Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Daniela Nardi
    Ven, 26/03/2010 - 10:41
    Sul+Romanzo_ciak.jpg

    Di Daniela Nardi



    Qualche tempo fa mi è capitato uno scambio d’idee con altri componenti dei famigerati comitati di lettura e, senza troppa sorpresa, abbiamo riscontrato un fenomeno comune che imperversa nei lavori sottoposti alla nostra attenzione. Eravamo infatti tutti d’accordo nel sostenere che più che romanzi, quelli che leggevamo erano simili a sceneggiature, con uso e abuso del discorso diretto e gergale, profili dei personaggi piuttosto scontati e trame contenute in meccanismi ripetitivi.
    La cosa mi ha dato da pensare perché, al di là della scarsa qualità dei contenuti, sembrava comune a questi aspiranti scrittori la visione di una letteratura omologata al mezzo di comunicazione per eccellenza: la televisione. Tant’è che mi sono anche inventata un orrendo neologismo per stigmatizzare il fatto: la fictionizzazione del Romanzo.
    Essa è figlia della...
  • Autore: Marcello Marinisi
    Gio, 25/03/2010 - 12:00


    Proseguo le riflessioni avviate nel mio precedente articolo concentrandomi in particolare su due social network: Anobii e Youtube.
    Si tratta di strumenti molto utili per la promozione di un libro, ognuno nel suo ambito contribuisce a raggiungere un elevato numero di lettori, a interessarli e a incuriosirli.


    Anobii è un social network che mette in contatto tra loro appassionati di libri sparsi in tutto il globo (ne abbiamo parlato...
  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 25/03/2010 - 11:37

    intervista emanuele pettener

    Buongiorno, vorrei iniziare chiedendole a quale età si è avvicinato alla scrittura e se è stato o meno un caso fortuito.
     
    Alle scuole elementari, grazie alla mia formidabile maestra – piccola e austera, severa e magnifica, portava con dignità impeccabile una terribile gobba, causatale da un cavallo imbizzarrito (così voleva la leggenda). Mi appassionò ai misteri della grammatica e sollecitò la mia fantasia, inoculandomi l’ebbrezza bacchica della scrittura e fiducia in me stesso, ma fustigandomi se mi montavo la testa e cominciavo a produrre fumo. Poi, insegnanti di minor talento o piuttosto la vastità dispersiva della giovinezza mi condussero altrove, a dilapidare festosamente il mio tempo migliore – ma forse per trattenerne almeno un po’ ho sempre continuato a tenere un diario quotidiano, come una signorina di buona famiglia.
     
    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 24/03/2010 - 12:50
    inserzione+frontale+rivista.jpg
    Avete ancora pochi giorni di tempo, la data ultima è sabato 27 marzo


    Il tema è la bioetica, leggeremo i vostri racconti e le vostre poesie, sceglieremo i migliori. 


    La bioetica è un argomento complesso e delicato: dall’eutanasia alle cellule staminali, dall’aborto al testamento biologico. La bioetica è un mondo costituito di paesaggi intersecati fra loro.


    Può l’arte rappresentarne un anfratto, mettere in luce zone celate od oscure? 


    Se pensate che la vostra idea possa interessare gli affezionati della webzine Sul Romanzo, non esitate a inviare le vostre opere. Più di...
  • a1.png

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a divenire editor in una casa editrice.


    Non sono propriamente un editor (anche se mi capita di farlo all’occorrenza). Sono consulente editoriale e direttore di collana. Rivesto quindi un ruolo ben preciso nel campo editoriale. Il percorso è importante. Quello accademico e di studi sembra, a volte, una superflua appendice ma io non lo penso affatto. Sono laureata in lettere e ho un master in biblioteconomia preso al Parlamento Europeo. Ho cominciato a scrivere e pubblicare nel 1995 e da allora ho sempre lavorato nell’editoria in varie forme. Ho scritto sedici romanzi, saggi brevi, racconti pubblicati in antologie, ho collaborato e collaboro a magazine e portali web. Sono anche una traduttrice, avendo fatto il liceo linguistico e diversi corsi di specializzazione, in Italia e all’estero. Ho tradotto romanzi,...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 24/03/2010 - 12:01
    Sul+romanzo_numero+uno.jpg

    Di Morgan Palmas



    Inizia la nuova avventura del GFL con uno dei romanzi che più hanno fatto discutere negli ultimi tempi, nel 2008 Giorgio Vasta è uscito nelle librerie con “Il tempo materiale” (Minimum Fax). 
    Non sono stati pochi coloro che gli hanno dedicato apprezzamenti e critiche, nella scheda della casa editrice potete trovare numerose informazioni.


    1978, Palermo. Tutto inizia qui.
    Non c’è un’infanzia candida e leggiadra, c’è istinto e natura, istinto del contagio e natura della violenza. Anche nel linguaggio.


    Leggendo Vasta la prima volta ho...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.