Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 17/11/2017 - 09:30

    Il fascismo raccontato da Corrado AlvaroCorrado Alvaro fu tra i firmatari, nel 1925, del Manifesto antifascista apparso su «Il Mondo» e voluto da Benedetto Croce. Questo segnò, negli anni che seguirono, il suo rapporto col regime sempre improntato a un aperto dissenso che col tempo fu causa della sua condanna al confino.

    In Quasi una vita, il diario che nel 1951 gli valse il Premio Strega, Alvaro ritorna più volte sul fascismo raccontando in parte alcune sue esperienze e in parte proponendo interessanti riflessioni.

    Il primo inserto in cui parla esplicitamente del fascismo risale al 1927, e Alvaro riporta proprio il momento in cui Mussolini e il regime iniziano a interessarsi agli oppositori col preciso intento di ridurli al silenzio.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    Il Paese si...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 16/11/2017 - 12:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 6 al 12 novembre 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Mondadori (in prima e seconda posizione) ed Einaudi (in terza posizione). Einaudi è la casa editrice con più libri in top 10 con tre titoli, seguita da Sellerio e Mondadori con due titoli a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Le otto montagne di Paolo Cognetti (Einaudi)

    ...

  • Autore: Melissa Minò
    Gio, 16/11/2017 - 11:30

    La banalità della vita per “L’ultimo degli Eltyšev”Pochi libri mi hanno lasciato addosso un senso di povertà così pesante come L’ultimo degli Eltyšev di Roman Senčin (Fazi, traduzione di Claudia Zonghetti). Lo scrittore russo, infatti, tratteggia un quadro familiare talmente banale e allo stesso talmente squallido che mi sarebbe stato impossibile uscire da questa lettura senza un pervasivo senso di oppressione e pesantezza; vuoi per l’inverno rigido descritto attraverso i sensi, vuoi per l’estate afosa tratteggiata con dovizia di particolari, credo non mi sia mai parso tutto così grigio e spento attraverso un libro.

    Ma cosa ci racconta Roman Senčin nel suo ultimo romanzo? La trama è semplice: un certo Nikolaj Eltyšev vive con la moglie Valentina in città, insieme hanno due figli, detenuto in carcere il primo, apatico e indifferente il secondo. Valentina lavora in biblioteca e si prende cura della casa; Nikolaj lavora in polizia, per l’esattezza si occupa...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 16/11/2017 - 10:30

    Il volto umano di Virginia Woolf nei ricordi di T.S. Eliot e Vita Sackville WestVirginia Woolf e i suoi contemporanei. S’intitola così un saggio appena uscito per i tipi de Il Saggiatore con la curatela di Liliana Rampello e la traduzione di Lucia Gunella.

    Si tratta di una raccolta di ricordi, impressioni, saggi critici su Virginia Woolf scritti da una serie di illustri contemporanei, alcuni dei quali ebbero modo di conoscerla personalmente e dunque ne offrono un ritratto insieme letterario e umano.

    Come scrive Liliana Rampello nel saggio introduttivo al volume:

    «Tredici donne e quattordici uomini sono stati convocati1 per restituire un ricordo personale di Virginia Woolf – zia, cognata, amica, moglie, sorella, editrice –, anni dopo il suo suicidio, quella morte che sembra aver steso sulla scrittrice e sull’opera un velo nero, cupo, che fa rivedere tutto alla disperata luce di quell’ultimo gesto».

     

    ...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 16/11/2017 - 09:55

    I 10 consigli di lettura di Matthew ModineProsegue il nostro viaggio per capire i gusti letterari di alcune star del cinema. 

     

    Quest’oggi, grazie all’aiuto di OneGrandBooks.com, vi proponiamo i consigli di lettura di Matthew Modine, l’attore protagonista di film come Full Metal JacketBirdy – Le ali della libertàAmerica oggiIl cavaliere oscuro e 47 metri.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

     

    1.      Un uomo senza patria di Kurt Vonnegut

    I 10 consigli di lettura di Matthew Modine

    «È una raccolta di osservazioni di Vonnegut che ti faranno rimpiangere la sua morte...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 15/11/2017 - 15:00

    Sei giorni in compagnia degli scrittoriChi non ha mai desiderato trascorrere qualche giorno in compagnia dei propri scrittori preferiti?

    Ad accontentarvi ci pensa Scrittorincittà che, giunto alla diciannovesima edizione, da oggi e fino al 20 novembre, ospiterà a Cuneo una serie di appuntamenti per adulti, ragazzi e bambini con scrittori, giornalisti, artisti e protagonisti di vari settori, dalla letteratura all’arte, dallo sport al cinema, dalla scienza alla musica.

    Organizzato dall’Assessorato per la Cultura del Comune di Cuneo e dalla Biblioteca civica, su iniziativa del Comune e della Provincia di Cuneo, il Festival diffonde le sue attività attraverso la città con centinaia di appuntamenti nel Centro Incontri della Provincia, nella Biblioteca civica, al Teatro Toselli e al Cinema Monviso, ma “occupando” anche chiese, musei e circoli culturali.

    Gli incontri che animeranno il programma di quest’anno, pensato da Stefania Chiavero, Paolo Collo, Matteo Corradini, Andrea Valente e Giorgio Vasta, sono incentrati su un unico tema che funge da minimo comune...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.