Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 15/02/2010 - 10:15
    Sul+Romanzo_Las+Vegas+Edizioni.gif

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a divenire editor in una casa editrice.


    Ho conosciuto molto presto il mondo editoriale dall'altra parte, cioè da quella di chi scrive. Ho pubblicato tre romanzi, il secondo con Marsilio. Poi ho deciso di mettere in gioco le mie competenze e la mia laurea in Scienze della Comunicazione e provare ad aprire una casa editrice, tenendo però ben separate le due attività di editore e autore.


    Esistono un percorso standard o canali privilegiati oppure ritiene che vi siano più possibilità per diventare un editor?


    Il mio è un percorso...
  • Sul+Romanzo+Palpebre_Canova.jpg

    Di Geraldine Meyer



    Gianni Canova è uomo di cinema e studioso di immagini; anche non conoscendo la sua specificità professionale, lo si sarebbe intuito leggendo il suo esordio letterario. Palpebre è una spietata lettura del mondo contemporaneo mascherata da thriller. Un libro duro, estremo, a tratti violento. Ma di una violenza non gratuita. Semmai inestricabile e funzionale alla storia. Un viaggio in quelle zone poco illuminate dell'animo e che solo uno sforzo di onestà intellettuale può portare a farci ammettere non essere estranee a nessuno di noi. Guardare, essere guardati, deformare il corpo fino all'estremo sono gli agganci narrativi che Canova utilizza per raccontarci altro. 


    Giovanni Vigo, giornalista e studioso di Dante, si trova coinvolto in una storia al limite del grottesco se non fosse così straniante e...
  • Autore: Daniela Nardi
    Sab, 13/02/2010 - 10:19
    Sul+Romanzo+correzioni+in+rosso.jpg

    Di Daniela Nardi



    Qualche tempo fa, dopo aver finito di scrivere il mio primo romanzo, stavo cercando un editore, beandomi della mia capacità di profondere Arte letteraria, quando una vocina interna molto saggia mi consigliò di far leggere il manoscritto a qualcun altro, non si sa mai - mi disse - che tu abbia commesso qualche errorino.
    Scartai parenti e amici che, per amor mio e amor di pace, avrebbero consacrato l’opera avallando ogni mia scelta stilistica e grammaticale.
    Così mi rivolsi ad un sito che gratuitamente forniva un servizio di lettura, correzione bozze ed editing. Aspettai trepidante per circa un mese; quando ricevetti la risposta e aprii il file, il mio romanzo era un cimitero.
    Un gentile signore, con tutta la delicatezza possibile, stroncò buona parte del mio...
  • Autore: Michele Ruele
    Sab, 13/02/2010 - 10:00
    Lo studente di liceo innamorato accompagna il cane e parla un po’ con se stesso e un po’ con le cose, come Petrarca con i boschi, il fiume, le balze:
     
    «… i sogni ce li prestano i grandi creatori della bellezza.
    Così dice il Sognatore. Non so bene cosa significhi. Ma so che mi piace. Ci devo provare. Mi devo fare consigliare, ma senza crederci troppo, perché io sono uno con i piedi per terra. Una vita senza sogni è un giardino senza fiori, ma una vita di sogni impossibili è un giardino di fiori finti… tu che ne pensi, Terminator?»
    Terminator per tutta risposta si pianta contro un palo e piscia. La sua pisciata è proporzionale alla lunghezza dei miei discorsi.
    «Grazie, Terminator, tu sì che mi capisci…»
     
    Leonardo è un ragazzino sveglio, è intelligente e ironico, quindi è probabile che l’umorismo sia volontario. Ma l’impressione del lettore è diversa, e piega...
  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 12/02/2010 - 17:17
    Sul+Romanzo+integrazione.jpg

    Di Morgan Palmas



    Si diceva nella lezione 5.f che gli elementi formali sono le fondamenta della scrittura. Narrare una storia significa anche inserirla nel tempo e nello spazio, gli stessi contenuti in un “involucro” sbagliato potrebbero indebolire il loro valore. Calibrando i salti temporali e i movimenti spaziali getterete alcol sul fuoco immaginativo del lettore che vi segue, il quale vi scruta passo dopo passo, pagina dopo pagina.


    Quindi, la prima operazione che dovete fare quando vi immaginate una serie di storie da scrivere è cercare di capire come voi intendete il tempo/spazio e come credete che possano integrarsi fra loro.


    Qualche...
  • Autore: Marta Traverso
    Ven, 12/02/2010 - 12:08
    Sul+Romanzo+scrivere.jpg

    Di Marta Traverso


    Nello scorso post ho brevemente accennato a Google Define, lo strumento che permette di conoscere i vari significati di una parola semplicemente digitandola sulla home page del motore di ricerca, preceduta dalla stringa “define:”.


    Anzitutto grazie per non avermi presa in giro per aver scoperto l'acqua calda! :-) In secondo luogo, tra i commenti al post ho trovato alcuni link interessanti che mi fa piacere condividere ancora una volta con voi. Mi accingo dunque a toccare un tasto a dir poco fondamentale per chiunque si approccia alla scrittura: la conoscenza (e relativa applicazione) della lingua italiana.
    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.