Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Pdf gratuito e novità editoriali

Una comunicazione che mi ha creato non pochi dubbi.
Ho pensato qualche giorno a come scrivere questa cosa, a che cosa dirvi, perché ero davvero perplesso sul da farsi.
Il rispetto che nutro verso le tante persone che hanno partecipato alla sfida “Scrivere un romanzo in 100 giorni” non mi lascia la possibilità di minimizzare o celare o barare. Non sarebbe giusto e soprattutto non è nelle mie corde, purtroppo la schiettezza è sempre stata una mia ingenuità, a volte mi è servita, ma più volte mi ha portato soltanto problemi. Non intendo neppure qui venire meno a una delle mie caratteristiche, quindi, vi spiego come sono andate le cose.
M’auguro che possiate comprendere la situazione.

Pochissimo tempo fa, a conclusione della sfida, avevo prodotto un pdf gratuito da scaricare, linkandolo in un post.
Negli ultimi mesi, sulla scia della mia iniziativa, sono stato contattato da alcune case editrici per fare divenire il tutto un libro. Sulle prime, c’è stato da parte mia stupore, poi, con più calma, mi sono accorto di come in realtà “Scrivere un romanzo in 100 giorni” potesse essere un progetto editoriale almeno sufficientemente apprezzabile, degno insomma di una pubblicazione. E ho iniziato ad avere qualche scambio interessato con una delle case editrici. Ora i lavori sono in cantiere. Di più non posso dire, anche perché c’è poco altro da aggiungere di significativo.
L’eventuale pubblicazione cartacea (in cantiere ancora, ripeto, nulla di definitivo) è quasi identica al pdf che avevo prodotto e linkato.
Capite che ha poco senso pubblicare un libro che si può reperire in maniera gratuita.

Io, nel rispetto dell’eventuale pubblicazione, ho ragionato nei seguenti termini per chiarire i dubbi che avevo.

1) Invece di avere fogli svolazzanti stampati da un pdf, chi vorrà, se lo riterrà opportuno, potrà acquistare un libro, dotato di un serio editing. Quindi, comodità per il lettore.
2) Le lezioni gratuite sono accessibili sempre nel blog, mica saranno a pagamento, nello spirito proposto fin dall’inizio. Quindi, permanenza del doppio canale di lettura.
3) L’eventuale libro che sarà pubblicato porterà al blog Sul Romanzo ulteriori visite e ciò non può che farmi piacere, aumentando i confronti e gli scambi preziosi con le persone.
4) Se qualcuno ha apprezzato il mio impegno e se lo considererà importante, potrà contribuire anche economicamente al “ringraziamento”.

Questi sono i motivi che mi hanno portato a prendere la decisione di togliere il link al pdf e di attendere - spero - buone notizie dalla casa editrice con cui sto trattando l’eventuale pubblicazione.
Vi aggiornerò e vi ringrazio per la comprensione.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]


 
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (287 voti)

Commenti

io volevo scrivertelo che era un'idea da pubblicare. Io lo comprerò di sicuro, e anzi se uscisse per dicembre credo sarebbe un regalo di natale perfetto. Sperando che il prezzo sia contenuto :)

Complimenti vivissimi. Ti auguro un successo STREPITOSO
Mariella

@Simone: grazie, il prezzo eventuale ahimè non dipenderà da me, ma dalle politiche editoriali della casa editrice.

@Mariella: :) grazie. Un passo alla volta, con umiltà e consapevolezza. Oramai penso sai come ragiono, siano esse gioie che difficoltà. Un passo alla volta.

Pensa che questa sera ho aperto il blog proprio per copiare il link al pdf e pubblicizzarlo. Ma va bene così, il blog rimane e cresce, e chi sa che vendere il tuo lavoro non possa aiutarti ad avere più tempo per... noi!

Scelta comprensibilissima!

Complimenti per la pubblicazione!

In realtà, un pinco pallino qualsiasi potrebbe fare copia/incolla di tutte le lezioni, dare loro una degna formatazione e convertirle in pdf. Sarebbe sufficiente un programma di videoscrittura, anche gratuito e senza spenderci molto tempo e senza particolari abilità informatiche/editoriali il pdf sarebbe bello che pronto.
Cambierebbe la modalità di fruizione (non più una pagina html, ma un foglio stampato/stampabile). Non dovrebbero esserci problemi nemmeno con i diritti d'autore.
Ad ogni modo, l'EDITORIA vuol fottersi il meglio di internet, così come la DISCOGRAFIA. Dobbiamo insorgere contro questo modo di fare.
Per il resto, complimenti all'autore per la sua opera.

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.