Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Sab, 20/02/2010 - 16:24
    Sul+Romanzo_case+editrici+futuro.jpg

    Di Morgan Palmas

    [Seguito della parte 2]



    Il print on demand, come tentavo di far capire nei post precedenti, è un mondo strutturalmente differenziato: non solo libri, altresì calendari, quotidiani, book fotografici, ecc.
    Forse vi chiederete perché i quotidiani; la comunicazione delle notizie sta vivendo una nuova rivoluzione, non solo online: nell’aeroporto di Francoforte vi è la possibilità da questa settimana di scegliere ogni giorno fra circa 1000 quotidiani (in 38 lingue) e farselo stampare in pochi minuti
    Non...
  • Autore: Morgan Palmas
    Sab, 20/02/2010 - 11:02
    Sul+Romanzo_Sironi+Editore.jpg

    Di Morgan Palmas





    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a divenire editor in una casa editrice.


    Mi sono laureata in Lettere classiche, con un piano di studi più filologico che storico-letterario. Però non ho iniziato a lavorare subito nell’editoria (ho avuto due bambini mentre ancora finivo gli studi e poi ho insegnato un paio d’anni in un liceo serale). Per una serie di eventi del tutto fortuiti non ho proseguito con l’insegnamento e ho cominciato a lavorare come autrice per un editore che faceva grandi opere. Ho cominciato scrivendo voci enciclopediche ma con il tempo sono stata coinvolta sempre più nel lavoro redazionale, soprattutto nella revisione di testi scritti da altri redattori. Così ho anche potuto prendere confidenza con la dimensione più...
  • Autore: Michele Ruele
    Sab, 20/02/2010 - 08:48
    Sul+Romanzo+decaloghi.jpg

    Di Michele Ruele



    Qualche esperienza di insegnamento e apprendimento della scrittura, una vecchia abitudine a cercare regole e fare elenchi: il frutto, ecco alcuni decaloghi.
    Perché decaloghi e non, per esempio, pentaloghi o pentacoli e eptaloghi ecc.? E perché no? Il numero delle regole o delle voci di un elenco è sempre arbitrario o convenzionale.
    (Li ho ritrovato fra dei vecchi file, forse li ho proposti a qualche corso di scrittura, chi se lo ricorda; a volte sono il risultato di combinazioni di altri testi; e non mi ricordo in alcuni casi fin dove arrivano le mie idee e quelle mutuate da altri).


    1) Alcune cose da ricordare, per la costruzione della trama di un racconto


    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 19/02/2010 - 18:00
    Sul+Romanzo+spazio+e+tempo.jpg

    Di Morgan Palmas



    Oggi sarà la penultima lezione “intellettualmente speculativa” su spazio/tempo, come scrivevo nella 5f. Spero che abbiate la pazienza di sopportarmi.


    Nel caso di un romanzo il mezzo espressivo condiziona il piacere percepito dal lettore. Decidere di esprimere un concetto ambientato nel tempo in un modo piuttosto che in un altro modo potrebbe porre chi legge su piani di giudizio del tutto differenti.


    Una storia, nel momento in cui si immerge nella forma artistica, acquisisce significato estetico. E tale significato possiamo grazie allo studio e alla pratica tentare di prevederlo con una buona approssimazione. So che è azzardato...
  • Autore: Alessandro Puglisi
    Ven, 19/02/2010 - 13:32


    di Alessandro Puglisi




    Compito arduo, e talvolta ingrato, quello di mettere assieme un’antologia, di qualsiasi genere essa sia. Tanto più nel caso in cui si voglia dar conto delle nuove esperienze teatrali del nostro Paese. Negli ultimi anni, infatti, sono venuti alla ribalta, sui palcoscenici italiani, artisti contraddistinti da una cifra assolutamente innovativa, dalla coppia Spiro e Scimone a Emma Dante, da Ascanio Celestini a Marco Paolini. Trattasi di personalità diversissime, che mettono in campo un doppio “recupero”: letterario e sociale. Nel primo caso, magnificamente riesumando determinate istanze del teatro dell’assurdo; nel secondo riuscendo a individuare un modo di fare “teatro di denuncia” veramente, e opportunamente, calato nel contesto odierno.

    Il volume, edito da Minimum Fax e curato da una professionista del teatro come Debora...

  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 19/02/2010 - 12:22
    Sul+Romanzo_Mangrovie.jpg

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a divenire editor in una casa editrice.


    Io sono stata una persona molto fortunata! Ho iniziato facendo un corso di formazione editoriale dopo la laurea, finito il corso ho saputo da un amico scrittore che la sua casa editrice cercava laureati per uno stage di selezione per editor e ho mandato il CV. Sono stata selezionata e ho superato lo stage.
    Difficile è entrare in questo mondo, poi, chi resiste, trova in qualche modo una propria collocazione.
    La mia passione per l’editoria è sbocciata mentre scrivevo la tesi di laurea in filosofia, mi sono accorta di provare un certo piacere nella cura maniacale dei dettagli, della forma, della scelta del font...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.