Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 02/03/2011 - 15:14

    le cose fondamentaliE oggi vi presento la settima posizione, dopo l’ottava della settimana scorsa.

    Breve digressione: qualche settimana fa, mentre compilavo la lista dei libri in classifica, mi sono chiesto in quale casella inserire questo libro. Ero certo di inserirlo, ma non sapevo bene in quale posizione. E così facevo i confronti e mi dicevo “prima o dopo di…?”, tentennavo. Poi ho trovato la soluzione, nel dubbio pensare all’autore, pensare a chi è, e quindi rivolgere l’attenzione anche a una sfera più ampia rispetto al testo.

    Avevo altresì letto gli articoli di Barbara Greggio (con relativa intervista) e Anna Costalonga, e sapere di avere a che fare con un autore da premio Strega mi ha messo nella testa non poche incertezze. 

     

    Ecco il pensiero esploso fra i miei deboli neuroni: l’anno prima la madre, l’anno dopo il padre, casuale? Calcolato? Quanta arte? Quanta scaltrezza nel marketing?

    Ma veniamo al testo...

  • Autore: Marcello Sacco
    Mer, 02/03/2011 - 10:36

    Roberto SavianoOvvero lo scrittore nell'era della sua riproducibilità tecnica

     

    In un anno di sfide elettorali americane, prima tra Barack Obama e Hillary Clinton, poi tra Obama, John McCain e Sarah Palin, usciva in Italia un romanzo brasiliano del 1926 (“Il presidente nero”, Controluce, 2008). L'autore, Monteiro Lobato, servendosi di elementi di fantascienza (peraltro spicciola: un marchingegno che permette di vedere il futuro come in un kinetoscopio), azzeccava una serie di previsioni, tra cui l'avvento di qualcosa di molto simile a Internet. Ma soprattutto narrava una campagna elettorale in cui, a contendersi la Casa Bianca, c'erano un conservatore bianco, una donna e un nero; coincidenza che aveva riportato in testa alle classifiche brasiliane questo titolo dimenticato di uno scrittore popolarissimo grazie alle sue storie per l'infanzia. Un po' come se da noi si riscoprisse un inedito di Collodi in cui l'omino di burro del Paese dei balocchi diventa primo ministro, si balocca con le minorenni e nomina ministri il Gatto, la Volpe, Mangiafuoco e tutti i suoi...

  • Autore: Cristina Orlandi
    Mer, 02/03/2011 - 10:28

    "Niketche. Una storia di poligamia" di Paulina ChizianeUn uomo è un collezionista di donne, una donna una collezionista di sentimenti.

    Che potrà succedere a una donna che, sposata da oltre vent’anni, improvvisamente scopre che il marito la tradisce con molte amanti, dalle quali ha avuto una quantità imprecisata di figli? Scontata la risposta: “Cerca di risolvere la situazione, affrontando il marito, oppure le rivali”. Rami, la nostra protagonista, sceglie di affrontare le rivali, perché il marito è un bugiardo e negherebbe ogni cosa, ma non è solo questa la ragione. Il vero motivo è che Rami vuole, prima di tutto, capire. Capire i motivi che hanno portato Tony, il marito, a questo tipo di comportamento. E capire anche le ragioni per cui queste donne, sapendo tutte dell’esistenza delle altre, hanno accettato questo anomalo concubinaggio, arrivando a costruire ognuna con Tony una sorta di nucleo familiare, con tanto di casa e figli. A ogni amante corrisponde un nido domestico, nel quale apparire improvvisamente e dal quale dileguarsi con altrettanta rapidità, a seconda dell’estro, del capriccio del momento.

    Secondo uno schema...

  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 01/03/2011 - 12:49

    Letteratura della crisi

    Le ultime dal blog...
  • Melissa PQuando oggi tutti si legittima.

    Volevo i pantaloni è roba vecchia di un secolo.

    Non lo dico soltanto in senso letterale.

    Prima di iniziare permettetemi, però, una premessa (per chi, probabilmente più giovane, non ne avesse mai sentito parlare): quella era la storia, peraltro palesemente autobiografica, di una adolescente costretta nelle restrizioni mentali e culturali della Sicilia di fine anni Ottanta, con tutti i suoi tentativi per venirne fuori.

    No, tranquilli, non state leggendo un post su come a una minorenne possano star strette le proprie origini e faccia di tutto, ma proprio di tutto, per ottenere una sorta di riscatto. Cioè, lo diventerà nel corso delle prossime righe, ma per il momento vorrei limitarmi a farvi osservare quanto è lontano questo libro da oggi, dalla sensibilità di oggi.

    Per farlo, mi rimando al titolo, perché la giovane protagonista erano proprio i...

  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 01/03/2011 - 11:59

    Contumacia n.f. [pl. -cie o -ce] 1 ( dir.) la condizione in cui si trova un imputato che, senza motivo, non si presenti in giudizio, o una parte del processo civile che non si costituisca in giudizio: giudicare, condannare in contumacia 2 ( ant.) ostinazione insolente, ribellione 3 ( med.) isolamento in cui si tengono per un certo periodo persone, animali o merci provenienti da zone infette; quarantena

    Dal lat. contumacia(m), deriv. di contumax -acis ‘contumace’.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.