Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 06/08/2019 - 18:23

    Morta la scrittrice Premio Nobel Toni Morrison. I suoi consigli di scritturaÈ morta nella notte di lunedì 5 agosto la scrittrice Toni Morrison, Premio Nobel per la Letteratura e autrice di capolavori come Amatissima.

    La ricordiamo proponendovi un articolo di qualche tempo fa con i suoi consigli di scrittura.

     

    In un’intervista di qualche anno fa a «Paris Review», Toni Morrison toccò vari argomenti, dai suoi rituali quotidiani alla sua storia, dalla sua identità di scrittrice e di donna, fino alla storia della schiavitù e delle vite delle persone di colore di cui scrive.

    Il testo contiene anche una serie di osservazioni sulla sua arte, che potrebbero essere di una qualche utilità per gli scrittori in erba, e che di sicuro spingeranno gli appassioni di Morrison a leggere le sue opere in maniera un po’ diversa.

    Qui di seguito riportiamo alcuni dei consigli di scrittura di Toni Morrison...

  • Autore: Gianluca Garrapa
    Mar, 06/08/2019 - 12:30

    Gli oggetti del destino. “Talib, o la curiosità” di Bruno TosattiTalib, o la curiosità è il romanzo d’esordio di Bruno Tosatti pubblicato da Tunué nella collana Romanzi, e finalista al Premio Calvino 2018: Talib, come si legge nella prefazione, è la quarta di sette storie narrate durante la settimana prima delle nozze della principessa di Babilonia. Il romanzo è una fiaba che racconta la classica quête, la ricerca di qualcuno o qualcosa, ed è ambientato in un mondo fantastico, di cui l’Autore ci informa nelle note a piè di pagina, attraverso una struttura rizomatica che intreccia i destini dei personaggi in una struttura semplice e lineare. Il finale non è però, per fortuna, il classico lieto fine. E la fiaba si ribalta in un dispositivo narrativo profondamente maturo e desiderante.

     

    In questo romanzo il reale viene amplificato e deformato in una cosmologia non euclidea (à la Lobacevskij) e i passaggi tra le sfere ricordano moltissimo dei salti quantici. Non città e luoghi immaginari, ma luoghi e nomi reali, «Arequipa», «Tagaste» (la città di Sant’Agostino...

  • Autore: Maria Fabia Simone
    Mar, 06/08/2019 - 12:30

    Il vento inquieto della città. “Il pianto dell’alba” di Maurizio de GiovanniC’è un vento che, quando soffia, non porta mai buone notizie. È il libeccio che si alza a luglio e, cambiando direzione, ha il potere di scombussolare le vite delle persone, i rapporti, gli equilibri che s’instaurano tra le mura domestiche, perfino gli amori più grandi. L’aria che trasporta è carica di incertezza, inquietudine che, correndo tra le strade della città, s’insinua nelle menti degli individui, piantandovi il seme del cattivo presagio.

    Ed è ciò che accade a Luigi Alfredo Ricciardi, protagonista del romanzo Il pianto dell’alba (Einaudi, 2019) con cui l’autore mette fine a un ciclo tanto amato dal pubblico. Maurizio de Giovanni aveva annunciato che le vicende del Commissario dagli occhi verdi non avrebbero avuto un seguito, gettando i numerosi ammiratori in un’attesa di curiosità e dispiacere per una chiusura, almeno per ora, senza speranza di appello.

    Per chi, come me,...

  • Autore: Francesco Forestiero
    Mar, 06/08/2019 - 10:30

    “Documenti, prego”, un viaggio onirico carico d’angosciaDocumenti, prego di Andrea Vitali è un cumulo di polvere al centro di un salotto perfettamente pulito; è una tovaglia che profuma di lavanda macchiata di caffè; è un vestito nuovo con uno strappo sulla manica. È una bugia: un viaggio onirico carico d’angoscia che ti attanaglia e ti trascina fino all’ultima pagina, offrendoti solo l’apparenza del sollievo. Un raggio di sole in fondo al tunnel. Un raggio che però dura poco e ti lascia in bocca l’amaro…

    Sono queste le sensazioni che ho provato leggendo l’ultimo lavoro dello scrittore di Bellano edito da Einaudi: una serie di emozioni stentate. Un alternarsi di gioie rimandate pagina dopo pagina.

    La storia è quella di un rappresentante – o meglio, di un manager di successo – che durante un controllo, su un’autostrada del Nord Italia, decide di divincolarsi e “sfuggire” alla prassi imposta dalle forze...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 05/08/2019 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 22 al 28 luglio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daBompiani, Feltrinelli e Mondadori. Feltrinelli è la casa editrice più presente in top10 con tre titoli, seguita da Einaudi con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo saggio in classifica.

     

    10. La notte del Getsemani di Massimo Recalcati (Einaudi)

    ...

  • Autore: Viviana Filippini
    Lun, 05/08/2019 - 12:30

    I segni delle mani ne “L’ultimo messaggio di Leonardo” di Maria Pirulli e Stefano FerrioRicorrono i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Per l’occasione ci sono mostre, eventi, documentari e libri dedicati al genio del Rinascimento italiano. Tra le parole stampate abbiamo anche L’ultimo messaggio di Leonardo di Maria Pirulli e Stefano Ferrio.

    Il romanzo, edito da Skira, è una fiction storica nella quale il passato e il vissuto che hanno per protagonista il grande pittore s’intrecciano con il presente, nel quale una giovane studiosa, psicoterapeuta e fotografa – Adele Cattaneo – fa una rivelazione importante riguardante alcuni elementi presenti nel dipinto La Vergine delle rocce.

    Non a caso, da sempre Adele è affascinata dalla figura di Leonardo. E lo è fin dalle superiori,...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.