Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Le ultime dal blog...

  • Autore: Jessica Ferro
    Sab, 14/10/2017 - 11:30

    “Augustus” di John Williams, un imperatore tra Roma antica e tempi moderniAugustus è il romanzo dello scrittore americano John Williams, scritto nel 1972, e che l'anno successivo ricevette il National Book Award.

    Di recente è stato di nuovo pubblicato da Fazi Editore con la traduzione di Stefano Tummolini.

     

    L'immaginazione al servizio della storia

    Williams, pur basandosi su fatti realmente accaduti, ci dice chiaramente di aver invertito l'ordine di qualche evento e di aver inventato dei personaggi. Tutto questo non solo per colmare alcune lacune storiche, ma anche per poter creare una trama rispondente alle sue esigenze.

    L'immaginazione, quindi, è messa al servizio della storia, facendo di questo romanzo (un mix tra l'epistolare e lo storico) non un mero elenco di date e avvenimenti, ma un testo in cui il lettore riesce a calarsi appieno in ciò che viene raccontato.

     

    ...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Sab, 14/10/2017 - 09:30

    "Roma", la città allucinata e allucinante di Vittorio GiacopiniVittorio Giacopini, giornalista, saggista e romanziere, sceglie Roma, la sua città, come soggetto di questo nuovo romanzo appena pubblicato da Il Saggiatore.

    Forse mai come oggi la capitale d'Italia si trova al centro di dibattiti infuocati sul suo passato, presente e futuro, da metropoli universalmente riconosciuta che però vive una fase critica della sua plurimillenaria esistenza: una fase, in realtà, di estrema decadenza materiale e morale, già sottolineata poco tempo fa dal film di Paolo Sorrentino La grande bellezza, a cui viene spontaneo accostare, almeno per certi versi, il romanzo di...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/10/2017 - 12:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 2 all’8 ottobre 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Mondadori (in prima e seconda posizione) e Feltrinelli (in terza posizione). Mondadori è la casa editrice più presente in top 10 con quattro titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. La ragazza del treno di Paula Hawkins (Piemme)

    ...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/10/2017 - 11:32

    Rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2017È stato reso noto, durante la Fiera del Libro di Francoforte, il nuovo rapporto sullo stato dell’editoria in Italia relativo all’anno 2016, pubblicato da poco dall’AIE, l’Associazione Italiana Editori.

    La situazione che emerge, pur facendo registrare alcuni elementi positivi, non può non tener conto di un dato che ormai sembra essersi consolidato. In Italia si legge poco.

    Nel rapporto infatti si riscontra che «nel 2016 il numero di persone che dichiarano di aver letto almeno un libro non scolastico (con più di 6 anni) ha ripreso a calare, con un preoccupante - 3,1%».

    In particolare, il calo più preoccupante si registra tra i lettori deboli e occasionali (-4%), ma anche i lettori forti (che leggono più di 12 libri all’anno) sono in una fase di decrescita dello 0,4%. E a calare sono stati anche i lettori di sesso femminile e i ragazzi, il che rappresenta un dato preoccupante visto che finora avevano rappresentato la fascia di...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/10/2017 - 10:30

    È utile per uno scrittore occuparsi di politica? Dialogo tra Benedetto Croce e Corrado AlvaroNel settembre del 1944 Corrado Alvaro si trova a Napoli dove è stato chiamato per dirigere un giornale liberare. Qui ha modo di entrare in contatto con Benedetto Croce che nel mese di settembre dello stesso anno si recherà ad incontrare a Sorrento.

    A raccontarlo è lo stesso Alvaro che, in Quasi una vita, racconta di memorie edita da Bompiani nel 1951 e che gli valse il Premio Strega, riporta l’incontro e il dialogo avuto su Croce sul tema della monarchia e della politica.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    Ed è proprio dal primo argomento che parte il breve resoconto di Alvaro che inizia con una punta di ironia:

    A Sorrento....

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/10/2017 - 09:30

    La notte in cui Van Gogh si tagliò l’orecchio raccontata da Paul GauguinTutti noi sappiamo che nel dicembre del 1888 Vincent van Gogh si tagliò un orecchio in preda a un raptus di follia. Quello che però risulta difficile ricostruire è come andarono i fatti quella notte. Molti biografi hanno provato a raccontare una versione dell’accaduto ma forse quella più veritiera è quella riportata da un testimone quasi oculare. Stiamo parlando di Paul Gauguin che, molto amico di Van Gogh, si era recato ad Arles dietro insistenza del pittore olandese che l’aveva più volte invitato.

    A testimonianza anche dell’ammirazione che nutriva per il collega francese, all’inizio di ottobre del 1888 infatti Van Gogh scrisse a Gauguin:

    Mi piacerebbe vederti molto fiducioso del fatto che avremo un certo successo nel creare qualcosa di duraturo.

     

    Nonostante le condizioni economiche piuttosto misere, Van Gogh spese un bel po’ di denaro per comprare due letti che sistemò nella stessa piccola camera...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.