In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di scrittura creativa

Corso online di editing

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Le ultime dal blog...

  • Autore: Giorgia Rovere
    Gio, 28/02/2019 - 11:30

    Il tragico scontro tra cultura africana e cultura dei colonizzatori europeiLa freccia di Dio è un romanzo del nigeriano Chinua Achebe, nato nel 1930 e morto nel 2013, tra i più grandi scrittori africani in lingua inglese di sempre, il primo ad avere indagato il rapporto colonizzati-colonizzatori dal punto di vista degli africani, con sottigliezza di analisi e grande onestà intellettuale. Docente universitario e autore di raccolte poetiche e saggi, oltre che di varie opere di narrativa, il pluripremiato Achebe, definito da Nelson Mandela lo “scrittore in compagnia del quale i muri delle prigioni cadono”, è sempre stato molto impegnato sul fronte della necessaria assunzione di consapevolezza, da parte dei popoli africani, della propria identità culturale e storica, come necessaria precondizione per il recupero della propria dignità.

    Il romanzo, pubblicato da La nave di Teseo nella traduzione di Alberto Pezzotta e ritenuto da molti la più articolata e compiuta opera dell’autore, completa la trilogia...

  • Autore: Linda Mazzeo
    Gio, 28/02/2019 - 09:30

    Ebrea e transgender, il doloroso percorso di una donna alla ricerca del suo vero séLa religione, la nazionalità, la lingua che parliamo possono definire ciò che siamo? È l’immagine che gli altri hanno di noi che fa sì che la società in cui viviamo ci accetti come parte integrante di essa o è ciò che realmente siamo e abbiamo dentro a stabilire la nostra peculiarità di essere umano?

    Fuori di sé (traduzione italiana di Fabio Cremonesi), Marsilio Editore, è il romanzo d’esordio della drammaturga Sasha Marianna Salzmann, finalista del più prestigioso premio letterario tedesco, il Deutscher Buchpreis, e in corso di traduzione in ben quattordici lingue.

    Si tratta di un romanzo di formazione scritto da una penna audace e incisiva che affronta temi differenti: dalla saga familiare alla politica, alla storia, dal tema dell’identità e della memoria a quello della migrazione.

    A narrare la storia è la giovane Alissa, che in prima persona ripercorre le vicende che hanno segnato la...

  • Autore: Viviana Filippini
    Mer, 27/02/2019 - 13:30

    Quando la Storia incontra il quotidiano. “Un giorno verrà” di Giulia CaminitoUn giorno verrà è il nuovo romanzo di Giulia Caminito, ambientato nelle Marche a Serra de’ Conti, località in provincia di Ancona. Fin dalle prime pagine, quel giorno che deve arrivare è l’avviso di una scelta, di una rivelazione importante per i due protagonisti – Nicola e Lupo – e per i loro comprimari.

    Il libro di Caminito, edito da Bompiani, è un viaggio nel passato, all’inizio del Novecento, in un mondo dove la gente si divide tra vita quotidiana e attività politica, compresa quell’anarchica presente pure nella famiglia Ceresa, nella figura del nonno Giuseppe e poi nel nipote Lupo. Sì, perché oltre alle catastrofiche vicende – e sono molte – che toccano da vicino il focolare domestico dei protagonisti, attorno a loro si sviluppa un universo...

  • Autore: Maria Fabia Simone
    Mer, 27/02/2019 - 11:30

    Il bambino impaurito che c’è in noi. “Più grande la paura” di Beatrice MasiniC’è una bugia che ognuno di noi si racconta nel momento in cui acquista la consapevolezza di essere cresciuto: solo un bambino è impaurito dal buio, dagli eventi e dagli individui con cui si relaziona. Gli adulti ne sono immuni. O almeno, è ciò che credevamo quando immaginavamo che il diventare grandi significasse rivestirsi di una corazza indistruttibile, in grado di renderci coraggiosi e pronti a sfidare tutti i mostri. Quelli creati dalla nostra mente e quelli reali, generati dal mondo esterno.

    E invece l’intera esistenza ci contraddice con le sue difficoltà e ci rivela che la paura non ha età. Semplicemente nasce nel momento stesso in cui due mani ci strappano al ventre materno e muore nel momento in cui il nostro cuore si ferma. Ci accompagna, fino all’ultimo respiro, come se fosse parte integrante del miracolo della...

  • Autore: Irina Turcanu
    Mer, 27/02/2019 - 11:30

    Da Leonardo a Michelangelo, quando il romanzo storico racconta l’arteI romanzi storici sono di nicchia. Sono fratelli minori della grande letteratura. Per chi la pensa così ecco una bella sfida per ricredersi: Il secolo dei giganti di Antonio Forcellino. Uscito per HarperCollins Italia, siamo arrivati al secondo volume che, dopo Il cavallo di bronzo, narra Il colosso di marmo. Dopo Leonardo, Forcellino si addentra nella vita di Michelangelo permettendoci di scoprire un uomo eccezionale iscritto in un tessuto politico, culturale e sociale che definisce i suoi tempi. Nasce così un viaggio in un mondo di cui nessuno ci ha mai raccontato nulla a scuola, nei libri di storia dell’arte o nei programmi televisivi dedicati all’argomento.

    Il secondo volume si apre con Michelangelo appena rientrato a Firenze dopo la permanenza a Roma, della quale ci è stato raccontato nel primo libro, e la situazione politica è molto cambiata. Non c’è più un certo frate, più cattolico dello stesso papa, che si aggira per le piazze terrorizzando gli infedeli, ma...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 27/02/2019 - 09:30

    "Affetti collaterali", genitori e figli smarriti nella Milano contemporaneaAffetti collaterali (Giraldi Editore, 2019) è il romanzo di Eleonora Molisani, giornalista e scrittrice milanese, molto attiva sui social, che ci racconta un intreccio di sei personaggi che si muovono in una Milano fatta di luci e ombre.

    Nero è un uomo di successo, ma con un passato doloroso che ha influenzato tutta la sua vita, mentreScura, sua moglie, è la classica donna in carriera, sempre con la valigia pronta per inseguire progetti in giro per il mondo, anche a scapito della serenità familiare.

    Enrica detta Ricola, la loro unica figlia, è un'adolescente molto più problematica della media, anche se i suoi genitori non se ne rendono affatto conto.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Grigio,...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.