Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

"Sorvegliato dai fantasmi" di Gabriele Dadati

Sul+Romanzo+Blog+sorvegliato_dai_fantasm
Di Alessia Colognesi

“L’uomo vede i fantasmi tutt’intorno a sé piegati in avanti come archi, attorcigliati in colonne altissime, stirati a costituire pareti e muri. Il mondo fuori del corpo dell’uomo è l’atomo oscuro del male”.
Io non credevo ai fantasmi, non ci credevo da quando ero piccola. Mentre ripetevo piano queste parole dentro di me, presi dalla scansia delle novità il libro che mi stava di fronte. Mi sentivo osservata.

Gli occhi attoniti della copertina di «Sorvegliato dai fantasmi» fissano il lettore a labbra sigillate come a dirgli che qualcuno ha scritto per loro. Lo sguardo ammutolito di una donna di marmo drappeggiata di bianco trasparente ti guarda senza proferire parola.

Se i fantasmi non possono parlare i dieci racconti di Gabriele Dadati narrano di altrettante vite, descritte minuziosamente, dall’esteriorità di come appaiono all’interiorità di ciò che si nasconde dietro ad ognuna di loro.
Ogni storia di Dadati racconta la realtà dell’apparente fino a penetrarla con le parole nei suoi lati più oscuri e come un vortice inquietante, contribuisce a scalfire la sicurezza prevedibile della routine quotidiana.

L’autore disdegna i lettori distratti, li richiama all’appello, li stupisce, li coinvolge fin da principio. Ogni vicenda non lascia nulla all’immaginazione e chi legge è complice dell’incalzante ritmo della narrazione, già dal contrasto tra i titoli, spesso di una sola parola e gli incipit, allusivi ad intrecci complessi.

Dadati sa essere ognuno dei protagonisti dei suoi racconti e mentre la sua scrittura va sempre più definendosi come in un puzzle arricchito di nuovi tasselli, il profilo di ognuno dei personaggi emerge sempre più nitidamente dallo sfondo delle parole.
In “Chi non c’era” è uomo e bambino insieme, assaltato dall’incubo della morte che è sbarcato nella sua vita, smettendo di essere solo sogno.
È la madre, giovane e coraggiosa, di “Vittorio si è scavato una nicchia” che parla dell’amore per un figlio appena nato insieme all’amara negazione, un po' egoistica, della femminilità che si cela nella maternità.
È una coppia, quella di Elide e Arturo della “Avventura di due sposi”, alle prese con una vita in cui possono abitare solo l’uno il calore dell’altra. Un’esistenza apparentemente senza senso, la vita di due operai che si vogliono bene.

Le storie di «Sorvegliato dai fantasmi» stanno perfettamente in equilibrio tra loro come i pianeti di un etereo universo sottovuoto, destinati a non toccarsi mai, distanziati e assimilati dalla solitudine che li attanaglia.
Un uomo è prigioniero per un mondo di equivoci. Gli è stata fatale l’attrazione per Linda, al mare e in “Dichiarazione processuale di Charles Manson tenuta ben lontana dall’aula” testimonia delle sue colpe, come uno che è diventato qualcun altro e ha recitato una parte.
Un poliziotto, alle prese con una serie di efferati delitti, ci racconta come ha fatto giustizia in “Alcune cose tremendamente sbagliate”. La sua vita sembra una piccola palla di vetro souvenir, dove tutto è perfetto. Ha un buon lavoro e una donna che lo ama a modo suo.
Perché nulla è come sembra.

Sostieni Sul Romanzo!
Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.