14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 08/11/2018 - 13:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 29 ottobre al 04 novembre 2018.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Sellerio, Bompiani ed Edizioni E/O. Feltrinelli è la casa editrice più presente in top 10 con due titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Il giro dell'oca di Erri De Luca (Feltrinelli)

    ...

  • Autore: Francesco Forestiero
    Gio, 08/11/2018 - 11:30

    La verità a tutti i costi. “Peccato mortale” di Carlo LucarelliÈ un periodo torbido quello in cui è ambientato Peccato mortale, il nuovo romanzo di Carlo Lucarelli; è un periodo in cui le regole sembrano non esistere o sono imposte da un’autorità distorta e non riconosciuta, se non per paura. Giorni vuoti, che precedono l’ombra della Repubblica di Salò, quando, dopo l’arresto di Mussolini, la conseguenza dell’armistizio siglato dal maresciallo Badoglio diventa realtà e i tedeschi proclamano la nascita della Repubblica Sociale Italiana. Giorni nefasti, fatti di violenze, timori e fame, dove la legge non è sicuramente uguale per tutti e la quotidianità è prenotare il grano con la tessera annonaria, procurarsi carne e salumi dalla borsa nera e ascoltare trasmissioni via radio dalla Germania. Sono anni che Lodovico Terzi definisce “senza gloria”, e che partono – scrive Lucarelli sulla quarta di copertina – quando «l’Italia si sveglia una mattina senza più il fascismo e...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 08/11/2018 - 11:30

    La potenza di un personaggio femminile. Intervista a Cristina CaboniLa stanza della tessitrice (Garzanti, 2018) è il quinto romanzo di Cristina Caboni, che dopo il fortunato esordio con Il sentiero dei profumi (Garzanti, 2014) ha continuato a offrire ai suoi lettori storie ricche di fascino, anche grazie agli scenari in cui sono ambientate: le sue eroine svolgono infatti lavori inconsueti, come creare profumi, allevare api, curare giardini o restaurare libri antichi, e questo le porta a muoversi in ambienti molto particolari.

    Hanno in comune anche la provenienza da famiglie complesse, l'avere rapporti difficili con la propria madre oppure essere addirittura orfane, ma soprattutto la necessità di trovare una collocazione precisa, cosa che le spinge a interrogarsi sulle proprie origini.

    Camilla, la protagonista deLa stanza della tessitrice, è orfana ed è stata allevata con amore da...

  • Autore: Viviana Filippini
    Gio, 08/11/2018 - 09:30

    Licia Troisi ci racconta il “suo” fantasyTorna in libreria Licia Troisi con La saga del Dominio. L’isola del santuario (Mondadori), terzo capitolo con protagonista la giovane Myra. Dopo Le lame di Myra e Il fuoco di Acrab (pubblicati sempre da Mondadori) la giovane protagonista sarà alle prese con una nuova intrigante avventura nella quale il malvagio Acrab farà tutto il possibile per conquistare il Dominio delle Lacrime e imporre la propria giustizia.

    Per fare questo, l’uomo ha bisogno di Myra, ma deve prima trovarla. Myra è pronta a difendersi dal suo acerrimo nemico, anche se non è tutto odio quello che prova per lui. In questo conflitto tra bene e male, la giovane protagonista farà i conti con il suo antagonista, con il mondo che la circonda e con quei poteri che imparerà a conoscere meglio. Ne abbiamo parlato con l’autrice.

     

    Siamo al terzo capitolo della Saga del Dominio. L’isola del santuario....

  • Autore: Ivonne Rossomando
    Mer, 07/11/2018 - 13:30

    Lorenzo il Magnifico, il fascino di una famiglia in un solo uomoLa storia della famiglia dei Medici ci ha sempre affascinato, dal 1400 ad oggi. Tanti scrittori si sono cimentati nella descrizione delle imprese medicee, da quelle compiute da Cosimo, il fondatore della potente casata, a quelle di Piero e soprattutto di Lorenzo, il magnifico, definito così per la sua potenza politica, per la dialettica, la capacità poetica e musicale e infine per l’indiscutibile fascino.

    Barbara Frale, storica del Medio Evo, che ha fornito la sua consulenza anche per la serie televisiva I Medici, attualmente in programmazione sul primo canale della Rai, si è impegnata – ne Il nome dei Medici. Il romanzo di Lorenzo il Magnifico (Newton Compton) – nella ricostruzione della politica e dei giochi di potere alla fine del XV secolo, rimanendo fedele alla realtà storica talvolta mescolata allinventiva poetica, in un libro ben costruito che affascina ma anche...

  • Autore: Marcella Rizzo
    Mer, 07/11/2018 - 11:30

    Il Sud e la sua storia nel romanzo di Raffaele MastrolondardoIn Gente del Sud. Storia di una famiglia (Tre60) Raffaello Mastrolonardo racconta una grande saga famigliare, quella dei Parlante, attraverso le storie dei suoi protagonisti la cui vita si intreccia con la Storia che fa da filo conduttore delle vicende. Il tutto è affidato al ricordo e alla memoria di Raffaello Parlante, l’ultimo dei Parlante di Balsignano, paesino delle Murge. Tornato nella casa di famiglia per il funerale dello zio Nello, scopre per caso «un volume di pelle nera con i bordi definiti da una greca continua, l’album di famiglia, muto custode d’un passato che reclamava i suoi diritti». Sono volti sconosciuti che pagina dopo pagina si formano dalle parole, dai ricordi e diventano via via sempre più vivi, palpitanti, senti quasi il loro respiro, il battito del loro cuore. E allora vorresti averli conosciuti personalmente, uomini e donne del Sud, duri come le pietre dei muri a secco, abituati alle difficoltà, coraggiosi e tenaci nel piantare solide radici nella loro terra, una Puglia amara e dolce allo stesso modo, un...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.