Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Le ultime dal blog...

  • di Annalisa Castronovo


    Come scrive Federico Roncoroni: «La punteggiatura o interpunzione è l’insieme dei segni convenzionali che servono a regolare e a scandire, nella pagina scritta, il flusso delle parole, delle frasi e dei periodi, in modo da riprodurre il più fedelmente possibile le intonazioni espressive del parlato». Il termine convenzionale implica un’intesa, un comune accordo. Tale accordo ritengo che vada rispettato, pur tenendo presente che esiste un margine di libertà, benché minimo. Insomma, non ci si può alzare una mattina con l’idea di reinventare il codice scritto, avendo la presunzione di essere capiti dai lettori o – peggio – di essere nel giusto in nome di un magico flusso che ci pervade, chiamato stile o “creatività”. Non tutti si chiamano James Joyce e poi per trasgredire da una norma a ragion veduta occorre conoscerla. Perciò andiamo al punto (lo so: pessimo gioco di parole!).

    Il punto /./ si usa per indicare una pausa lunga, uno stacco netto, la chiusura di un argomento, la fine di una frase o di...


  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 23/02/2010 - 10:28
    Sul+Romanzo_Bel-Ami+Edizioni.jpg

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a divenire editor in una casa editrice.


    Buongiorno a lei e grazie per il suo interesse. Il percorso che mi ha condotto negli anni fino a raggiungere la posizione di editor in Bel-Ami Edizioni non è unico. Solitamente chi ricopre questo ruolo è partito da un percorso di propensione letteraria ancor prima delle scelte professionali. Difficilmente si possono trovare editor di ruolo che non abbiano avuto un passato da forte lettore o che non abbiano avuto almeno due o tre racconti nel cassetto in attesa di un giusto destino editoriale. Nel mio caso questo tipo di approccio ha favorito tutto il resto. Fin da...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 23/02/2010 - 10:06
    Sul+Romanzo+dizionario+lingua+italiana.j

    Di Morgan Palmas



    Ieri pomeriggio mi sono fatto un té verde che era eccezzionale. Quando lo bevo subisco un accellerazione incredibile! Perché accada io non lo so, mi galvaniza tutto. Sono stato imparato negli anni a capire questo di me, mica l’ho scoperto a trentanni.


    Qualcosa non vi torna? Immagino di sì, visto che nelle frasi precedenti vi sono otto errori.
    Per diverse ragioni trasportiamo talvolta nello scritto abitudini e regionalismi, impoverendo la scrittura. 
    Le parole si materializzano una dietro l’altra, senza tregua; i nostri pensieri divengono parola attraverso una celerità di cui noi stessi non conosciamo la ragione. Tale flusso, piuttosto piacevole quando esplode, porta con sé debolezze...
  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 22/02/2010 - 13:26
    Sul+Romanzo+scrivere.jpg

    Di Morgan Palmas



    Si parlava la scorsa volta degli elementi negativi del print on demand, oggi continuiamo.
    Non solo il problema dell’editing e del codice ISBN, la questione fondamentale è la mancanza di distribuzione, tutto viene delegato all’autore del libro. Pubblicare un romanzo senza una distribuzione, è come avere un motoscafo senza l’acqua su cui farlo navigare, si rimane fermi al porto.


    Esistono casi di successo fra chi ha scelto il POD, sono tuttavia rarissimi, non rari, rarissimi.


    Vendi il libro all’amico, alla zia, al conoscente compagno di scuola di tuo padre o di tuo figlio, venti, trenta, cinquanta copie e...
  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 22/02/2010 - 10:32
    Sul+Romanzo_Giorgio+Pozzi.jpg

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei anzitutto chiederle qual è stato il percorso professionale che l’ha portata a diventare editore.


    Nel mio caso non si è trattato di un percorso "professionale": non ho fatto scuole particolari, o praticantati. Nel 1994 insieme ad altri amici ho fondato una rivista (http://www.fernandel.it/rivista), e quasi subito ho cominciato a lavorare concretamente con le parole altrui. Eravamo mossi dalla curiosità di leggere quello che tanti sconosciuti custodiscono nei loro cassetti. Credo che la maggior parte degli editori che si sono formati "sul campo" siano sostenuti prima di tutto dalla passione e dalla curiosità.


    ...
  • Autore: Adriana Pedicini
    Lun, 22/02/2010 - 09:00
    Sul+Romanzo_tradizione+e+innovazione.jpg

    Di Adriana Pedicini



    La memoria del passato in fatto di poetiche e di fenomeni letterari è fenomeno non raro, sebbene a volte più camuffato nell’inconscio collettivo che adottato come esempio da seguire con consapevole intento.
    Tale fenomeno fu particolarmente vivace nel periodo ellenistico.
    La figura dell’intellettuale in tale periodo si trova a dover fare i conti infatti con una tradizione culturale che ormai viene sentita come superata e soprattutto con generi letterari svuotati dei valori collettivi di un tempo, sia che fossero di natura politica, etica o religiosa, e per questo profondamente innovati. Naturalmente in tale clima fioriscano polemiche e contese che hanno per oggetto contrastanti visioni della letteratura e dell’arte. A farne le spese è soprattutto il mito, troppe volte “corrotto”...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.