Corso online di editing

Corso online di scrittura creativa

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 22/05/2019 - 10:30

    Cos’è la disobbedienza civile? La chiarissima risposta di Henry David ThoreauCos’è la disobbedienza civile? Difficile rispondere in maniera univoca a questa domanda, perché significa dover entrare nel merito di posizioni tra loro a volte anche molto diverse, perché basate su presupposti filosofici differenti, se non addirittura opposti.

    Come nel caso della resistenza non violenta, quando ci siamo affidati alle parole di Martin Luther King, per provare a dare una definizione di disobbedienza civile utilizzeremo le parole di Henry David Thoreau che, in un saggio intitolato Resistance to Civil Government (meglio noto come Disobbedienza civile), offre alcune basi teoriche e un esempio concreto.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come...

  • Autore: Giovanna Nappi
    Mer, 22/05/2019 - 10:30

    Le “Donne difficili” raccontate da Roxane GayDonne difficili è una raccolta di racconti pubblicata in Italia da Einaudi (traduzione di A. Montrucchio) che porta la firma di Roxane Gay, che aveva già sorpreso il pubblico con Fame.

    Con Donne difficili Roxane Gay sceglie di raccontare storie che all’apparenza mostrano di non avere nulla in comune ma che in realtà racchiudono l’essenza di essere donna. Si tratta di storie di accettazione, di vuoti che spesso non vogliono essere riempiti nonostante tutto il mondo tenti di occupare quegli spazi mancanti.

    Sono racconti che hanno sempre delle donne protagoniste, sebbene non necessariamente queste siano le narratrici di ciò che leggiamo. Sono donne adulte con matrimoni felici, donne giovani che vogliono sposarsi, sono donne sole contente di essere sole, donne che hanno a fianco qualcuno che non amano e che rinunciano a ciò che amano per tutelare se stesse o perché la società sceglie per loro. Alcune hanno subito un trauma nel corso della propria infanzia, altre...

  • Autore: Claudia Castoldi
    Mar, 21/05/2019 - 12:30

    La storia del guardiano della collina dei ciliegiOgnuno ha il suo modo di sfogarsi; lo sa bene Shizo Kanakuri, protagonista de Il guardiano della collina dei ciliegi (pubblicato da Fazi Editore) e runner ante-litteram.

    Nato a Tamana, nel sud del Giappone, Shizo cresce in una famiglia rigida e anaffettiva. Unica preoccupazione dei genitori è il lavoro: il commercio per la madre, le mansioni di funzionario imperiale per il padre. In quest’ambiente claustrofobico e stakanovista emerge, in positivo, la figura di Shizo che, contrassegnata da un vitalismo tipicamente infantile, si stacca dalle opprimenti pareti domestiche, fatte di economia e politica, per guadagnarsi un suo spazio: il bosco.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

    ...
  • Autore: Maria Sole Bramanti
    Mar, 21/05/2019 - 12:30

    Quando la realtà è più nera del noir. “Cronaca nera” di James EllroyEinaudi Stile Libero Big continua il suo percorso nel noir americano con Cronaca nera di James Ellroy (traduzione di Alfredo Colitto), pubblicazione “antologica” che raccoglie due racconti di questo grande autore americano: Career Girls Murders uscito su «Vanity Fair» nel novembre 2017 e Clash by night-Il caso di Sal Mineo raccontato e reimmaginato uscito a dicembre 2018 sull’«Hollywood reporter».

    Qui si va oltre la ricostruzione romanzesca. Due delitti veri, due fatti di cronaca che hanno sconvolto l’America nel 1963 e nel 1976, vengono raccontati con il consueto stile di Ellroy che ti prende, ti trascina. Oltretutto, ad aumentare il coinvolgimento emotivo del lettore, qui si usa la prima persona: un investigatore ci racconta l’evolversi delle indagini. Se di evolversi si può parlare. Perché, sia nel caso dell’omicidio di Sal Mineo che nel caso delle ragazze in carriera, questa sembra più una cronaca degli errori investigativi che un resoconto delle...

  • Autore: Gerardo Perrotta
    Mar, 21/05/2019 - 10:30

    L’attualità di Winston Churchill e il vizio della democraziaChurchill, il vizio della democrazia è il titolo del libro (edito da Rizzoli) che Carlo G. Gabardini ha dedicato alla figura dello statista britannico.

    Gabardini, che su Churchill ha scritto anche lo spettacolo teatrale Winston vs Churchill, lo racconta da un punto di vista molto personale aprendo un vero e proprio dialogo con quello che non esita a definire un maestro, dal quale possiamo apprendere ancora molto.

    Proprio da questo punto, e cioè dall’importanza di interrogare oggi Winston Churchill, abbiamo dato avvio alla nostra intervista a Carlo G. Gabardini.

     

     

    Perché Winston Churchill? Cosa può ancora dirci un personaggio come lui?

    È la stessa domanda che mi pongo a inizio libro, perché a me interessa parlare di oggi, di noi, mi interessa cosa Churchill ha ancora di utile da insegnarci nel 2019; direi che sostanzialmente gli ho chiesto di darci una mano per l'ennesima volta. Due...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 21/05/2019 - 10:30

    È possibile scappare dalla morte? “Gli immortali” di Alberto GiulianiPuntata n. 79 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Ho sempre amato arrivare prima agli appuntamenti. Il tempo che intercorre tra ciò che abbiamo smesso di fare e ciò che faremo è privo di ansie: non devo e non posso fare altro che attendere. Finalmente smetto di inseguire il mondo, e in quei momenti mi sembra di riuscire a osservarlo davvero, evocando fantasie e speranze – che sono quasi sempre più dolci della verità. È come un viaggio: inizia nel momento in cui lo si immagina e quasi sempre ci porta, nella fantasia, in molti più posti di quelli che riusciremo davvero a visitare. A volte penso che dovrei sedermi e aspettare tutta la vita, anziché rincorrere le cose e perdermi, per riparare ai guai dell’andare.»

     

    Oggi il vero Sacro Graal è la soluzione alla morte. Morte è ancora quella parola che fa storcere il naso, è ancora quel suono che...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.