Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Le ultime dal blog...

  • Autore: Stefano Clerici
    Gio, 20/09/2018 - 12:30

    Tra fuoco e acqua. “Hamburg. La sabbia del tempo scomparso” di Marco LupoGrazie ad Hamburg, pubblicato da Il Saggiatore nella collana “La Cultura”, Marco Lupo esordisce sulla scena del romanzo con un’operazione ambiziosa: tornare, in maniera innovativa e lontana da ogni abusato cliché tradizionale, a trattare delle atrocità commesse durante gli anni del secondo conflitto mondiale e dei loro effetti sulla psiche, i comportamenti e la memoria delle persone.

    L’architettura dell’opera è, infatti, singolare e rivela, per come è governata, una mano sicura o quantomeno decisa a non ricadere nella banalità: al posto di procedere rispettando la cronologia degli eventi o servendosi del flashback come primo motore narrativo (come in gran parte della memorialistica, reale o di finzione), l’autore progetta una cornice, ambientata nella contemporaneità, in cui si muovono alcuni personaggi i quali, con il loro...

  • Autore: Viviana Filippini
    Gio, 20/09/2018 - 10:30

    La vecchiaia è un’età ridicola? Intervista a Margherita GiacobinoPrendete una vecchia signora che vive sola soletta con l'anziano gatto chiamato Veleno. Prendete questa donna e la valanga di ricordi che animano la sua memoria, compreso un amore finito. Uniteli a un’attenta osservazione e acuta critica della società contemporanea dominata da violenza, mancanza di valori, superficialità. Aggiungete qualche chiacchiera con Malvina, l’amica di sempre con la memoria andata per i fatti suoi, e Gabriela, una giovane colf straniera alla prese con un fidanzato imposto da altri. Quello che troverete è L’età ridicola di Margherita Giacobino un romanzo edito da Mondadori, dalla trama spassosa, divertente, ma mai banale, nella quale si mescolano un’accurata indagine sul comportamento umano, sul conflitto tra culture differenti, sul valore vero dell’amore e sulla solitudine che spesso colpisce e tormenta le persone. Il tutto visto attraverso gli occhi attenti della vecchia portagonista, che forse così anziana non è.

     

    ...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 20/09/2018 - 10:30

    L'imprevedibile caso del bambino alla finestra. Intervista a Lisa ThompsonArriva in Italia L'imprevedibile caso del bambino alla finestra, (De Agostini, 2018 – traduzione di Valentina Zaffagnini), un interessante libro per ragazzi scritto da Lisa Thompson e illustrato da Mike Lowery, che si può collocare in quel fortunato filone di romanzi, scritti per sottoporre all'attenzione dei lettori più giovani i problemi di chi è costretto a convivere con varie forme di disabilità, fisica o psichica, che annovera grandi successi come Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, Wonder, Melody.

    Matthew, il narratore della storia, ha dodici anni e vive con i genitori in un piccolo quartiere suburbano inglese, costituito da una manciata di abitazioni affacciate su una strada chiusa,...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 20/09/2018 - 09:42

    Morta Inge Feltrinelli. Il ricordo della "sua" casa editriceÈ morta all'età di 87 anni Inge Feltrinelli, storica animatrice dell'omonima casa editrice di cui si occupava dal 1969, anno in cui ebbe inizio la latitanza di Giangiacomo, fondatore di Feltrinelli morto nel 1972.

    Qui di seguito riportiamo il comunicato con cui la casa editrice ricorda la donna appassionata e l'editrice di grande talento e cultura.

    “I libri sono tutto, i libri sono la vita”, ed è stata una vita circondata da libri, librai, editori, scrittori e lettori quella di Inge Schönthal Feltrinelli, Presidente della Casa editrice Giangiacomo Feltrinelli e icona della cultura del ‘900, che ci ha lasciati oggi all’età di 87 anni.

    Fonte quotidiana di ispirazione per le attività dell’intero Gruppo, Inge Feltrinelli è stata la guida più esigente e lo sguardo più innovativo, l’entusiasta promotrice di nuove attività come la diga più invalicabile a difesa dell’indipendenza e dell’autonomia della cultura e di tutte le...

  • Autore: Chiara Rametta
    Mer, 19/09/2018 - 12:30

    5 motivi per leggere “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen«Vanità e orgoglio sono due concetti ben diversi. Si può essere orgogliosi senza essere vanitosi. L'orgoglio si collega piuttosto all'opinione che abbiamo di noi stessi, la vanità è ciò che desidereremmo fosse l'altrui opinione.»

    Orgoglio e pregiudizio è una delle opere sicuramente più famose di Jane Austen, scrittrice di spicco della letteratura neo-classica.

    Pubblicato nel 1813, il romanzo fu ben accolto dal pubblico e dalla critica. Jane ottenne il successo con il suo esordio del 1811, Ragione e sentimento, che fu inizialmente pubblicato anonimo “da una ragazza” e da lì inizia la sua carriera di scrittrice di romanzi.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    Protagonista indiscussa di Orgoglio e pregiudizio è Elizabeth Bennet, una ragazza intelligente e seconda di cinque sorelle....

  • Autore: Irina Turcanu
    Mer, 19/09/2018 - 12:30

    Alla scoperta di Leonardo e Michelangelo. “Il secolo dei giganti. Il cavallo di bronzo” di Antonio ForcellinoCi sono romanzi e personaggi che stentano ad andarsene dalla testa una volta completata la lettura, resistono per giorni, si aggirano per i cunicoli della mente, perché hanno ancora qualcosa da dire. È quello che succede con Il secolo dei giganti. Il cavallo di bronzo di Antonio Forcellino, edito da HarperCollins Italia.

    È soprattutto la storia di Leonardo da Vinci, di Lorenzo de’ Medici, di Michelangelo Buonarroti, del papa Borgia e di tutti gli intrighi politici avvenuti negli anni a cavallo tra il 1400 e il 1500. Si ha la sensazione di spiare il piccolo Leonardo, di cogliere i suoi vuoti e i suoi capricci, mentre si cerca di mettere a frutto le informazioni apprese durante le lezioni di storia dell’arte. Vi è poco dell’arida manualistica, perché il romanzo parla di esseri umani, eccezionali, senz’altro, ma esseri umani, soggetti a relazioni, a debolezze, a...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.