Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Scrivere un romanzo in 100 giorni - Lezione 15

Siamo giunti alla quindicesima lezione, vorrei fare il punto della situazione, necessario talvolta per procedere con più serenità e vigore. Vi ho parlato finora dei seguenti elementi:

- La motivazione e l’obiettivo per i quali avete deciso di scrivere un romanzo.
- La gestione del tempo e la responsabilità verso la vostra mente.
- Il rischio dell’illusorio autocompiacimento.
- L’idea che sta alla base del romanzo e il personaggio principale.
- La griglia con l’utilizzo del cerchio: 8 settori (macrotematiche) e 24 frecce (microtematiche).
- La scelta di essere o meno un narratore onnisciente.
- I rapporti fra intreccio e fabula.
- I personaggi e le relazioni fra loro.
- L’incipit e la programmazione delle giornate con un metodo.
- Gli ostacoli e gli imprevisti nella narrazione.
- I dettagli e il brainstorming.
- Il tema dell’emulazione di altri romanzi.
- La caratterizzazione dei personaggi.
- Il ritmo della narrazione.

Mi auguro di essere stato sufficientemente chiaro nell’esporvi le lezioni finora o almeno che voi siate stati in grado di direzionare con più sicurezza la vostra scrittura. Siete riusciti ad essere fedeli al vostro obiettivo quotidiano? Avete cercato di scrivere come minimo una cartella e mezza di word ogni giorno?
Credetemi, il punto nevralgico della questione giace soprattutto sull’abilità di abituarsi alla concentrazione consapevole, non si scappa. Appena iniziate a procrastinare state già preparando la caduta dal precipizio letterario.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]


Oggi dovreste rileggere quanto avete scritto, aumentate le descrizioni, migliorate i dialoghi, curate i particolari, buttate l’occhio sulla punteggiatura e gli errori grammaticali. Leggete possibilmente a voce, non con la mente, assaporate la musica che avete creato, vigilate sulle ripetizioni di certe parole.
Siete al largo con la vostra barca, mare aperto, ora si tratta di sfruttare il vento a vostro vantaggio.
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (294 voti)
Tag:

Commenti

ecco. siamo al largo. e ora? come ce la caveremo?

Ecco...
io l avevo detto che sono la più indisciplinata della classe...
Uff.

@Morena: e mò sò c....

@Sonia: non costringermi a convocare i tuoi genitori eh?!

è tutta colpa della mia gatta.
lei adora dormire sopra a snoopy (il mio portatile) quando è chiuso e io proprio alle volte non ho cuore di svegliarla...
(non regge come scusa vero?)

@Sonia: con tono greve e diretto: "Dal preside!", e dito puntato verso la porta.

ops...
Sonia.

Sì, le lezioni servono eccome. E la consegna del quotidiano è rispettata. Speriamo bene.

Giorgio

Oggi quindi rivedo tutto (speriamo che non mi impressiono)

Scusa,potrei chiederti una cosa?
Io,sto cercando di scrivere un romanzo(seguendo le tue lezioni)d'amore,però non parlo solo di una storia d'amore nel mio romanzo,ma anche di altre cose,tipo:amicizia,lavoro...
Quindi la mia domanda è questa:posso considerare il mio romanzo un romanzo rosa oppure no?
Spero che tu mi sappia rispondere,in ogni caso,grazie mille comunque.
Ciao
P.S:le tue lezioni sono fantastiche e mi hanno aiutato moltissimo!

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.