14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Le ultime dal blog...

  • Autore: Marcello Caccialanza
    Lun, 30/07/2018 - 12:30

    Alla scoperta di Giacomo Casanova insieme a Matteo StrukulGiacomo Casanova. La sonata dei cuori infranti è un piacevole romanzo scritto da Matteo Strkul e pubblicato da Mondadori.

    Matteo Strukul è nome di prestigio e di garanzia nell’ambito dei romanzi di carattere storico; già autore, infatti, di narrazioni di ampio respiro dedicate alla famiglia fiorentina dei Medici.

    Giacomo Casanova. La sonata dei cuori infranti è dunque vicenda rocambolesca, a metà tra la pura e mera ricerca storiografica, il più coinvolgente thriller e il più classico e appassionato feuilleton. Insomma un gradevole miscuglio di generi ben rappresentato in una sorta di delicata e struggente commedia della vita umana dove l’attore principale dell’intera vicenda non è altro che un giovane e affascinante libertino, vestito delle sue romantiche pulsioni, che fa dell’arte amatoria necessità e virtù in piena supplenza del suo io più intimo e più segreto.

    Il lettore, consumatore attento della veridicità di narrazione, è dunque...

  • Autore: Irma Loredana Galgano
    Lun, 30/07/2018 - 12:30

    La musica come rinascita spirituale. “Il pianoforte segreto” di Zhu Xiao-MeiDa sempre la musica, ma andrebbe detto l'arte in generale, detiene un immenso potere: quello di muovere e smuovere le masse, il popolo. Ed è per questo che gli artisti, soprattutto quelli definiti “ribelli” o “rivoluzionari” perché non accettano di livellarsi agli altri, che non mentono ma raccontano senza veli la verità, sono considerati pericolosi per «la loro costante messa in discussione della realtà, e la loro sempre maggiore richiesta di libertà».

    Tutto ciò era ben chiaro anche a Mao Zedong il quale affermava che «i cinesi non saranno mai più un popolo di schiavi», riferendosi al capitalismo e all'Occidente e a tutte quelle che considerava devianze e perversioni culturali. Mai più schiavi delle idee e ideologie altrui quindi… solo delle proprie. Infatti il suo regime non ha creato progresso, civiltà, cultura, innovazione. Quella che lui stesso e i suoi sostenitori chiamavano “Rivoluzione Culturale...

  • Autore: Viviana Filippini
    Lun, 30/07/2018 - 10:30

    Rimbaud e quel suo soggiorno a Milano insieme a una vedovaArthur Rimbaud e un suo possibile soggiorno a Milano sono al centro del libro Rimbaud e la vedova di Edgardo Franzosini, pubblicato da Skira editore. Il saggio cerca di fare luce su alcune settimane che il poeta francese avrebbe passato nella città della Madonnina, nel 1875. L’autore compie una vera e propria indagine passando in rassegna la vita del poeta per scoprire non solo se effettivamente Rimbaud soggiornò a Milano. No, la ricerca viene compiuta anche per tentare di capire chi fu colei che ospitò quel giovanotto amante della scrittura in versi e dal carattere altamente irascibile.

    A quanto emerge dalla ricostruzione di Franzosini, Rimbaud al momento del suo viaggio in Italia aveva da poco preso la decisione di rinunciare per sempre a scrivere poesie. A confermare questo nella ricostruzione della biografia del poeta francese ci sono alcuni lavori che lo avrebbero tenuto ben distante dal comporre versi. Durante la lettura si scopre che Arthur Rimbaud fu soldato mercenario per l’Esercito...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Lun, 30/07/2018 - 10:30

    Store di donne che leggono libri proibitiÈ arrivato in Italia ai primi di luglio Donne che leggono libri proibiti (Sperling&Kupfer, 2018- traduzione di Roberta Zuppet) di Lisi Harrison, autrice canadese trapiantata negli Stati Uniti, che con questo libro si rivolge a un pubblico più maturo dopo aver ottenuto un largo successo scrivendo diversi romanzi Young Adult.

    La storia riguarda le vicende di due gruppi distinti di amiche, formatisi a cinquant'anni di distanza uno dall'altro. Nei primi anni Sessanta Gloria, Dot, Liddy e Marjorie, amiche da sempre e residenti nella cittadina californiana di Pearl Beach, si riuniscono periodicamente per discutere insieme delle loro letture, che appaiono un po' particolari: leggono, infatti, libri considerati all'epoca "scabrosi", come Il manuale della casalinga sulla promiscuità selettiva, scritto da Lilian Maxine Serett (ma pubblicato sotto il falso nome maschile di Rey Anthony), messo all'indice dalla Corte Suprema degli Stati Uniti nel 1960 e mai tolto dall'elenco delle opere censurate, tanto che ancora oggi se ne...

  • Autore: Antonella Bonura
    Sab, 28/07/2018 - 12:30

    Il racconto dell’insoddisfazione. “Il gatto di marmo” di Ilaria MazzeoLa crisi di mezz’età, il guardarsi indietro, la malattia, i rimpianti sul passato, le insoddisfazioni nonostante i successi ottenuti. Gli ingredienti per la storia ci sono tutti e forse, questo è il parere di chi recensisce, risultano “buttati lì” in una trama che non riesce a convincere fino in fondo chi legge e a esplicare le proprie potenzialità.

    Queste le impressioni che raccoglie il romanzo breve di Ilaria Mazzeo, Il gatto di marmo, edito da Intermezzi.

    La storia è presto detta: Carmine Savarese, sceneggiatore affermato, si ritrova ad Amalfi per la presentazione del suo ultimo film con la sua assistente, anche lei una donna di mezz’età come lui. I due legati da una profonda amicizia, che da giovani li ha visti anche insieme sentimentalmente, si ritrovano ancora una volta a condividere non soltanto il lavoro ma una intimità che li porta a confrontarsi come due veri amanti e compagni di vita.

     

    ...

  • Autore: Irina Turcanu
    Sab, 28/07/2018 - 10:30

    “La maledizione della croce sulle labbra”, il medical noir di Edoardo Rosati e Danilo AronaTutto ha inizio in un luogo lontano, in un’isola sperduta del Sud America, ma La maledizione della croce sulle labbra è una storia profondamente mondiale e, per certi versi, italiana. Edito da Ink Edizioni, il romanzo di Edoardo Rosati e Danilo Arona è un’esplosiva corsa contro il tempo, contro un’infezione mortale che intende impossessarsi di Milano e, poi, forse, del mondo intero. A contrastare l’epidemia, ci lavora Alejandro, un infettivologo e non solo. Infatti, l’epidemia non è soltanto una questione di virus letali, ma anche di trame più fitte, più umane e, forse, ancor più pericolose.

    In occasione dell’uscita di La maledizione della croce sulle labbra i due autori hanno svelato alcuni retroscena del romanzo. 

     

    È una storia surreale eppure nulla di più realistico, come nasce l’idea?

    Arona –Surreale no. Perché, dal...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.