - 11:30

    La natura, luogo ideale in cui rifugiarsi. Intervista a Claude MonetUn museo a cielo aperto: questo è ciò che si percepisce entrando nel giardino della casa di Claude Monet. Siamo giunti sino a Giverny per intervistarlo, in quella che fu la sua dimora, un luogo magico perché ogni angolo ricorda un suo dipinto. Abbiamo atteso il suo arrivo sul celebre "ponte giapponese" verde che decora il parco che egli stesso progettò, da cui, oltre a percepire un intenso profumo di lavanda, si scorgono numerosi salici piangenti, differenti varietà di fiori e le celebri ninfee. Con la sua lunga barba, cappello di paglia e occhiali da sole colorati per proteggere la vista, Monet ci raggiunge tenendo in mano alcune foto del suo giardino.

     

    Che posto meraviglioso, signor Monet...

    Io amo l'acqua, ma amo anche i fiori: devo a loro l'essere diventato pittore. È per questo motivo che ho deciso di riempire...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 12/01/2017 - 10:30

    Le mostre più importanti del 2017Quali saranno le mostre d'arte più importanti nel 2017?

     

    Il nuovo anno si presenta molto ricco di appuntamenti interessanti per gli appassionati dell’arte, con un fitto calendario di mostre, allestite nelle principali città italiane, dedicate ad artisti di svariati generi ed epoche e in grado di accontentare quindi larghe fasce di visitatori.

     

    Al Palazzo Reale di Milano sarà ancora possibile visitare per qualche settimana i grandi successi dell’autunno 2016: Escher (fino al 22 gennaio), la triade giapponese Hokusai, Hiroshige e Utamaro (fino al 29 gennaio), Arnaldo Pomodoro (fino al 5 febbraio) e Rubens (fino al 26 febbraio), senza dimenticare Bellotto e Canaletto alle Gallerie d’Italia di piazza della Scala (fino al 5 marzo).

    ...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 12/01/2017 - 09:30

    Le strane abitudini di Kurt Vonnegut in una lettera a sua moglieAbbiamo spesso scritto che avere abitudini costanti aiuta a migliorare la propria scrittura, perché ti costringe a essere rigoroso con te stesso e a rispettare la tempistica che ti sei dato per finire un tuo romanzo, un articolo, un racconto, o qualsiasi altra cosa abbia deciso di scrivere.

    Di certo nello stabilire delle corrette abitudini possono venirci in aiuto scrittori che hanno saputo raggiungere un certo successo di pubblico e di critica nel corso degli anni. Tra questi c’è sicuramente Kurt Vonnegut.

    Verso la metà degli anni Sessanta del secolo scorso Vonnegut ottenne una cattedra presso il Writers’ Workshop dell’Università di Iowa. Durante questa permanenza lontano da casa scrisse moltissime lettere ai suoi familiari. In questa, che vi proponiamo qui di seguito e datata 28 settembre 1965, Kurt Vonnegut delinea la sua routine quotidiana.

     

    ...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 11/01/2017 - 17:38

    Quanti sono gli analfabeti culturali in Italia? La denuncia di Tullio De MauroSiamo all'inizio del 2016, quando Tullio De Mauro, intervistato da La Cosa Channel, propone un quadro chiaro della situazione sull'analfabetismo culturale e funzionale in Italia:

    La parte di popolazione italiana che è al di sotto di quelli che vengono ritenuti i livelli minimi di comprensione di un testo scritto è un po' più del 70% della popolazione. Se la domanda è più complessa e richiede una buona conoscenza, ma anche una buona capacità di utilizzazione della conoscenza e un pieno esercizio dell'alfabetizzazione funzionale, la percentuale degli inefficienti arriva all'80%.

    GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

    8 su 10 hanno difficoltà a utilizzare quello che ricavano da un testo scritto. 7 su 10 hanno difficoltà abbastanza gravi nella comprensione. 5 milioni di italiani hanno completa...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.