Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Davide Ecatti
    Mar, 24/05/2011 - 11:14

    LuciferoSiamo ad Amsterdam. È il 2 febbraio 1654. L’Europa intera è in pieno fermento. Le guerre di religione si succedono senza sosta. Solo pochi anni prima, nel 1648, è stata firmata la pace di Westfalia che metteva fine alla Guerra dei trent’anni, la cui origine va ricercata anche nella pretesa dell’imperatore di togliere ai principi tedeschi il diritto di scegliere la propria religione secondo il principio del cuius regio eius religio. La cosiddetta Guerra degli ottant’anni aveva cominciato nel 1568 a lasciare il suo strascico di morte e distruzione. La contrapposizione tra cattolici e protestanti è come un pugnale che continua a penetrare sempre più in profondità nella carne dell’Europa sospinta a fatica nel suo tormentato cammino nella modernità.

    I genitori di Joost erano originari di Anversa, città sotto il dominio spagnolo. Poiché erano ferventi anabattisti l’ambiente era ostile. Si trasferirono a Colonia. Qui nacque Joost il 17 novembre 1587. Poi la famiglia si trasferì ad Utrecht e infine, verso il 1597, ad Amsterdam. In questa città Joost trascorse quasi tutta la sua vita. È costretto ad assistere anche in patria a lotte fratricide tra sette protestanti. I calvinisti ad Amsterdam stavano diffondendo la loro dottrina.

    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 24/05/2011 - 11:04
    Le ultime dal blog...
  • Autore: Debora Vagnoni
    Mar, 24/05/2011 - 10:40

    Libertà(Traduzione di Silvia Pareschi, Einaudi 2011)

    A partire da quale momento della nostra vita sentiamo parlare del concetto di libertà? Forse è proprio quando non se ne sente parlare ancora in termini espliciti, cioè nell’infanzia, che è più chiara in noi l’idea del nostro spazio interiore; quando ancora non conosciamo il discrimine tra sogno e realtà, tra immaginazione e realizzazione concreta, paradossalmente siamo più consapevoli di quello che veramente ci fa stare bene e che desideriamo davvero.

    In seguito, da quando ci si siede sui banchi di scuola in poi, la Società nelle sue molteplici cellule (“la mia libertà finisce dove inizia la libertà dell’altro”, i versi di Paul Eluard, le guerre, le lotte per la libertà...) inizia a parlarcene, e le categorie in noi si complicano del tutto. Tanto che può diventare un’operazione difficile capire se quello che scegliamo è il prodotto della nostra libertà interiore, o se invece è la reazione coatta ad un’azione esterna. Direi che nel romanzo di Jonathan Franzen, tutti i personaggi sono alle prese con la risoluzione di questo affannoso problema, chi prima chi dopo.

    A cominciare dai personaggi che aprono la scena del romanzo. All’interno della...

  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 23/05/2011 - 11:55

    L'impegno o il disimpegno nella vita.

    Le ultime dal blog...
  • Autore: Anna Fioravanti
    Lun, 23/05/2011 - 10:12

    News anglosassoniAnche se sono consapevole del rischio che corro non posso esimermi dall’augurare tanta felicità al Duca e alla Duchessa di Cambridge (il Principe ereditario William e Kate Middleton) che il 29 Aprile si sono sposati nell’Abbazia di Westminster.  La notizia, oltre ad aver riempito tutti i quotidiani (anche nostrani) suscita il nostro interesse per il business che ne è derivato: piatti, bicchieri, tazzine e, naturalmente, libri. Opere che, in realtà, hanno iniziato a farsi spazio tra gli scaffali delle librerie già ad inizio anno, quando venne annunciato il fidanzamento. A pochi giorni dalla celebrazione del matrimonio, però, se ne trovano davvero un numero impressionante – la cui copertina è spesso del bacio dal balcone o dei due sposi sulla carrozza reale. I più venduti, al momento, sembrano essere quello pubblicato dal giornale (pettegolo) The Sun; quello ufficiale, il cui autore è Andrew Morton ed infine il più “ufficiale” di tutti (se così si può dire) pubblicato dalla BBC (l’ente televisivo pubblico) ed abbinato ad un DVD dell’intera cerimonia.

    A celebrare il rito religioso è stato l’arcivescovo di Canterbury, Rowan Williams, lo stesso che proprio qualche giorno prima ha aspramente criticato la chiusura di...

  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 23/05/2011 - 10:10
    Le ultime dal blog...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.