Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Sab, 06/03/2010 - 09:52
    Sul+Romanzo_possibilit%C3%A0+narrative.j

    Di Morgan Palmas



    Queste lezioni non saranno più di venerdì, bensì ogni sabato.


    I livelli di realtà della storia, si diceva. Prima di parlarne è necessario comprendere e scegliere chi li presenterà tali livelli, in altre parole chi sarà il narratore? Chi si occuperà di presentare a chi legge le vicende narrate?


    Il narratore è un problema con cui ci si scontra subito, è una decisione che non può essere posticipata, vi possono essere modifiche in altri apparati della struttura, invece su questo argomento sarebbe complicato apportare un cambio di rotta. È bene quindi pattuire con se stessi un possibile percorso di avanzamento. 


    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 05/03/2010 - 15:47
    Sul+Romanzo_libri.jpg

    Di Morgan Palmas

    [Seguito parte 8]



    Si parlava di commistioni, facendo un esempio di una casa editrice a pagamento. Vediamo adesso un altro punto di vista. 


    Messaggerie Libri è il più importante distributore italiano di prodotti editoriali – si legge nell’introduzione del sito –, con oltre 150 editori che li hanno scelti. Ne “La Missione” troviamo: “Offriamo al mercato librario italiano i migliori servizi editoriali in termini di completezza, continuità, affidabilità e qualità di prestazioni”. C'è la sezione dove trovare gli editori distribuiti, una lista che include case editrici con diverso approccio, anche a pagamento.
    ...
  • Autore: Alessandro Puglisi
    Ven, 05/03/2010 - 11:21
     
    La maggior parte dei lettori, si può immaginare, conoscono Henning Mankell, acclamato autore svedese, per la sua serie legata al personaggio dell’ispettore Wallander, che tanto successo ha mietuto in giro per il mondo e numerose trasposizioni cinematografiche e televisive ha conosciuto. Tuttavia, Mankell è anche uno scrittore per ragazzi di tutto rispetto. Il volume di cui definiremo i tratti, edito da Rizzoli e tradotto da Laura Cangemi, giunge al seguito dei due romanzi Il cane che inseguiva le stelle e Joel e le lettere d’amore, le prime due avventure di Joel, ragazzino molto “particolare” (o forse solo un ragazzino come gli altri?) alle prese, probabilmente come tutti i suoi coetanei, con la crescita e le grandi questioni relative al traghettamento verso la famigerata “età adulta”.

    Siamo nel 1948, in Svezia. Joel vuole arrivare a cento anni: questa è una delle tre promesse per l’anno che verrà. Per il ragazzo, il primo giorno del nuovo anno è sempre stato il giorno dopo la prima nevicata. Ed anche il giorno dei propositi. Per far fede all’essersi ripromesso di vivere fino al 2048, però, avrà bisogno di temprarsi, di irrobustire innanzitutto il proprio fisico. Quale metodo migliore se non quello di dormire fuori la notte, tra gli alberi, con la neve che cade? Ma questa è solo una delle tre promesse formulate, mentre le parole con cui questo primo proposito viene...
  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 05/03/2010 - 10:38
    Sul+Romanzo_Elena+Depaoli.jpeg

    Di Morgan Palmas



    Buongiorno, vorrei iniziare chiedendole a quale età si è avvicinata alla scrittura e se è stato o meno un caso fortuito.


    La mia affermazione può sembrare un cliché, ma direi che ho scritto fin da piccola. I primi racconti che messo per iscritto risalgono alle terza elementare, testi che, rileggendoli adesso, mi fanno una gran tenerezza. Il mio avvicinamento alla scrittura è dovuto probabilmente al mio carattere, piuttosto introverso. Le nature timide imparano dallo scritto ciò che si vergognano a chiedere. E quando vogliono far sentire la propria voce, scrivono.


    Se consideriamo come estremi l’istinto creativo e la razionalità consapevole, lei collocherebbe il suo modo di produrre scrittura a quale distanza dai due?...
  • Autore: Claudia Verardi
    Ven, 05/03/2010 - 10:14
    Sul+Romanzo_Ispettore+Coliandro.jpeg

    Di Claudia Verardi



    L’Ispettore Coliandro è un personaggio nato dalla penna del giallista Carlo Lucarelli e interpretato in una fortunata serie Tv dall’attore napoletano Giampaolo Morelli.
    Coliandro è un poliziotto insolito, diverso dai consueti investigatori della narrativa italiana: è uno a cui va sempre tutto storto, uno “sfigato” si direbbe oggi, impacciato e anche un filo arrogante. Però, in fondo, è buono e ingenuo, soprattutto quando rimane male ogni volta che qualcosa non gli va per il verso giusto.


    La casa editrice Einaudi ha pubblicato, per la collana Super ET (tascabili), un volume (L’Ispettore Coliandro, appunto) che raccoglie i tre racconti pubblicati, Nikita, Falange armata e Il Giorno del lupo. Il protagonista dell’Ispettore...
  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 04/03/2010 - 15:59
    Sul+Romanzo_Male+e+letteratura.jpg

    Di Morgan Palmas



    Sabato e domenica parteciperò a un evento stimolante: “Male e letteratura”, a Noventa Vicentina (VI). Questo il link su Facebook. 
    I relatori saranno Giuseppe Genna, Giorgio Vasta, Demetrio Paolin, Emanuele Tonon, Giulio Mozzi, Adone Brandalise, Giorgio Bonaccorso.


    Il tema è così descritto: “Un tentativo di leggere in profondità il nostro tempo, passato, presente e futuro, attraverso la lente privilegiata del romanzo e della riflessione di chi scrive, incrociando la politica, la storia, la teologia e l’estetica - contro facili e spesso censorie semplificazioni e...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.