In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 29/11/2017 - 09:30

    Si scrive makeup o make upMakeup o make up: come si scrive? Le parole straniere, si sa, sono ormai all’ordine del giorno nella nostra lingua, soprattutto quelle di origine inglese.

    Abbiamo già affrontato l’argomento con email o mail, cercando di spiegare quale fosse il modo più giusto, ma dobbiamo scrivere makeup o make up? Qual è il modo giusto?

    A dire il vero questa volta non c’è una soluzione univoca, perché makeup e make up sono entrambi corretti, ma dipende da ciò che vogliamo intendere quando scriviamo.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    Infatti, se vogliamo riferirci al trucco e, dunque, siamo in ambito cosmetico, o vogliamo ad esempio descrivere com’è truccato un personaggio femminile dovremmo...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 28/11/2017 - 14:29

    Mercato del libro in ripresa. I primi dati del 2017Il mercato del libro di carta per il 2017 conferma la sua ripresa. È quanto emerge dai dati appena rilasciati all’AIE, Associazione Italiana Editori, relativi ai primi dieci mesi dell'anno.

    Da questi risulta infatti nei canali trade (librerie, online con l’esclusione di Amazon e grande distribuzione) una crescita del fatturato del +1,5%, passando a 913,6 milioni di euro (+13,4 milioni rispetto allo scorso anno), rispetto allo stesso periodo del 2016.

    Per il periodo natalizio si attende invece il recupero sul dato delle copie di libri venduti, -1% nei primi dieci mesi del 2017.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    I dati sono inclusi nell’indagine sul mercato e sulla piccola e media editoria in Italia realizzata da Nielsen per l’AIE e che sarà...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 28/11/2017 - 12:30

    Nietzsche e perché la musica è importanteMolti sono gli scrittori, i filosofi e gli intellettuali in genere che hanno messo in evidenza il potere della musica e la sua importanza per lo sviluppo dell’animo umano.

    Se qualche tempo fa vi abbiamo parlato dei pensieri di Franz Kafka a proposito della musica, quest’oggi lasciamo parlare uno dei più irregolari filosofi della tradizione occidentale, Friedrich Nietzsche, che considerava la musica come una vera e propria grazia immeritata nella vita degli uomini.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    Come riporta Julian Young nella sua biografia di Nietzsche, pare che il filosofo della morte di Dio in un frammento abbia scritto:

    Dio ci ha...

  • Autore: Mariachiara Rafaiani
    Mar, 28/11/2017 - 11:30

    Ecco perché dobbiamo fare i conti con i classiciMary Beard, docente di Letterature classiche a Cambridge, propone con il suo ultimo lavoro – Fare i conti con i classici, Mondadori, 2017 (traduzione di Carla Lazzari) – un lungo viaggio nel mondo greco e romano. Lo scopo di questo itinerario è un’indagine che attraversa non solo figure celebri come Annibale e Cicerone, Cleopatra e Alessandro Magno, ma si sofferma anche sugli aspetti più comuni dell’esistenza e della consuetudine degli abitanti dell’impero romano: schiavi, soldati, donne. Una scorribanda nel mondo classico che passa per la valorizzazione di ogni genere di fonte a disposizione – comprese quelle che, come scrive la Beard, sono state troppo spesso trattate dagli storici con “snobismo”. Basti pensare alla celebre “tomba del fornaio”, straordinariamente conservatasi fino ai nostri giorni, ma sempre declassata dal punto di vista artistico perché fatta erigere da un liberto.

    Un’opera che muova tutta la sua narrazione attraverso questi contesti non può non parlare del dibattito sempre vivo sulla validità degli studi classici. Le consuete e...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 28/11/2017 - 10:30

    Ritrovata una copia annotata dell’Origine delle specie di Charles DarwinDopo essere sfuggita agli studiosi per decenni, una copia di L’origine delle specie con le revisioni a mano di Charles Darwin è da poco tornata alla luce e sarà venduta all’asta il mese prossimo.

    Secondo Christie’s ha un valore tra le 300 mila e le 500 mila sterline, e permetterà «per la prima volta una lettura precisa delle revisioni senza interventi di ricostruzione e traduzione… fornisce un punto di vista sul metodo di lavoro e documenta l’ulteriore sviluppo delle sue idee per questo suo “grande libro”».

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    I cambiamenti furono apportati su un insieme di fogli sciolti a partire dalla terza edizione dell’opera, che inviò al suo traduttore tedesco affinché fossero inclusi nella seconda edizione tedesca del libro. Le modifiche furono poi...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 28/11/2017 - 09:30

    Raccontare il cancro senza cedere al melodramma. “In gratitudine” di Jenni DiskiPuntata n. 8 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Si impara che c’è un processo e che non è davvero importante ciò che si scrive, ma come lo si scrive, quello sì che è cruciale, e ciò che scrivo io e scrivi tu non sarà mai come quello che scrive lui e scrive lei, a meno che, come diceva Truman Capote, ciò che stai facendo non sia scrivere, ma battere a macchina. Dunque ho il cancro, sto scrivendo.»

     

    Lo scrittore è quel genere di persona che raccoglie gli accadimenti della sua esistenza e li trasforma in tessuto narrativo; non importa cosa accada, e quanto in là ci si debba spingere, sulle pagine ci riverserà sempre tutto quello che lo ha inquinato, sollevato, ingentilito, imbruttito, fatto disperare. C’è un confine tra ciò che è possibile e ciò che non è possibile narrare? C’è una linea che bisognerebbe stare attenti a non oltrepassare?...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.