Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Morgan Palmas di LibriBlog.com

morgan-187x300.jpg
Confesso che ero un po' restio nel pubblicare un'altra intervista al sottoscritto, mi sembra di autoincensarmi, ma un paio di collaboratori mi hanno detto che invece può essere interessante per qualche nostro lettore. Loro mi dicono quello che devo fare e io lo faccio, senza la lavatrice. 

                           ********************
Come è nata la tua idea per il blog “Sul Romanzo”? Qual era il progetto iniziale? Voi siete un blog collettivo giusto? Come siete organizzati? Ti va di spiegarci in poche righe i punti di forza del blog (abbiamo visitato con grande interesse il sito ed è ricco di spunti e di riflessioni importanti perciò vorremmo che fossi tu a dire perché e chi dovrebbe leggervi? Solo aspiranti scrittori? Appassionati di lettura in generale?)

“Il blog è nato nell’aprile del 2009 per un’esigenza di nuovi stimoli, dopo un trasloco che mi ha portato da una grande città a un piccolo paese disperso nelle colline dell’Alto Vicentino. Ho iniziato a condividere appunti di scrittura che avevo accumulato negli anni e la risposta dei lettori è stata a dir poco entusiasmante. Il blog è diventato poi collettivo nell’ottobre scorso e si è formata una prima piccola redazione attiva, ora siamo quasi quaranta persone. Il prossimo passo, che sto pensando da qualche mese e che pianificherò durante l’estate, è passare da una piramide organizzativa, nella quale io ricevo gli articoli, li controllo alla ricerca di eventuali refusi ed errori, e poi si pubblica, all’individuazione di alcuni collaboratori responsabili che accettino di seguire un piccolo settore diventando protagonisti altresì negli aspetti gestionali. Sul Romanzo propone articoli e iniziative, dalla letteratura in generale all’editoria, dalle recensioni ai consigli per uno scrittore esordiente. I nostri lettori sono sia addetti ai lavori sia semplici curiosi, forse uno degli aspetti su cui lavoriamo è di essere trasversali, non chiudendoci in alcuna categoria. Ci piace pensarci democratici dal punto di vista culturale”.

Recentemente è nata anche la webzine “Sul Romanzo” un’appendice del vostro blog o qualcosa di più? È disponibile on line o anche in forma cartacea?

[Continua l'intervista su LibriBlog]
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.