Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 20/07/2017 - 10:30

    Morris Sciarcon, l’ebreo di Rodi sopravvissuto alla ShoahIo desidero la pace (Guerini e Associati, 2017) scritto a quattro mani da Andrea Sciarcon e Fabrizio Nurra, ci racconta la storia di Morris Sciarcon. Un ebreo di Rodi sopravvissuto alla Shoah, come spiega il sottotitolo del volume.

    Chi era Morris Sciarcon, padre di Andrea? Nato nel 1926 a Rodi e cresciuto nella vivace comunità ebraica presente sull'isola, a quel tempo governata dall'Italia (che aveva ottenuto dall'Impero Ottomano le isole del Dodecanneso insieme alla Libia grazie alla guerra del 1911-12), Morris ha vissuto un'esistenza inquieta e avventurosa: deportato nei campi di sterminio nazisti nel...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 20/07/2017 - 09:30

    Le 10 biblioteche più grandi del mondoQuali sono le biblioteche più grandi del mondo? E per grandi intendiamo quelle che conservano il più alto numero di libri e altri oggetti di vario interesse culturale.

     

    Lo diciamo fin da subito: tra le biblioteche più grandi del mondo non c’è nessuna italiana, e questo per non alimentare false speranze in chi ci legge.

     

    Vediamo dunque da vicino quali sono le 10 biblioteche più grandi del mondo:

     

    LEGGI ANCHE – Le 10 biblioteche più strane del mondo

     

    10. Biblioteca nazionale cinese

    ...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 19/07/2017 - 12:30

    L’uomo che vuole ricostruire una biblioteca incendiata dall’ISISLa storia che stiamo per raccontarvi è un esempio di come anche nelle situazioni più gravi e disperate la volontà positiva riesce comunque a trovare soluzioni.

    Siamo a Mosul, una delle città più martoriate dall’ISIS che ne prese il controllo nel 2014 per dichiarare la nascita del suo califfato. All’arrivo dell’ISIS, l’Università di Mosul, fondata nel 1967, era una delle più apprezzate della regione e offriva corsi di laurea in medicina e ingegneria, oltre a dottorati di ricerca in varie discipline, come storia e scienze politiche. La biblioteca centrale ospitava migliaia di centinaia di libri in arabo e inglese, mappe storiche risalenti all’epoca dell’impero ottomano, e antichi manoscritti islamici, incluso un Corano del IX secolo.

    Appena arrivati in città, ...

  • Autore: Stefano Fornaro
    Mer, 19/07/2017 - 11:30

    Come ironizzare sull’amore eterno. “Dente per dente” di Francesco MuzzopappaDente per dente è il terzo capolavoro umoristico di Francesco Muzzopappa, famoso copywriter italiano, che prosegue il suo filone ridanciano con Fazi Editore, dopo le pubblicazioni di Una posizione scomoda e Affari di famiglia.

    Scrittore di origini baresi, lavora nel settore pubblicitario, ma i successi dei suoi romanzi humour lo stanno portando sempre più verso la figura dello scrittore comico. Fondamentalmente, il personaggio del libro, che è peraltro scritto in prima persona e quindi ancor più coinvolgente, è un comico o per lo meno sembra una di quelle figure protagoniste dei testi ilari di Zelig o Colorado. Non propriamente uno da cabaret da battuta fragorosa, piuttosto uno, con rispetto parlando, alla Montesano o alla Troisi o alla Pozzetto, un attore che non recita a memoria un copione, ma genera la risata fra la situazione bizzarra e inaspettata da una parte e lo stato d’...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 19/07/2017 - 10:30

    Lev Tolstoj e il suo odio per Puškin e ČechovVi abbiamo già parlato di come Lev Tolstoj non gradisse affatto William Shakespeare e le sue opere, arrivando a definire il Bardo un insignificante scrittore privo di qualsiasi spirito morale.

    In realtà, lo scrittore russo, autore di capolavori come Anna Karenina, non era di certo nuovo a questi giudizi così netti sui suoi colleghi. Basta ricordare ad esempio come si fosse rivolto a due tra i più grandi scrittori russi: Alexander Puškin e Anton Čechov.

     

    LEGGI ANCHE – Shakespeare? Uno scrittore insignificante. Parola di Tolstoj

     

    L’atteggiamento di Tolstoj verso Puškin è abbastanza controverso. Pare infatti che Tolstoj avesse negato la posizione di quest’ultimo tra gli scrittori del patrimonio culturale russo, ritenendo che la sua poesia non avesse alcun...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 19/07/2017 - 09:30

    I libri più grandi del mondoEcco i libri più grandi del mondo! Per scoprirli siamo andati indietro nel tempo, fino al Medioevo.

    In quegli anni furono creati libri così grandi e pesanti che ci vorrebbero almeno due persone per trasportali, anche se è vero che la maggior parte dei manoscritti medioevali erano di dimensioni tali da rendere facile il trasporto da un luogo a un altro.

    Tra questi libri grandi ci sono i volumi noti come “Bibbie giganti”. Tali testi contengono in genere una raccolta completa del Vecchio e del Nuovo Testamento e presentano dimensioni enormi. Uno particolarmente famoso per le sue dimensioni è il digesto del XIII secolo noto come Codex Gigas, che misura 890x490 mm e pesa oltre 72 Kg. Oltre al Vecchio e Nuovo Testamento, il Codex Gigas contiene anche due testi di Flavius Josephus, l’Etymologiae di Isidoro di Siviglia e una raccolta di trattati medici.

     

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.