Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 09/11/2010 - 12:11

    Di Morgan Palmas



    Lippitùdine s. f., lett., non com. Cisposità


    Cisposità s. f. L’abbondante o repellente presenza di cispa.
    Cispa s. f. Residuo solido del secreto lacrimale che si forma sulle palpebre o alla commessura fra palpebra superiore e inferiore.
  • Sul+romanzo_Lei+e+lui_Andrea+De+Carlo.jp

    Di Geraldine Meyer

    “Lei e lui” di Andrea De Carlo (edizioni Bompiani)





    Mai, giuro mai, ho riso così tanto come leggendo le ultime pagine di questo libro. Una risata incontenibile, liberatoria direi. Voglio sperare che De Carlo, dall'alto delle centinaia di migliaia di copie vendute, dei milioni guadagnati, delle folle ammaliate dallo sguardo da killer sentimentale delle foto immancabili nella quarta di copertina, abbia volutamente preso in giro i lettori con cotanto finale. E lo voglio sperare per la sua intelligenza, per l'indubbio talento da mestierante della penna che, in questo libro, da il meglio di sé. 


    La storia, banale dall'inizio alla fine, si dipana tra stereotipi letterari e scrittura finto alta per nascondere un vuoto totale di fantasia e inventiva. 
    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 09/11/2010 - 11:34

    Di Morgan Palmas



    “Cos’era infatti quello spirito di furibonda anarchia e di sfrontata irrispettosità verso gli uomini e i dogmi se non reazione al passato, al fisso, al glorioso, al disciplinato e al regolare? Cos’era la mia passione per il folle e l’assurdo se non la nausea del banale, dell’ordinario, del buon senso comune? E il dispregio per le regole etiche e la buona educazione e i feticci popolari e i metodi saggi e le virtù borghesi se non la stanchezza del fatto immutabile e maledetto, e di tutti i riguardi, e di tutti i legami e di tutte le fedi?"


    “Un uomo finito” di Giovanni Papini


    [youtube=http://www.youtube.com/watch?v=4LaaphUwAJk?fs=1]

  • Autore: Michele Rainone
    Mar, 09/11/2010 - 11:16
    Sul+Romanzo_Papini.jpg

    Di Michele Rainone

    Chiudere le scuole?





    “I giovani fuori dalle loro fabbriche privilegiate di cretini di stato” – Giovanni Papini, interprete indiscusso del III millennio. Eppure, l’articolo è di quasi cento anni fa: 1 giugno 1914. Interprete indiscusso, ma inconsapevole. Se non fosse che la questione salta fuori ogni anno, l’importanza di uno scritto sulla distruttività della scuola, e di tutte le istituzioni simili, sarebbe minima. Siamo dei cretini di stato, insomma: delle marionette istruite, necessariamente destinate a “rivomitare tutto quel che s’è ingozzato in quei forzati banchetti e ricominciare da capo”. 


    Dichiarazioni del genere, ispirate al Futurismo più distruttivo, potevano destare scandalo nel XX secolo, ma non sortiscono lo stesso effetto oggi: leggere queste due righe è stato semplice, non ci si è...
  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 08/11/2010 - 12:40
    Sul+Romanzo_universita-padova.gif
    Di Morgan Palmas

    Domani sera, martedì 9 novembre, ore 20.30, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Padova, proverò a spiegare perché un lit blog come Sul Romanzo potrebbe essere una forma di resistenza culturale



    Il programma di ApertaMente, in corso da oggi a giovedì 11 novembre, coinvolgerà gli studenti con un obiettivo: la condivisione di preoccupazioni. 
    Potrebbe apparire come una reazione triste, in realtà è un tentativo di rendere l’università un luogo *altro*, non solo lezioni cattedratiche,...
  • Autore: Annamaria Trevale
    Lun, 08/11/2010 - 12:09
    Di Morgan Palmas


    Brumista s. m. (pl. -i), lombardo. Fiaccheraio, vetturino di piazza.


    Il vocabolo deriva da "Brougham", termine inglese per definire la carrozza. I milanesi storpiarono la parola in "Brum" e chiamarono quindi "Brumista" il suo conducente.


    (Ringrazio Annamaria Trevale che ha trovato un ponte con la parola del giorno 4; se anche voi volete proporre una parola desueta ai nostri lettori, scrivete a sulromanzo@libero.it, con Oggetto: parola del giorno).

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.